Allarme sicurezza: il colosso statuntense ordina il maxi richiamo per l’auto, è uno dei più amati

È uno dei modelli di auto più apprezzati e venduti ma è emerso un problema che lo riguarda. Inevitabile un maxi-richiamo

Bisogna prestare massima attenzione agli annunci che arrivano dalle grandi aziende produttrici di automobili che spesso – nonostante i test e il controllo qualità – sul lungo raggio notano delle problematiche per alcune parti delle vetture immesse sul mercato anche molto tempo prima.

allarme sicurezza maxi richiamo auto
L’azienda statunitense procede con un maxi richiamo (Chevrolet) – Fuoristrada.it

È appena accaduto alla General Motors che ha richiamato l’attenzione della clientela su un modello che necessita di essere rivisto. Tra l’altro si tratta di uno di quelli a maggiore diffusione, motivo per cui il richiamo risulta oltremodo importante.

Come si legge su motor1, l’azienda statunitense con sede presso il Renaissance Center di Detroit ha cominciato a manifestare l’esigenza di un richiamo già lo scorso febbraio. Ciò grazie all’investigazione portata avanti da un ingegnere della stessa GM che ha cominciato a notare uno strano blocco alla cintura di sicurezza del modello in questione.  Dopodiché, il 9 aprile 2024, la General Motors ha avviato l’indagine, identificando una serie di reclami correlati al problemi emersi fin dall’ottobre precedente.

Dagli Stati Uniti richiamo per una delle vetture più vendute, il motivo

Il modello oggetto di richiamo è la Chevrolet Corvette. Come già anticipato, infatti, pare che l’azienda abbia rinvenuto che il gancio per la cintura di sicurezza del conducente e del passeggero possa avere delle componenti interne non del tutto funzionanti secondo la norma.

In particolare, quando la cintura viene completamente estesa, si blocca in una posizione anomala, impendendo al passeggero in auto di usarla. Questo richiamo coinvolge 13.464 Corvette del periodo 2024-2025, come si legge nel report della NHTSA, l’agenzia governativa che si occupa di sicurezza automobilistica.

richiamo auto più venduta Usa
Chevrolet Corvette, richiamo di massa per un problema di sicurezza (Chevrolet) – Fuoristrada.it

Ovviamente la cintura di sicurezza è una delle prime risposte per la tutela di chi è in auto, altrimenti si è più esposti a pericoli, sopratutto in caso di incidente. Oltre al fatto che si può ricevere una sanzione, se non indossata.

Perciò la General Motors a fine maggio ha emesso il richiamo, sebbene ad oggi non sia ancora stata messa al corrente di incidenti o lesioni legate a questa falla all’interno del modello di Chevrolet indicato.  Come si apprende sempre da Motor1, al momento le parti sostitutive per le vetture richiamate non sono disponibili. Quando arriveranno, come in ogni procedura di richiamo, la loro sostituzione sarà gratuita e senza costi per i clienti.

Gestione cookie