Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 31

Discussione: Risparmiare sui costi di gestione, se si può come?

  1. #21
    Iscrizione
    Jan 2004
    Fuoristrada
    HZJ78 e P38 HSE
    Città
    Oltre la Cortina di Ferro
    Messaggi
    3,616

    Smile

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    uh ... scrivo poco in questi tempi per via del nuovo lavoro (meno redditizio) che mi ha anche dato spunti in merito a questa discussione.
    al di la' delle passioni, spesso inspiegabili (talvolta e' giusto cosi' sia), non nuoce mai prendere provvedimenti di natura "austera" specie se son soldi che non vale la pena buttare (ovvero ... tutti!) in primis scelta di un mezzo piu' o meno proprozionato e bilanciato a quello che uno puo' mantenere - passione si, ma con ragione.
    Dopo, se a benza, io sostengo assolutamente a gas, troppi vantaggi e pochissimi svantaggi. Mirabolanti strategie del tipo "uso il mezzo sporadicamente ecc. ecc." le feci vent'anni fa, e cmq mi mangiavo ogni briciola che avanzava in benzina ... non molto accorto.
    Terzo, imparare TUTTO sul proprio mezzo, e cominciare a capire come e dove sporcarsi le mani. Non e' impossibile, ed e' molto gradevole il poter/saper sistemare le varie cose ... tempo, spazio e attrezzatura sono un possibile problema, ma si trova sempre un modo.
    Per la manutenzione, non sempre marche blasonate sono sinonimo di miglior qualita', come ben sottolineato piu' volte nel topic. Per i ricambi, c'e' un mondo la' fuori, che sia ebay amazon o rivenditori italiani e/o esteri, online, ecc. Non e' difficile buttarsi in quello, e anche con lingue che uno non conosce se impari il tuo mezzo (leggi sopra) puoi tranquillamente far shopping online come faccio io per la macchina 'normale' senza sapere piu' di venti/trenta parole di crucco - di cui 80% sono i nomi dei ricambi ecc.
    Manutenzione in maniera corretta e adeguata, sopratutto preventiva ove possibile puo' evitare rogne costose a posteriori.
    Ma, soprautto, capire che il passo piu' lungo della gamba costa. Un fuoristrada e' un costoso giocattolo. Per bambini cresciuti ... :-)

  2. #22
    Iscrizione
    Nov 2016
    Fuoristrada
    UAZ Hunter 2300 Td 2017
    Città
    Stienta (RO)
    Messaggi
    1,238

    Predefinito

    Ciao Bertus, per integrare ciò che dicevo, mi riferivo a questa roba qui:

    http://ecocreando.weebly.com/teslafuel.html

    Va bene per tutto...fornello di casa compreso.
    A proposito visto che siamo sempre in tema, ma voi usate il gasolione convenzionale oppure il gasolio per alte prestazioni?
    Tra l'altro nella pompa dove mi rifornisco io, quel tipo di gasolio superprestazionale non c'è nemmeno.
    E per quanto riguarda la colza, ho letto di uno su questo forum, che lo usava tranquillamente sul suo Terrano.
    A parte che ti possono denunciare per inquinamento ambientale per puzza di olio fritto!

  3. #23
    Iscrizione
    Nov 2010
    Fuoristrada
    Maverick 2.7TD, Rav4 2.2D
    Città
    Abruzzo
    Messaggi
    1,218

    Predefinito

    secondo me per contenere i costi di gestione di un fuoristrada il punto fondamentale è uno: decidere da subito cosa si vuole fare con il proprio mezzo, perchè già così si risparmierebbero parecchi soldi spesi per preparazioni e modifiche che poi non verranno magari mai sfruttate.
    per farvi degli esempi vedo gente girare dalle mie parti con mezzi da 20.000euro di preparazione ma poi girano dove vanno i miei amici boscaioli o tartufari co i pajero scassati di serie....
    poi oltre quello è bene che uno sappia fare da sè tanti lavori a partire dal semplice tagliando; perchè purtroppo i meccanici generici ma anche gli stessi preparatori per lavorare su un fuoristrada chiedono tanti soldi con la scusa che "il mezzo è grande", "è complicato",ecc (poi ovviamente ci saranno anche quelli che lavorano a prezzi più bassi...buono per chi li trova)
    infine c'è da mettere anche lo stile di guida perchè da quello dipendono sia i consumi che anche le rotture dei mezzi.

    combustibili, bollo ed assicurazione purtroppo sono costi fissi.....abbassarli si può con eventuali convenzioni,impianti gpl su mezzi a benzina, ecc ma si tratta quasi sempre di piccoli risparmi.

    ps riguardo le gomme cinesi o coreane di cui si parlava......le Maxxis (ottime gomme) sono prodotte a Taiwan ed hanno cmq un certo costo quindi niente di economico; di solito chi vuole risparmiare punta sulle ricoperte...anche se il risparmio non è che sia spesso così elevato perchè quest'ultime se di qualità costano.

  4. #24
    Iscrizione
    Jan 2017
    Fuoristrada
    jeep cj7 5.9-jeep cj7 4.2
    Città
    Roma
    Messaggi
    1,218

    Predefinito

    ciao Shturmovik ho letto il link che hai postato ....sinceramente non so quanto sia attendibile ...comunque nulla che non si possa fare montando "bobina ...cavi e candele" tipo MSD che aumentano le prestazioni e abbassano i consumi in quanto riescono a bruciare quasi al 100% il carburante che arriva nelle camere di combustione !

    per quanto riguarda il Biocarburanti realizzati con l'olio di frittura esausto in Italia anche se non è specificato nero su bianco ....è come se fosse vietato , e chiunque dice di usarlo o è fuorilegge o un cazzaro!
    ti spiego perché!
    tutte le attività commerciali in cui si utilizza questi tipo di olio ....nel momento in cui aprono devo per legge fare un contratto obbligatorio con una ditta di smarrimento oli esausti .... se tu acquisti tre latte di olio loro ti portano tre secchi per il recupero della stessa capacità dei quelle che hai comprate ....e se non gli riconsegni tutto l'olio sei soggetto a controlli e sanzioni.
    quindi il tizio che dice di usarlo come carburante o mangia frittura fatta in casa tre volte al giorno e recital tutto nel suo mezzo per fare un km al giorno o non mi capacito proprio a capire come fa !

  5. #25
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 2002
    Città
    Milano
    Messaggi
    11,161

    Predefinito

    E aggiungerei anche, come detto da Marco poco sopra, che se usi l'olio della frittura come combustibile, incorri nel reato di evasione delle accise sui carburanti per autotrazione, cosa da noi parificata a truffa ai danni dello stato...

  6. #26
    Iscrizione
    Jul 2017
    Fuoristrada
    G.Cherokee wj2.7 crd 2002
    Città
    Sud Sardegna
    Messaggi
    5,855

    Predefinito

    Il magnete é una fregatura colossale, basta leggere le promesse sul risparmi dei consumi, -25%, come se bastasse un magnete a consumare un quarto in meno.
    Esiste anche per polarizzare l'acqua per purificare dal calcare, se funzionasse non servirebbero più gli addolcitori.
    Per quanto riguarda l'utilizzo di olio vegetale, tipo semi vari, colza girasole ecc tranne olio d'oliva, mi é capitato di parlare con gente che li usa da anni e devo dire che hanno avuto dei problemi... Sono iniziati quando il mezzo ha raggiunto i 500.000 km con 17 anni di età, ma non è detto che questa sia la norma, prima di tutto utilizzando oli vegetali per autotrazione probabilmente si inquina un po' di più a causa del catalizzatore non concepito per quel combustibile, é illegale, questo si sa perché non si pagano sopra le accise, poi da non sottovalutare il fatto che tutti i combustibili utilizzati dai nostri motori vanno a contaminare, attraverso le infiltrazioni fra fasce e cilindro, l'olio motore, nei motori a benzina, evapora e lascia l'olio quasi incontaminato, nei diesel invece si miscela diluendolo, se a diluirsi sono gli oli vegetali, l'olio motore perde le sue caratteristiche lubrificanti multigrado.

  7. #27
    Iscrizione
    Nov 2016
    Fuoristrada
    UAZ Hunter 2300 Td 2017
    Città
    Stienta (RO)
    Messaggi
    1,238

    Predefinito

    Ciao Dirty, grazie della risposta, per quanto riguarda il combustibile alternativo, forse sono stato frainteso, perchè parlavo dell'uso dell'olio di colza e NON di olio fritto esausto.Il fatto è che usando l'olio di colza, i fumi del gas di scarico almeno per quello che ho letto, puzzano proprio di fritto.Poi se ho ben capito anche con la colza, puoi incorrere in sanzioni dovute al non pagamento delle accise(preistoriche)che gravano sul prezzo al litro del caro gasolione.
    Io uso solo gasolio convenzionale, e l'unico grattacapo che spero di non avere è che se arrivasse un inverno(da me non è così frequente)molto rigido con temperature al di sotto dei 20°C, possa rischiare di ghiacciare tutto.
    Magari mettendo un litro di benza per pieno si scongiura il problema.
    Infatti in Russia( la patria del mio mezzo)i diesel non li vogliono tanto vedere, da qui il prezzo che ho sborsato per questa Hunter(se si ragiona in termini di spartanità quasi assoluta nel mio caso)è un pò altino, proprio perchè i diesel vanno via poco.Ma io la volevo, l'ho cercata, l'ho trovata nuova e l'ho comprata.Mi sono buttato, anche se ho solo trovato uno che scriveva un tempo sul forum e che possiede il modello a benzina, che mi ha sostenuto nella mia scelta.
    Volevo il giocattolo russo, e i costi per mantenerlo non sono da Panda diesel, quindi ne sono cosciente.
    Ciao ragazzi.

  8. #28
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 2002
    Città
    Milano
    Messaggi
    11,161

    Predefinito

    Sono almeno 30 anni che vedo in giro quei cosi (magneti, ionizzatori, sarchiaponi, supercazzole...), mi stupisco come faccia a esserci ancora qualcuno che li vende...

    Stessa cosa le pastiglie da far sciogliere nella benzina che fanno risparmiare il 50% di carburante....

  9. #29
    Iscrizione
    Jan 2017
    Fuoristrada
    jeep cj7 5.9-jeep cj7 4.2
    Città
    Roma
    Messaggi
    1,218

    Predefinito

    Shturmovik @ ....ma si ...ho capito che intendevi olio di colza.... ma è un mega contro senso ...per due motivi al quanto logici ! il primo è il più palese....in quanto costa 10.00 al litro .... se lo paragoni al costo del gasolio non ha senso .... e il secondo problema è che se ne acquisti un litro al supermercato nessuno ti dice nulla .... ma se ne acquisti 50 l sei soggetto a controlli e a dover riconsegnare l'olio esausto....che in ogni caso non puoi fare perché lo consumi nel motore !

    in alcuni paesi si usa quasi normalmente .... ci sono delle ditte che ritirano gli oli esausti dalle friggitorie e lo purificano per levare agenti esterni ... poi lo rivendono come biocarburante...ma i mezzi che lo utilizzano devo avere un impianto di alimentazione convertito per tale scopo ....se non ricordo male vidi tutta la trafila su focus !

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da mak_v8 Visualizza Messaggio
    Stessa cosa le pastiglie da far sciogliere nella benzina che fanno risparmiare il 50% di carburante....


  10. #30
    Iscrizione
    Nov 2009
    Fuoristrada
    WJ 4.7 V8 HO m.y. 2002
    Città
    Milano
    Messaggi
    11,161

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    'bbona la tipa!!


    ...e Thomas è sempre troppo forte!!

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. costi per manutenzione straordinaria
    Di lucianodb nel forum Terracan
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 01-10-2016, 00:55
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-06-2015, 11:51
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-04-2015, 14:36
  4. Costi assicurazione
    Di infobmichele nel forum Leggi ed ordinanze
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-05-2014, 18:35
  5. Zanzibar nuova gestione.....
    Di guidido nel forum Suzuki
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-05-2014, 18:49

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •