La tua auto è a norma? Mancano pochi giorni all’obbligo | Se ti fermano senza è un salasso

Tra poche settimane, scadrà il termine per una importante modifica da fare alla tua auto e se questa non fosse a norma, saresti passibile di multa. Ecco entro quando devi prendere un’importante misura di sicurezza.

L’inverno è alle porte, come pure la scadenza di questo termine importantissimo che se non rispettato mette la tua auto non a norma e ti espone al rischio di pesanti multe qualora venissi fermato senza aver adoperato questa modifica alla vettura. Di quale scadenza stiamo parlando? Si tratta di un gesto che gli automobilisti dovrebbero fare autonomamente quando le temperature calano e fa più freddo.

GuidaCanva 30_10_2022 Fuoristrada
Presto sarà ora di cambiare. (Canva)

L’inverno alle porte

Nonostante il riscaldamento globale che rende il clima molto meno stabile del solito tra il caldo e i fenomeni meteorologici non proprio rassicuranti un po’ in tutto il mondo, presto sarà ufficialmente inverno. L’ottobre più caldo degli ultimi anni è ormai quasi terminato e con esso, arriva una importante norma a cui tutti i possessori di auto di ogni genere devono necessariamente adeguarsi.

Sapete qual è? Si tratta di una misura di sicurezza molto semplice e forse anche banale ma tra gli impegni della vita moderna che non sempre ci lasciano liberi di pensare ai piccoli dettagli, rischiamo tutti di dimenticarci di prendere questa importante precauzione. Il problema è che il termine è molto vicino e chi non si adeguerà sarà passibile di multa. Meglio premunirsi!

Gomme Touring Club 30_10_2022 Fuoristrda
Si, è il momento di cambiarle (Touring Club)

Gomme da neve

Forse i lettori tra voi che abitano al nord dove le nevicate sono più frequenti ed abbondanti rispetto al sud del paese saranno già pronti a questo cambio di stagione destinato a mettere a norma l’auto. A Novembre, scade il termine massimo per procurarsi delle gomme da neve, fondamentali per affrontare la stagione invernale in alcuni territori specifici.

Il termine scade il 15 novembre, dopo di che per i trasgressori non ci sarà scampo. Ma non in tutti i territori è obbligatorio circolare sempre con gli pneumatici da neve che sono caratterizzati da una maggiore aderenza sui terreni scivolosi ma anche inadatti in certi casi ad altri tipi di strade. Scopriamo subito come e dove dovete montarli e soprattutto cosa rischia chi non lo fa.

Varie soluzioni

Innanzitutto, non siete necessariamente obbligati a montare un nuovo treno di gomme: le gomme adatte alla neve sono contrassegnate con la sigla SM sul battistrada che indica Snow and mud, neve e fango, i tipi di terreno su cui lo pneumatico non vi lascerà a piedi. Esistono però anche i cosiddetti pneumatici Quattro stagioni, adatti a circolare con ogni clima e contrassegnati dall’apposito simbolo che potete chiedere al gommista. In alternativa, potete tenere a bordo le catene da neve.

Pneumatico GuidaeVai 30_10_2022 Fuoristrda
L’importante è non rischiare la sanzione o un incidente! (Guida e Vai)

Farsi trovare sulle strade contrassegnate dalla segnaletica apposita che indica l’obbligo di usare pneumatici da neve non sarà perdonato dalle autorità: la sanzione oscilla tra i 41 a 168 Euro sulle strade urbane e arriva fino a 84 o addirittura  355 Euro su quelle extra urbane con la perdita di punti della patente in misura variabile a seconda del caso per una recidiva. Non fatevi cogliere impreparati e portate sempre almeno delle catene a bordo, tanto per stare sicuri.