La nuova 500X cinese è pronta a sbarcare in Italia: già fissata la data

Se la vera 500X è troppo onerosa per le vostre tasche, niente panico, presto sulle nostre strade avremo la sua imitazione. I dettagli.

Che piaccia o no oggi la Cina è imbattibile. Che si stia parlando di automobili o motociclette non c’è davvero storia per nessuno. Dunque, per gli avversarsi le strategie utili sono due: o continuare ad andare avanti per la propria strada sperando di tirare fuori il coniglio dal cilindro, oppure allearsi. Stringere un patto di collaborazione con il proprio “nemico” è certamente una mossa arguta e in questo senso si è orientata Stellantis.

500X cinese in uscita
500X cinese in arrivo (Canva) – Fuoristrada.it

Il Gruppo italo-francese-americano, consapevole di non poter battere il Dragone sul campo, ha voluto diventargli amico, acquisendo il 20% delle quote della compagnia al centro del nostro approfondimento e dando così il nulla osta alla realizzazione in copia di alcuni suoi storici e iconici modelli. E’ così che a breve vedremo scorrazzare per le nostre strade, una vettura molto simile alla 500X, ma capace di accontentare un bacino più ampio di persone, considerato che molto probabilmente il costo sarà più competitivo.

Dalla Cina la “nuova” 500X , perché è da non perdere

Carlos Tavares, deus ex machina di tutti i recenti accordi della ex FCA presieduta da John Elkann, lo ha annunciato in pompa magna. Dal fresco legame con la cinese Leapmotor nascerà un nuovo modo di intendere la contrapposizione sul mercato dei vari Continenti. I primi veicoli cominceranno ad arrivare dal prossimo settembre e saranno due modelli elettrici: la citycar T03 e il crossover medio C10. Nove saranno le nazioni in cui faranno la loro apparizione, ovvero l’Italia, l’Olanda, la Francia, la Germania, il Belgio, la Grecia, la Spagna, il Portogallo e la Romania. A gestire la distribuzione saranno 200 punti vendita che dovrebbero toccare quota 500 entro il termine del 2026. Da quello che si apprende le autovetture saranno prodotte alla base di Hangzhou, ma non è escluso che in futuro non troppo lontano ci sia spazio anche per l’Europa.

Leapmotor T03, caratteristiche
Leapmotor T03 disponibile dal prossimo settembre (Leapmotor Press Media) -Fuoristrada.it

Guardando nel dettaglio l’offerta, la T03 sverrà rilasciata in autunno. Lunga 3,62 metri, con batteria removibile da 36,5 kWh in grado di garantire un’autonomia di 265 km, sarà equipaggiata con un propulsore da 75 cv. Lunga 4,73 metri la C10 può invece percorrere 420 km prima di aver bisogno di ricaricare ed è provvista di strumentazione digitale con schermo da 10,25 pollici e di display per l’infotainment da 14,6. Da qui al 2027 dovrebbero arrivare altri quattro modelli.

Gestione cookie