In auto puoi trasportarli solo così: attenzione, la legge non ammette errori | Multa salatissima

Chiunque abbia degli animali sa che portarli in auto può essere pericoloso. La legge non ammette errori nel trasporto.

L’amore per i propri amici domestici è incondizionato e, sempre più spesso, vengono visti come dei componenti della famiglia. Proprio per questo motivo, li si porta ovunque si vada, anche per non lasciarli sempre dentro casa. Ma non per questo, guidare con loro a fianco può essere sempre una passeggiata, come quelle che si fanno quando li si porta a guinzaglio.

Solo così possono essere trasportati 6 dicembre 2022 fuoristrada.it
Solo così possono essere trasportati fuoristrada.it

Bastano dei movimenti poco idonei a un comportamento in strada, che si può sbandare perché ci si è distratti dalle loro movenze. Proprio per questo motivo, la legge e gli strumenti corrono in soccorso dei proprietari automobilisti che, a volte, sbagliano nel trasportarli ovunque si voglia.

Gli animali in auto

Specie quando sono più cuccioli o se non sono minimamente ammaestrati e abituati, i nostri amici a quattro zampe possono essere molto pericolosi dentro l’abitacolo. Non essendo l’auto il loro habitat naturale, gli animali possono comportarsi in modi sbagliati, mentre ci si trova alla guida. Molti cani sono soliti mettere la testa fuori al finestrino, o agitarsi durante il tragitto.

Peggio ancora quando si parla di gatti. Questi ultimi sono difficilissimi da ammaestrare e tenerli nell’abitacolo senza le protezioni adeguate può divenire veramente uno strazio. Per questo, degli strumenti in commercio possono aiutare ad affrontare queste situazioni nel migliore dei modi. Attenzione, perché alcuni di essi sono obbligatori.

Gli strumenti per gli animali nell’abitacolo

La legge parla chiaro e se si è beccati in fallo si può andare incontro a delle multe. Poi, sta sempre al vigile capire se è fattibile trasportare degli animali all’interno della propria auto, in base al loro atteggiamento o alla compiacenza di chi ha mostrato la paletta. Per i gatti, avere un trasportino in cui ci stiano dentro a proprio agio è il modo migliore per poterli portare.

Per quanto riguarda i cani, invece, ci sono vari strumenti adatti al loro trasporto. Il tutto dipende anche dalla stazza di Fido, ma il mercato offre delle opportunità adatte proprio a tutti. Inoltre, attenzione a non dimenticare i documenti relativi all’animale che si porta con sé. Se si viaggiasse al di fuori dei confini nazionali, poi, è necessario anche un passaporto per loro.

Animali trasportati in auto
Trasporto in auto degli animali (Fuoristrada.it)

La gabbietta e il trasportino, come pure il kennel, possono aiutare nelle prime esperienze di un cane nell’abitacolo. Tali strumenti, però, sono destinati ai cani di taglia inferiore. Inoltre, si può acquistare anche una cintura di sicurezza adatta alle taglie forti, ma c’è anche per i più piccoli. La rete divisoria può essere la più comoda, anche per il cane stesso. Attenzione, per chi non ha questi strumenti, c’è una multa fino a 344 euro.