Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Land Cruiser 200 e riparazioni: incapacità o menefreghismo ?

  1. #1
    Iscrizione
    Jun 2001
    Fuoristrada
    Disco I, Disco II, Unimog 406, Land Cruiser 200
    Città
    Dipende...
    Messaggi
    1,634

    Predefinito Land Cruiser 200 e riparazioni: incapacità o menefreghismo ?

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Fino a qualche settimana fa ero il felice proprietario di un Land Cruiser V8, acquistato nuovo nel 2009.
    Lavoro all'estero quindi la macchina fa pochi chilometri...meno di 90mila in questi sei anni, ed è sempre andata molto bene, a parte qualche problemino di gioventù risolto abbastanza semplicemente.
    Alla fine del Settembre scorso, tornando da un viaggio di quattro mesi durante il quale la macchina è stata parcheggiata in giardino, ho notato che si avviava con difficoltà, e mi sono quindi recato alla concessionaria di Udine dove l'avevo comprata e dove regolarmente la porto per fare i tagliandi, che mi diagnosticava la fine della vita delle batterie e me le sostituiva.
    Questo causava l'indesiderata accensione della spia del riscaldamento del sedile passeggero, che il personale non riusciva a far spegnere, ma essendo che avevo prenotato il tagliando e la sostituzione delle pastiglie freni per la settimana successiva non davo importanza alla cosa e me ne andavo dicendo che avrebbero potuto risolverla allora.
    Peccato che due giorni dopo, tentando di avviare la macchina, il motore girasse a vuoto, trascinato dal motorino di avviamento ma senza energia propria....morto.
    Facevo portare la vettura presso la concessionaria di Trieste a causa dell'impossibilità di trovare un carro attrezzi che la portasse fino a Udine e qui inizia l'avventura.
    L'officina non aveva mai visto prima quel modello e, ammettendo onestamente la propria ignoranza, consultava il supporto tecnico Toyota Italia a Roma, che a tutta prima ordinava lo smontaggio del serbatoio per verificare la funzionalità della pompa elettrica del combustibile. Peccato che tale pompa esista solo in caso venga montato il doppio serbatoio, che non è il caso della mia macchina, e questo lo sapessi persino io. Fallito questo primo inutile tentativo, la seconda istruzione dei brillanti tecnici romani è stato di sostituire la pompa d'iniezione, al prezzo di 3200 EUR. Ho fatto tutto quanto in mio potere per impedire questo inutile spreco, ma non c'è stato nulla da fare, Roma locuta causa soluta, e due settimane dopo la pompa veniva sostituita....con risultato ZERO, stesso problema di prima.
    Finalmente, a forza di battere i piedi per terra, sono stato ascoltato e l'origine elettrica/elettronica del guasto è stata presa in considerazione, anche se nel frattempo la spia del riscaldamento sedile sembra essersi spenta, ed è stata ordinata la sostituzione della centralina motore, il che mi convince di più.
    Peccato, ancora, che la centralina non sia disponibile sul territorio dell'UE, e qui mi chiedo come assolvano all'obbligo di disponibilità di parti di ricambio per dieci anni, e che un ordine urgente abbia generato una data di consegna per metà Novembre, al qual punto non solo la mia macchina sarà stata immobilizzata per un mese e mezzo, ma non siamo nemmeno certi che curerà il problema.
    In aggiunta a tutto ciò, quello che Toyota Italia osa definire servizio clienti, è contattabile soltanto tramite messaggi tramite il loro sito web, a cui rispondono se e quando gli fa comodo, oppure un numero verde gestito da personale tanto incompetente quanto addestrato perfettamente a scaricare il barile, o il cliente, alla prima occasione.
    Mi chiedo come Toyota pensi di vendere auto del prezzo che è costata la mia in presenza di un servizio post-vendita gestito in maniera tanto miserevole.
    Saranno i primi al mondo per auto vendute, ma a me di certo non ne venderanno mai più, comunque questa storia vada a finire.

  2. #2
    Iscrizione
    Dec 2011
    Fuoristrada
    SSANGYONG RODIUS,TERRACAN
    Città
    Trieste- Plemet/Bretagne
    Messaggi
    1,559

    Predefinito

    Hai fatto benissimo a scrivere.Bravo per la descrizione dettagliatissima del caso.E del Concessionario,che ne esce con le ossa rotte.

    L'assistenza di queste macchine così complesse fa paura.
    Si basa dappertutto sulla formula:tento diagnosi,cambio pezzo, paghi sempre.
    Se non funziona si riparte a random:tento diagnosi, cambio pezzo paghi sempre.
    E via avanti;Se il cliente dopo munto tre o quattro volte si sfinisce, si offre una permuta ritirando l' usato.E magari si munge per un po' anche l'altro che ha acquistato.

    Nessuno ti aiuta, se cerchi la Casa Madre finisci intrappolato nei call center come dici tu.
    Il triste è che la tua costa 80000 Euro,e ti trattano come se avessi comprato un rasoio elettrico.

    Se Toyota è questo, al prossimo acquisto compro Great Wall o Mahindra, che costano un sesto e mi hanno dtto che vanno benissimo. E se va gobba mi incazzo per meno soldi.

  3. #3
    Iscrizione
    Feb 2008
    Fuoristrada
    T.BJ42 - N.GRY61 - P.V60
    Città
    Sapri
    Messaggi
    77

    Predefinito

    Che tristezza leggere queste cose... si commentano da sole... invia questa triste storia anche alle riviste del settore e metti in mora la casa madre con una bella raccomandata! Se lo meritano e, soprattutto, tienici aggiornati se puoi. In bocca al lupo.

  4. #4
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito

    ... hai avuto sfiga anche perchè a UD qualche meccanico che almeno ha fatto il Malignani lo trovi... qui a TS si iscrivevano al Galvani e vendevano i libri per andare a bere per le osmize, ed il panorama degli autoriparatori è sconsolante.
    La norma sono titolari di officine che passano tutto il giorno tra la porta ed il bar a parlare cazzate e prendere caffè, mentre l'assistente gira queste auto su e giù dal ponte e dentro e fuori l'officina. Quando propio non c'è nulla da fare, ordinano e cambiano qualche pezzo a caso, sinchè l'auto si rinnova per osmosi, con costi ragguardevoli e fermi macchina stagionali! Ed i dipendenti dei concessionari non hanno a volte nemmeno pari iniziativa.

    Già quando trovi qualcuno che se non ha risolto niente almeno ha l' onestà e la coscienza di non sequestrarti l'auto per settimane e non farti pagare niente, gli vuoi già bene. Poi torni a casa a tre, consulti internet, non ti perdi una puntata di weeler dealer, poi fai l'iniezione a pezzi su un tavolo, ed impari ad arrangiarti... tuttosommato è solo meccanica.
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  5. #5
    Iscrizione
    Jun 2001
    Fuoristrada
    Disco I, Disco II, Unimog 406, Land Cruiser 200
    Città
    Dipende...
    Messaggi
    1,634

    Predefinito

    A dire il vero non ce l'ho con la concessionaria, che ha ammesso la propria ignoranza del mezzo fin da subito e si è messa prima in contatto con i colleghi di Udine alla ricerca di lumi, e poi con la direzione tecnica di Toyota Italia a Roma.
    E' il livello di incompetenza e faciloneria di questi ultimi che mi ha schifato.
    Inconcepibile sbagliare una diagnosi due volte di fila per averla formulata in entrambi i casi ignorando quanto diceva il paziente (io).
    Altrettanto inconcepibile avere certi tempi di fornitura del ricambio quando anche i bambini sanno che un pacco arriva in 48 ore da qualunque parte del mondo.
    Tralascio poi ogni commento sul numero verde con operatori addestrati a rimbalzare chiunque, o sul fatto che le risposte alle email giungono con una settimana di ritardo e relativamente ad argomenti ormai superati...oppure non giungono affatto.
    Veramente quanto di peggio ci sia per sfiduciare un cliente e fare in modo di perderlo.
    Ultima modifica di fabio966; 09-11-2015 alle 19:12

  6. #6
    Iscrizione
    Jun 2001
    Fuoristrada
    Disco I, Disco II, Unimog 406, Land Cruiser 200
    Città
    Dipende...
    Messaggi
    1,634

    Predefinito

    Aggiornamento: a sei settimane dal ricovero la mia macchina è stata riparata...o per lo meno adesso cammina, sperando che non escano altri problemi.
    Mi hanno sostituito la centralina motore al costo di 1800 e passa euro, negando ogni responsabilità ed ogni connessione fra la sostituzione delle batterie e il guasto alla centralina, anche se chi mi ha consegnato l'auto ha sommessamente ammesso che se avessero collegato il negativo prima del positivo forse è possibile.
    Adesso vedremo cosa ne pensa il mio avvocato, ma di certo Toyota non mi rivede mai più, specialmente nel Friuli Venezia-Giulia, e appena posso cambio auto.
    Anzi...se qualcuno se la vuole comprare, si faccia avanti

  7. #7
    Iscrizione
    Dec 2011
    Fuoristrada
    SSANGYONG RODIUS,TERRACAN
    Città
    Trieste- Plemet/Bretagne
    Messaggi
    1,559

    Predefinito

    Sono contento per te. Finalmente ritorni a bordo e viaggi.
    Questa volta trovo molto giusto il ricorso al legale di fiducia.

    .........ma, che soddisfazione se si rompessero quelle dell'ISIS che vediamo in TV!!!!

  8. #8
    Iscrizione
    Nov 2002
    Fuoristrada
    Toyota HZJ71
    Città
    Roma
    Messaggi
    2,191

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Citazione Originariamente Scritto da bertus Visualizza Messaggio
    Sono contento per te. Finalmente ritorni a bordo e viaggi.
    Questa volta trovo molto giusto il ricorso al legale di fiducia.

    .........ma, che soddisfazione se si rompessero quelle dell'ISIS che vediamo in TV!!!!
    Anch'io sarei contento ma.......è molto difficile che ciò accada, visto che si tratta di meccaniche molto differenti ,in particolar modo per quanto riguarda i pick-up

    Giacomo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •