Solo auto elettriche nel 2023: il noto marchio automobilistico rivoluziona la produzione

Le auto elettriche sono davvero il futuro? Gli scettici non mancano, ma una casa automobilistica ha deciso di fare da apripista e modificare i suoi piani nel prossimo futuro.

Pensare di dover dire addio definitivamente alle vetture a cui siamo abituati può sembrare difficile per molti, quasi impossibile. E invece la volontà di preservare l’ambiente sembra essere il motivo conduttore che sta portando le aziende del settore, indipendentemente dalle normative in vigore, a modificare i propri piani di produzione. E’ quello che ha intenzione di fare uno dei marchi più importanti, che punterà presto esclusivamente sulle auto elettriche.

auto elettriche ricarica
Auto elettrica in ricarica (Fuoristrada.it)

Le auto elettriche sono davvero il futuro?

Uno dei motivi per cui tanti si sono finora dimostrati scettici nei confronti delle auto elettriche è rappresentato dalla “paura di restare a secco”. Chi è abituato a fare decine di chilometri ogni giorno, soprattutto per motivi di lavoro, teme di non avere a disposizione quando ne ha la necessità un punto dove effettuare la ricarica. Le colonnine presenti sul territorio risultano essere, infatti, ancora troppo poche se si vuole che questi veicoli possano diffondersi.

Altro aspetto di non poco conto e che può essere considerato un deterrente sono i costi, che non sono ancora alla portata di tutti. A parità di prodotto, infatti, si finisce per preferire un mezzo a benzina e diesel pensando al minore investimento richiesto per l’acquisto.

Smuovere questo genere di mentalità può non essere semplice, ma attraverso un’azione compatta da parte degli addetti ai lavori è impossibile fare un importante passo avanti. Ed è quello che ha intenzione di fare una delle case automobilistiche più note.

La scelta di una delle aziende più importanti

Se si vuole provare a smuovere la mentalità degli automobilisti fare qualcosa di concreto può essere fondamentale. Ed è quello che ha deciso di fare Hyundai, che ha annunciato di essere intenzionata a cambiare i suoi piani di produzione nel 2023 che è ormai alle porte.

Hyundai (Fuoristrada.it)

La casa automobilista, infatti, nel nuovo anno produrrà solo auto elettriche. Chi teme per questo di dover cambiare le proprie scelte di acquisto può stare comunque tranquillo: almeno per ora questo accadrà solo in Norvegia, ma l’intenzione è quella di poterlo fare a breve su una scala più ampia.

La scelta sarà però inevitabilmente più limitata. Sul mercato si troveranno infatti solo la Ioniq 5 e la Ioniq 6, che sono 100% elettriche. Si chiude quindi del tutto la fase delle vetture a combustione, comprese quelle ibride Plug-in. Non sembra essere casuale che si sia deciso di partire proprio dalla Norvegia, Paese che da tempo sembra avere compreso i vantaggi dei modelli elettrici. qui, infatti, il market share delle auto 100% elettriche ha superato l’81%.