Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Aiuto per scelta Forester: diesei o Bifuel? Manuale o Automatico? max quanti km?

  1. #1

    Wink Aiuto per scelta Forester: diesei o Bifuel? Manuale o Automatico? max quanti km?

    Ciao a tutti,
    vorrei acquistare un Forester da impiegare durante la settimana a Udine (pochi chilometri accendi e spegni) e il weekend per andare in montagna d'inverno e d'estate.
    Saltuariamente lo userei anche per lunghe percorrenze con circa 700km a tratta. Ipotizzo un uso per 12-15000 km anno di media.
    Fecendo le varie ricerche sulla base anche delle disponibilità economiche, i veicoli che corrispondono alle mie capacità di spesa sarebbero degli anni 2009-2010 ed in questa fascia con varie possibilità di km percorsi.
    Secondo voi, prevendendo ti tenere la macchina il più a lungo possibile (anche 8 anni e più), quanti km massimo percorsi potrebbe avere un usato per un utilizzo in questa prospettiva che sia affidabile?
    Visti i problemi con i filtri anti particolato sarei propenso per un bifuel piuttosto che un diesel per evitare le solite rogne dovute all'intasamento.
    Anche il diesel della subaru hanno gli stessi problemi?
    Tra automatico (penso molto comodo) e manuale cosa conviene per consumi, utilizzo e anche freno motore in discesa?

    Grazie in anticipo per la pazienza

  2. Predefinito

    Io ho una Bi-Fuel automatica del 2009 con tantissimi Km.....45.000 :-)))
    Il diesel per come lo uso io ,simile al tuo ,non lo voglio ,anche perchè non mi piace ,preferisco il benzina e il FAP sento molti che è una palla al piede.
    Allora .....i consumi vanno dai 7 ai 12Km/l a benza ,dai 6 ai 9-9.5 col GPL (che costa meno della metà ,anche perchè io uso benza a 100Ot) ,tieni presente che l'automatico degli anni indicati ha solo 4 rapporti ,quindi lunghetti ,di conseguenza fa a pugni con la guida sportiveggiante ,in discesa scali anche con l'automatico ,lo metti semplicemente in manuale.
    Se fai poca strada ,tipo stop&go in città bevicchia ,tieni presente che l'impianto BRC di serie se acceleri per sorpassare o in salita ,oppure se passi la velocità codice autostradale miscela al GPL la benzina fino al 20% per non rovinare le sedi valvola ,quindi in salita se vai su allegro a volte è meglio andare a benzina così ha più accelerazione e tanto la consumeresti comunque.
    Poi che dire è silenziosa ,fa i dossi artificiali che è un piacere ,ha gli ammo posteriori autolivellanti e la trazione che è meglio di moltissime jeep
    Per le altre domande boh!

  3. #3
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Ho visto solo ora la discussione.
    Io ho una Forester bifuel del 2009 con 102k km. Praticamente mai un problema. Però va detto che beve come una spugna, come ha già detto Multimarco. Nel 2009 non presi la diesel solo perchè la volevo automatica e l'abbinamento con il diesel non c'era. Il cambio automatico a quattro rapporti è abbastanza deludente, ma era l'unico disponibile. Per il resto l'auto va bene (prima avevo una Grand Cherokee 4.7 V8 che era decisamente altra cosa, soprattutto come costi di gestione...).
    Nel 2016 vorrei cambiare la Forester essendo arrivata ai km che sono il mio limite psicologico (120/140k). Però ricordo che quando la comprai il concessionario mi disse: questo motore fa 400k km senza problemi, con la sola manutenzione ordinaria.
    Ovvio, va usato parecchio a benzina e non solamente con il gpl.

    Però quando la cambierò passerò alla diesel, per due ragioni: la prima è che ormai trovare la 100 ottani è un'impresa, almeno dalle mie parti, la seconda è che sento solo parlare bene della nuova diesel che finalmente ha un cambio automatico decente.

    In realtà sarei indeciso anche con la Levorg, ma se l'unica motorizzazione disponibie sarà il 1.6 turbo benzina da 170 cv, direi che la scelta della Forester diesel sarà forzata...

  4. #4
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Ho provato per due giorni la Outback diesel automatica. Il cambio a sette rapporti è quasi non paragonabile con quello di vecchia concezione a quattro rapporti. In più l'abbinamento del motore diesel con molta più coppia rispetto al benzina la rende molto più fluida nelle cambiate praticamente impercettibili. L'auto in se è veloce ma non nervosa. Le palette sono assolutamente inutili se non fastidiose, come nella versione del cambio della mia Forester si può cambiare solo quando si rientra nell'intervallo di giri preimpostato dalla casa, altrimenti cambia da solo. Francamente potevano anche non metterle visto che alla fine non la userà mai nessuno in manuale. Il motore ha un bel tiro, un po' rumoroso alle basse velocità. L'Outback, anche perchè in versione full, è molto bella e rifinita anche se per me un po' troppo grossa. L'ho provata giusto per capire come funziona il nuovo cambio automatico in previsione Forester diesel.

  5. #5
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Ritirata da pochissimo la nuova td. Per ora posso dire che come motore non c'è neppure paragone. Il td è prontissimo è fa sembrare la pur ottima bifuel addormentata. Il confronto poi tra il lineartronic a sette rapporti ed il vecchio automatico a quattro è impietoso.

    Dentro un altro mondo, anche perchè ho preso la versione Unlimited (anche paragonandola alla mia che era la versione XS con interni in pelle, tetto e tutto tranne il navigatore).

  6. #6
    Iscrizione
    Feb 2014
    Fuoristrada
    Hummer H2 2004
    Città
    Como
    Messaggi
    934

    Predefinito

    Allora si può dire che si paga da bere a tutti!!! E vai ... L'ho sempre guardata con attenzione , ora mi incuriosisce di più . Andrò a fare un giro

  7. #7
    Iscrizione
    Dec 2011
    Fuoristrada
    SSANGYONG RODIUS,TERRACAN
    Città
    Trieste- Plemet/Bretagne
    Messaggi
    1,559

    Predefinito

    Per qualsiasi consiglio sulle Subaru da 400.000km chiedere alla Polizia Stradale.(a loro dire mai un auto così)

  8. #8
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Dopo quasi mille km non posso che essere soddisfatto della sostituzione della Forester.
    Cambio lineartronic e motore molto positivi.
    Ottima anche la tenuta di strada, complice anche il passaggio dai cerchi da 16' (che di certo non aiutavano) a quelli da 18'.

    Vedere poi l'autonomia oltre i 600 km per me è un miraggio. Erano anni che "ragionavo" a 400 km alla volta...

    Sulla dotazione della versione Unlimited non mi dilungo, per me ha fin troppe cose, alcune delle quali probabilmente non userò mai, X mode e Subaru Starlink sono un salto avanti gigantesco rispetto alla mia vecchia Forester del 2009.

    E' molto meno rumorosa della Outback che avevo provato con pari motore e cambio.

    Unici due nei, se poprio li devo trovare:
    i sedili sono poco avvolgenti
    il muso è molto più alto rispetto al modello precedente, il cofano è più "dritto" ma come contropartita il paraurti anteriore fa da "muro" e si segna più facilmente con i sassi in strada.

  9. #9
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Dopo 2.500 km sono sempre più soddisfatto.
    Ed inizio anche a capire il senso delle palette al volante per "sfruttare" le sette marce.

  10. #10
    Iscrizione
    Aug 2005
    Fuoristrada
    Pickup Toyota HZJ75 - '98
    Città
    milano
    Messaggi
    1,153

    Predefinito

    Ciao, dico la mia, anche se l'esperienza è limitata ai test drive Subaru.
    Il diesel è un gran bel motore, ottima coppia, buona cavalleria, cambio automatico 7 marce bello, fluido.
    Sembra di guidare un'auto che và con un enorme elastico arrotolato.
    Non finisce mai, sembra un pò lenta, da "cumenda" però dopo un pò ti accorgi che sei veloce, specialmente in percorrenza curva.
    Se poi inizi a guidare sportivo con le palette, avendo il "coraggio" di selezionare due marce alla volta diventa brillante, la fai intraversare in curva e esci in sbandata controllatissima.
    Certo che se il diesel l'avessero fatto almeno da 2500 avrebbe sbaragliato la concorrenza, ma avrebbero dovuto rifare tutta la trasmissione, che in origine è stata fatta per il benzina con le ridotte che ha la stessa coppia del diesel senza.
    Per il GPL... qualche anno fà sono andato da Valera, che è il primo concessionario Subaru a Milano.
    Parlando dei pro e contro mi aveva sconsigliato il GPL, perchè a conti fatti, a fine vita dell'auto, diceva che avevi un risparmio nell'immediato, al distributore, ma poi con tagliandi, qualche problema all'impianto GPL, pulirne fitri, ecc... conveniva il diesel, costi finali leggermente inferiori e sonni più tranquilli, della serie due impianti di iniezione sono più a rischio di uno solo.
    Credo, ma non posso affermarlo con certezza, che il diesel sia più sfruttabile del GPL perchè ha più coppia.
    Col GPL sarei sempre a tavoletta per fa muovere l'auto.
    Ciao, iltico.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •