Aria condizionata, esiste un trucco per averla subito fresca in auto: in pochi lo conoscevano

Con l’estate diventa inaccessibile l’auto, lasciata parcheggiata al sole, senza accendere l’aria condizionata. Esiste un trucco affinché subito sia fresca, senza troppi consumi.

Ogni estate si ha la sensazione che i picchi di calore che possono avvertirsi siano in crescendo. Purtroppo è inevitabile usare sia i propri mezzi che quelli pubblici per spostarsi e perciò col tempo avere a disposizione l’opzione dell’aria condizionata è divenuto imprescindibile. Anche per recarsi al mare o per andare in giro da turisti in vacanza, serve una boccata di freschezza. Ma come fare per evitare un dispendio eccessivo di carburante e per avere l’aria fresca a disposizione fin da subito?

aria condizionata trucco auto
Aria condizionata auto (fuoristrada.it)

In un periodo storico in cui i prezzi del carburante sono alle stelle, è necessario stare attenti a ogni piccola mossa, soprattutto se si è in una coda lunga di traffico e si rischia davvero di esagerate col consumo. Gli esperti e anche coloro che si cimentano nelle soluzioni più interessanti per puro caso coincidono in un suggerimento molto interessante e “casalingo”: in auto bisogna portare sempre con sé un panno bagnato.

Estate rovente e auto: come rinfrescare subito gli interni ed evitare sprechi

Appoggiando il panno alla ventola, gli interni della vettura si raffreddano più velocemente e si contiene lo spreco di carburante. Il soffio d’aria, infatti, risulterà fresco fin dal primo momento, senza obbligare a impostare la temperatura più bassa possibile per accelerare la ventata d’aria. Si evita un maggiore sforzo del sistema e si ottiene fin da subito il risultato desiderato.

Quindi, mai privarsi di un panno e una bottiglia d’acqua. Un vero toccasana per l’abitacolo dell’auto ma anche per evitare grossi impatti col calore, che potrebbero farci sentire male. Vale sopratutto per quando si affrontano lunghi viaggi. Il consiglio resta comunque di fermarsi quante più volte possibile e accedere a zone d’ombra. Un altro consiglio è quello di proteggere il più possibile il cruscotto dal sole, onda evitare che si surriscaldi, alla pari del volante.

Aria condizionata sempre fresca: il trucco per l'auto
Bottiglia d’acqua e panno: un trucco per l’aria condizionata in auto (ANSA) – FuoriStrada

Va da sé che in estate è sempre meglio un check generale delle condizioni della vettura, giacché le sue componenti elettriche verrano usate maggiormente. Attenzione all’impianto dell’aria condizionata, la quale deve essere ricaricata. Nel suo serbatoio c’è un gas refrigerante, un circuito di tubature, un compressore collegato al motore dell’auto e delle bocchette di ventilazione, da cui fuoriesce l’aria. Tutte componenti fondamentali per il risultato ambito, che vanno tenute sotto controllo per evitare spiacevoli sorprese mentre si è già in viaggio.

Gestione cookie