OBIETTIVO DAKAR

WESTERN SAHARA – MAURITANIA – SENEGAL

VIAGGIO 4X4 – MOTO

Dal 19 dicembre 2015 al 18 gennaio 2016 per chi viene via terra dall’Italia

Dal 27 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016 per chi viene in aereo

Un viaggio epico, quello che ogni viaggiatore amante dell’Africa, quella vera, sogna.

L’Africa delle immagini evocate dalla mitica Dakar, della bellezza incontaminata delle foreste pluviali vicine all’equatore e dei visi degli autoctoni pieni di emozioni e di una storia così diversa dalla nostra.

Il Senegal, un paese che oltre ad essere stupefacente con le sue lagune, coste oceaniche deserte e foreste mistiche di baobab, è uno degli stati dell’Africa nera più pacifici e più facilmente penetrabili dal punto di vista sociale e culturale.

Durante questo meraviglioso viaggio, in terre caratterizzate da contrasti d’immagini, panorami e architetture diverse, visiteremo: la capitale Dakar, con i suoi mercati tradizionali e l’affascinante Lago Rosa con le raccoglitrici di sale e con le sue acque dieci volte più salate dell’oceano, è proprio qui che passeremo il nostro capodanno in una location mozzafiato!

Il tutto transitando anche vicino ad alcune delle piste della Mauritania rese celebri dalla epica Paris-Dakar!!



IL VIAGGIO
Un viaggio avventura in Senegal in 4x4, moto monocilindriche ed enduro (per le bicilindriche solo se molto esperti o se leggere) proprio nel “suo” cuore con il “nostro” cuore, lungo le rotte più remote e incontaminate.

Esperienza alla portata di tutti, dormendo anche in Rifugi, Campeggi e bungalow, in funzione delle esigenze del percorso.

Senza ombra di smentita il miglior percorso che si possa fare in Senegal!!

Sappiamo bene che un viaggio in Senegal è abbastanza costoso. I trasferimenti, il traghetto, la lunghezza del viaggio, sono le principali voci che fanno lievitare i costi generali.

E’ per questo che abbiamo deciso di poter diluire queste voci proponendo un viaggio misto auto e moto.

Se abbiamo pensato di farlo è perché comunque conosciamo bene questo fiabesco territorio e siamo perfettamente coscienti che nessuno dei “due” rimarrà scontento.

E i perché sono questi:
• I due gruppi saranno comunque divisi e nessuno dei due intralcerà l’altro e le piccole perdite di tempo (rifornimenti di carburante) saranno gestiti nelle pause pranzo, che invece saranno condivise.
• Saranno ovviamente condivisi anche tutti i campi serali.
• I motociclisti potranno viaggiare scarichi, in quanto tutti i bagagli e le tende saranno caricati sui veicoli organizzazione.
• Questa soluzione consentirà anche la percorrenza delle piste interne per le moto, notoriamente prive di rifornimenti di carburante
• I veicoli organizzazione trasporteranno anche un tendone uso mensa, da utilizzarsi in caso di freddo per dei campi serali nel confort. Un viaggio in Senegal deve essere una scelta consapevole, più di tante altre e visto che si spendono somme importanti vogliamo che sia indimenticabile!
• L’itinerario che abbiamo poi scelto, percorso più volte, è il più completo e bello che si possa ipotizzare. Sicuramente un po’ duro in alcune parti, ma alla portata di qualsiasi biker minimamente esperto, che abbia già provato a mettere le sue due ruote fuori dall’asfalto. Le nostre guide in moto aiuteranno i meno esperti a capire come e dove passare nei tratti più impervi, privilegiando sempre la sicurezza prima di tutto! Tenendo sempre pronta una soluzione B per i tratti “impossibili”.
• Vogliamo quindi che chi viene con noi rimanga consapevole di ciò che ha fatto, dei posti che ha visitato…dove non tutti i biker “turisti” sono riusciti ad andare.

Abbiamo lavorato su diverse soluzioni per capire come venire con noi con il proprio mezzo, sempre se le iscrizioni arriveranno in tempo utile:
• Venire con la propria 4X4 o moto, partendo dall’Italia, unitamente ai mezzi dell’Organizzazione (o anche da soli)
• Ci sarà anche la possibilità per alcuni di spedire la moto con un carrello dell’organizzazione, raggiungendoci in aereo direttamente a Dakhla risparmiandosi i giorni di trasferimento all'andata e al ritorno limitando quindi la vacanza ai soli … giorni. Per posti limitati, alcuni motociclisti potranno eventualmente anche viaggiare come passeggeri sui veicoli organizzazione per il trasferimento e fare il viaggio completo via nave.
Possiamo anche quotare un eventuale servizio di trasporto auto…se l’esigenza fosse questa segnalateci il problema e vediamo se e come trovare una soluzione
Insomma…vi vogliamo con noi con ogni mezzo!!



I PRINCIPALI "NUMERI" DEL VIAGGIO:
DURATA VIAGGIO: 31 giorni – 30 notti per chi viene via terra; 15 giorni – 14 notti per chi viene in aereo
PERNOTTAMENTI:
4 notti in nave – 14 notti in hotel – 4 notti in campeggio – 5 notti in campo – 1 notte in campo tendato – 1 notte in Riad – 1 notte in residence per chi viene via terra
10 notti in hotel – 2 notti in campo – 1 notte in campo tendato – 1 notte in residence per chi viene in aereo
AUTONOMIA: serbatoio originale
TIPOLOGIA DI DIFFICOLTÀ: MEDIO\FACILE
KM TOTALI: 3.800 c.a. da Dakhla e circa 8.500 complessivi da Tangeri


PER VEDERE IL PROGRAMMA DETTAGLIATO GIORNO PER GIORNO, PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI COSTI E MODALITA' DI ISCRIZIONECLICCARE QUI:
http://desartica.com/viaggi-4x4/item...biettivo-dakar