Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 59

Discussione: Wj: Un incubo!

  1. #1
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    7,551

    Predefinito Wj: Un incubo!

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Ciao a tutti, volevo raccontarvi un sogno che ho fatto...anzi un incubo.

    Tutto inizia così...

    Apro il frigo, neppure una birretta, ma magari ci sono calde... La metto un po' nel congelatore, ma niente di niente... Neppure una! Mi giro, vedo il Grand Cherokee, ci sono delle gocce a terra, niente di strano, ci sono sempre, ma vado sotto, voglio controllare...si tratta di gasolio, niente di speciale, il solito iniettore che sfiata e perde gasolio...lo vorrei sistemare, il wj é un bel mezzo...ma cosa dovrei fare?..abbasare il motore.. su quel bellissimo bidone da quasi 300k km? Vorrei evitare... Ma sento in lontananza la voce di Mak...che mi ripete come un mantra...

    "Non tagliare la lamiera... Non fare quello scempio... Si indebolirá la struttura... Ti si spaccherá il parabrezza..."



    Ed io nella confusione del sogno... "Mak pensa ai... rumori del tuo differenziale " e subito dopo.. mola, martello, scalpello, trapano... e prima che potessi accorgermene... Vedevo per la prima volta tutti e 5 gli iniettori... e in 10 minuti potevo smontare pulire, riparare il quinto iniettore senza nessun problema... E in poche ore tutto era tornato apposto, taglio, sistemazione dell'ultimo e malvagio iniettore...isolamento e verniciatura delle parti coinvolte, ripristino totale della lamiera tagliata, con sistema a viti, robusto e facilmente scoperchiabile per il futuro...









    Il sogno/incubo continua... passano i giorni, nessuna goccia di gasolio più a terra... Ma dopo appena un anno dalla sostituzione dello scambiatore dell'olio, c'è nuovamente olio nell'acqua... Non può essere!... Questa volta é la guarnizione della testata, oppure é la testata filata... magari dove si é rovinato il filetto, al primo iniettore...

    Oppure saranno residui di olio accumulati nel circuito che piano piano, con il caldo, risalgono alla vaschetta...non può essersi rotto nuovamente, lo scambiatore! Magari si tratta di olio cambio molto sporco...che sia rotto lo scambiatore dell'olio del cambio?






    In ogni caso tutte le mattine ho un impegno, controllare la vaschetta, per vedere e pulire con uno straccio le tracce d'olio, sperando che con il tempo o con un nuovo e più energetico lavaggio, scompaia del tutto...per il mio GC, si fa questo ed altro...

    Poi, la notte porta consiglio e dentro il sogno, un altro sogno ancora, mi indica la strada da seguire, devo eliminare lo scambiatore, così da capire se si é rotto di nuovo, oppure se il problema arriva da qualche altra parte...

    Quindi mi sveglio, sempre dentro l'incubo ovviamente, e cerco fra le cianfrusaglie uno sfrido di lamiera inox da 50/10 e quattro pezzetti di tubo inox, due da 3/8 di pollice e due da 1/2 pollice e 2 curve... traccio, taglio, foro e porto tutto da un amico per far saldare il tutto...



















    Mi organizzo e seguendo il mio stesso tutorial sul forum, smonto lo scambiatore dell'olio, che é lucido, nuovo, ha poco più di un anno, possibile che si sia già rotto?
    Comunque tolgo lo scambiatore a piastre e monto la nuova piastra forata, che con dei tubi in gomma, permette di fare il bypass sul circuito olio e acqua.

    Per diversi giorni tutto procede alla perfezione, però l'olio é sempre li che galleggia nella vaschetta dell'acqua, ma basta pulirlo una volta al giorno...fino a quando, arriva una giornata molto calda, e in coda, in mezzo al traffico, la lancetta della pressione dell'olio va su L, e si accende suonando, la spia rossa check gauges, che si spegne soltanto accelerando un po'...

    Siccome il bulbo della pressione é stato sostituito da poco, non originale, ho pensato che fosse difettoso.

    Ma visto che il problema si é presentato quasi in corrispondenza dell'eliminazione dello scambiatore dell'olio, é più probabile che l'olio troppo caldo perda la sua densità e fa sì che si abbassi troppo la pressione.

    Quindi serve raffreddare un po'...

    Quindi prima di tutto bisogna far partire la ventola a piacimento, da quì la modifica con i due diodi. Già con questa soluzione, il vento fresco sul motore, porta un grosso beneficio e la pressione rimane, stabile nel 90% dei percorsi.

    Poi decido di montare il sensore di parcheggio anteriore, quindi devo smontare il paraurti, quindi ne approfitto per fare due modifiche con molta sostanza...

    Continua...

  2. #2
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    9,146

    Predefinito

    Scusami il "temi Ma se togli lo scambiatore e non interponi un radiatore supplementare viene spontaneo un riscaldamento olio.
    Io ne ho 2 sul patrol con elettrovalvole normalmente chiuse e tu capirai sicuramente il perché.

    Ciao ma che incubo vivi?

  3. #3
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 02
    Città
    Milano, e con un GMC è un casino....
    Messaggi
    12,909

    Predefinito

    OK...
    quindi il titolo dl thread come lo modifico?
    scambiatore, quinto iniettore, testata....?



    - - - Aggiornato - - -

    Ecco le prove che facevi..., e per le quali non parlavi....
    Abbi dubbi, ...sempre!
    "La fantasia è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata mentre la fantasia comprende il mondo intero." A.Einstein
    Andrà tutto bene! Keep fighting, don't give up!

  4. #4
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    7,551

    Predefinito Wj: Un incubo!

    ...

    Un amico mi dona uno scambiatore statico per celle frigo. Faccio le opportune modifiche e realizzo due radiatori a 5 tubi ciascuno, lunghi 45cm circa, uno con 5 tubi lo piazzo per raffreddare l'olio motore, mentre del secondo utilizzo 1 tubo per l'olio del servosterzo e i 4 rimanenti per l'olio del cambio automatico, staccandolo per sempre dall'acqua del radiatore.
    Una allulgatina ai tubi in gomma, sempre con tubi appositi per olio atf e olio motore, diametri tubi giusti e fascette robuste, così mi ritrovo a non avere più nessuno degli scambiatori a contatto con il liquido refrigerante.









    Ma comunque, seppur sempre meno ogni giorno, l'olio nella vaschetta c'è sempre e i dubbi sull'integrità della testata restano...mi tengono impegnata la mente con le supposizioni.






    Decido di buttare via tutto liquido inquinato e mettere acqua normale, questo per 2 volte, e poi.... L'olio é completamente scomparso, con un po' di coraggio, rifaccio il livello con liquido puro e acqua per una concentrazione a -50 gradi.

    Tutto funziona correttamente, il cambio funziona benissimo anche sotto stress, l'olio ha sempre un'ottima pressione di lavoro, e l'idroguida pure...

    Ma non so che temperatura raggiugono gli oli, magari è sempre alta, oppure troppo bassa...
    La ventola per sicurezza gira sempre e aiuta anche il clima a funzionare molto meglio.

    Però non mi va bene... Vorrei vedere le temperature.
    Così, trovo questi super economici termostati a 12v.

    http://s.aliexpress.com/2qeuuuqI?fromSns

    Con un cablaggio abbastanza semplice, porto nascosti sotto il quadro strumenti, i 12v provenienti dallo spinotto della ventola del radiatore, il filo che collegato alla resistenza, mi permette di far girare la ventola a piacere e i 4 fili per le sonde ntc dei termostati, che leggono rispettivamente temperatura olio motore e olio cambio, e con il set a piacere, posso far partire la ventola in automatico, sia per raffreddare l'olio cambio che l'olio motore...









    É veramente una buona cosa, tutto funziona alla perfezione, in strada come in fuoristrada.

    Poi un dubbio atroce mi attanaglia.... Ma in inverno, con temperature esterne molto più rigide, questo sistema, come si comporterà? é vero ho i termostati e posso tenere tutto sotto controllo, se gli oli dovessero risultare troppo freddi, potrei inserire delle piccole valvole termostatiche apposite per olio, ora con 20...40...gradi fuori, l'olio motore resta a 80 gradi circa e l'olio cambio a 70 gradi circa, con la ventilazione che si attiva e disattiva automaticamente in base ai due set impostati da me.

    Ma il pensiero di cosa succederà in inverno, lascia spazio ad un nuovo modo di rapportarmi con il mezzo...
    Niente gocce di gasolio, niente spie pressione con l'olio caldo con basso numero di giri, cambio automatico con olio fresco, anche sotto stress in fuoristrada, temperatura dell'acqua perfetta, ma soprattutto, niente olio da pulire puntualmente nella vaschetta dell'acqua, quindi il timore della testata filata o bruciata sembra infondato.

    Con questi presupposti sono sconcertato... Terrorizzato... E adesso cosa posso fare per prendermi cura della mia jeep?... Davvero devo fare soltanto le manutenzioni ordinarie?... Lavarla... Fare gasolio e Divertirmi in giro?
    La mia macchina non vuole più tutte quelle attenzioni che gli davo sempre, in continuazione?

    Sudo freddo, mi manca l'aria... Tremo ho paura...
    Quindi finalmente mi sveglio, mi alzo, corro al frigo...

    Le birrette ci sono e sono fresche!.
    Posso tirare un sospiro di sollievo, era soltanto un incubo!



    Salute a tutti !

  5. #5
    Iscrizione
    Apr 2018
    Fuoristrada
    IvecoMassifSsangyongMusso
    Città
    Ferrara
    Messaggi
    4,449

    Predefinito

    Meglio non tentare l'interpretazione di questo sogno!!

    Comunque 'sto wj farà pure le bizze, ma se ho capito bene quasi 300000 km te li ha fatti...

  6. #6
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    7,551

    Predefinito

    @Franz...si...c'è quasi... Mancheranno uno o due tagliandi...a 300k..
    Ma la maggior parte gli ha fatti con altri proprietari che pensavano di risparmiare con le riparazioni e mi hanno lasciato in eredità qualche rogna.

    @ Mak il titolo é umoristico, se pensi che possa essere utile, modificalo o cambialo...il racconto é una sorta di odissea... Ma non é detto che quello che c'è scritto sia vero...é il racconto di un incubo

    @ Temi le elettrovalvole sono una buona soluzione, semplice da attuare, se dovessi avere problemi di temperature troppo basse, potrei prenderle in considerazione.

  7. #7
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari e Dc
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    9,146

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mak_v8 Visualizza Messaggio
    OK...
    quindi il titolo dl thread come lo modifico?
    scambiatore, quinto iniettore, testata....?



    - - - Aggiornato - - -

    Ecco le prove che facevi..., e per le quali non parlavi....
    Gima, le tue faccine mi sono sempre simpatiche.

    Non capisco di cosa asserisci che non parlavo

    Intanto vedo che anche tu sei presto fatto al ritaglio e la modifica confà e soddisfa alla bisogna.

    Ma cosa intendi veramente?
    No Ho capito male a chi era rivolto la rispo!!! Sorry
    Ultima modifica di temisto; 19-09-2018 alle 20:11

  8. #8
    Iscrizione
    Feb 2016
    Fuoristrada
    Pajero V60 2.5 2004
    Città
    Prov.Udine
    Messaggi
    851

    Predefinito

    dovresti scrivere libri.. sai scrivere davvero bene..
    complimenti per il sogno, per le idee, per la realizzazione

    per le temperature troppo basse in inverno non preoccuparti.. se dalle tue parti non scende sotto lo zero sei a posto

    grande gima


  9. #9
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 02
    Città
    Milano, e con un GMC è un casino....
    Messaggi
    12,909

    Predefinito

    Grande, veramente grande; farti i complimenti è poco!

    Comunque, ecco le mie osservazioni, che naturalmente immagini...

    Il taglio del sottovetro del parabrezza.
    Lo sai, non lo avrei fatto.
    Ma se fossi stato costretto con la forza e con le armi lo avrei fatto diverso: non avrei tagliato tutto, ma avrei fatto un foro circolare sopra il quinto iniettore, poi avrei saldato sul bordo una flangia forata per delle viti di fissaggio (rigida, per simulare al massimo la lamiera rimossa), e avrei poi realizzato un tappo con guarnizione da fissare con le viti nei fori della flangia.
    Tutto ciò per riportare la parte della lamiera al suo livello di rigidezza originale.

    I radiatori.
    Avere un radiatore dedicato per ogni olio è una cosa fantastica; il sistema degli scambiatori non è mai bello.
    Le tue capacità di realizzazione di queste cose sono veramente incredibili.
    Noi poveri umani ci saremmo limitati a comprarli già fatti e a installarli; cosa che prima o poi farò anche io per l'olio del cambio.

    Il sistema di monitoraggio delle temperature.
    Bellissima anche questa cosa, incredibile vedere che con pochi dollari si possano trovare certe cose (ma poi ti fidi a affidare il raffreddamento degli olii a dei circuiti cinesi da 3 dollari? ).

    Mi piacerebbe vedere dove e come hai fissato le sonde di temperatura; volevo fare una cosa simile anche io per le ventole supplementari che voglio installare, ma non saprei come fissare quelle sonde, l'ideale sarebbe immergerle nel fluido, ma non ho idea di come....

    Per l'inverno non penso che avrai problemi, male che vada potrai mettere davanti al radiatore una mascherina in gomma, come si faceva negli anni 70....


    p.s. Anche questo thread lo metto nelle FAQ...
    Abbi dubbi, ...sempre!
    "La fantasia è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata mentre la fantasia comprende il mondo intero." A.Einstein
    Andrà tutto bene! Keep fighting, don't give up!

  10. #10
    Iscrizione
    Aug 2014
    Fuoristrada
    WH 3.0 CRD 2008
    Città
    Vercelli
    Messaggi
    474

    Talking

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Per me sei pazzo.
    Mi sono letto il tread tutto in un fiato. La mia conclusione e' questa. SEI PAZZO. Ora,gli altri utenti ,fanno tutti i carini bravo qui',bravo la' ...ma dentro di loro pensano(ma non lo ammetteranno mai) che non sei normale. E io sono ,come sempre,fuori dal coro. Sei cosi' infatuato della tua WJ ,che fai cose allucinanti come tagliare il lamierino o auto costruirti lo scambiatore e altro ancora.
    Perdonami la franchezza , ma la pazzia a volte, rende gli uomini dei grandi uomini. E tu,amico mio, rientri ad honorem tra questi. Solo per i bidon ,sia chiaro ! Bravo, ammiro e un po' invidio la grandezza della tua passione ,la mia indolenza tante volte non mi aiuta ,e leggere e vedere tali reportage mi solleva sempre un po' . Grazie per la condivisione e prometto che domani daro' un'occhiata alle testine sterzo della mia ,visto che e' da qualche giorno che mi stressano.....
    Come vedi il tuo bellissimo post ha gia' dato dei risultati !!! ahahahahahaha !!!!!!
    GRANDE !!!!!!!!

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •