Stellantis, annuncia l’addio: terremoto in Italia, botta pesantissima

La famosa holding produttrice di auto è finita nuovamente al centro dell’attenzione per via di un addio davvero inaspettato. Che cosa è successo? Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa vicenda.

Stellantis è una nota holding in controllo di ben 14 marchi automobilistici, fra cui Alfa Romeo, Citroen, Opel e Fiat. Essa è una vera e propria holding multinazionale, dal momento che i suoi siti di produzione sono presenti in ben 29 Paesi al mondo e in 4 continenti diversi – Europa, America, Asia e Africa.

Stellantis addio 19 gennaio 2023 fuoristrada.it
L’addio a Stellantis (Fuoristrada.it)

La sua sede legale è situata ad Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi. La sua nascita si è avuta nel gennaio del 2021, grazie alla fusione dei gruppi PSA e Fiat Chrysler Automobiles. Ma quale annuncio clamoroso è stata fatto nelle ultime ore? Da parte di chi? Ecco tutti i dettagli su questa importante vicenda.

Il clamoroso annuncio

Nelle ultime ore un annuncio ha destato parecchio scalpore all’interno del gruppo Stellantis. Infatti, ci sarà un importante addio da parte di una delle figure più importanti del gruppo. Ci riferiamo ad Andrea Agnelli, il quale è direttore non esecutivo di Stellantis. O meglio, dobbiamo dire ex direttore non esecutivo. Le sue parole, infatti, dimostrano il deciso passo indietro che intende fare l’imprenditore.

Agnelli, dopo le dimissioni sue e di tutto il Consiglio amministrativo dalla Juventus, ha annunciato anche l’addio a Stellantis e non solo. Le clamorose parole sono state pronunciate proprio in occasione dell’ultima Assemblea degli azionisti della società calcistica bianconera. Durante l’assemblea, è stata nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione della Juventus. L’ex presidente non ha perso occasione per ringraziare tutti e per dichiarare la sua intenzione di fare un deciso passo indietro anche sulle altre società di cui fa parte.

Le parole d’addio

L’imprenditore, nato a Torino il 6 dicembre del 1975, ha chiaramente dichiarato di voler dire addio a tutte le società quotate di cui fa parte. Una scelta davvero importante, la quale evidenzia il suo desiderio di cambiare del tutto pagina nella sua vita, come egli stesso ha dichiarato: “La mia volontà è quella di voltare pagina e di poter riaggredire con passione, dopo qualche giorno di vacanza, la mia pagina bianca. Farò un passo indietro nelle assemblee in cui partecipo come consigliere”.

Andrea Agnelli 19 gennaio 2023 fuoristrada.it
La clamorosa decisione di Andrea Agnelli (Fuoristrada.it)

L’ex presidente della Juventus lascerà non solo il Cda di Stellantis, ma anche quello di Exor, dove è amministratore. Il figlio di Umberto Agnelli ha continuato così: “È una decisione personale, è stata assolutamente una mia richiesta, la mia intenzione è quella di affrontare il futuro in modo libero e forte”.