Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 51

Discussione: Cosa serve realmente portarsi in fuoristrada?

  1. #1
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito Cosa serve realmente portarsi in fuoristrada?

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Vediamo di fare anche qualche post di pubblica utilità in quest' area

    L'idea mi è venuta vedendo una foto di cassetta attrezzi su un post. Tutto bello ed ordinato... ma il gioco è: Ispeziona il tuo baule e trova gli accessori inutili!

    E magari condividiamo le esperienze per suggerire agli altri qualche cosa che invece ci è stato utilissimo, posto che "non si sa mai" non è un buon criterio per scegliere l'attrezzatura da portarci!

    Ad esempio la pala:
    Se c'è il verricello o un altra auto con la strop ( a riguardo ci vuole un thread apposta) chi l'ha mai usata?
    Omnipresente sui nostri veicoli, ma generalmente si tratta di un BADILETTO TATTICO pieghevole (che si trasforma in zappa-piccone), molto utile per scavare trincee, molto meno per i nostri giri in solitaria, dove sinchè la terra è dura non ci sono problemi.
    SE MAI SERVE è su sabbia ghiaino o neve... e se devi togliere materiale soffice dal sottoscocca con il badiletto devi sdraiarti a terra e fai notte!
    Da non credere quanto meglio e quanto prima si fa con una PALA ( da camperista ) , propriamente da neve, piatta, capiente, con i bordi, ed un bel manico (pieghevole?) da almeno un metro con cui si lavora efficacemente ed agevolmente in piedi. Me lo ha insegnato l' esperienza personale.

    E vogliamo parlare dell' accetta a manico corto?
    Altro attrezzo che svetta appesa dall' altro lato della scocca delle jeep wills ai raduni militari ( e comunque è un' ascia a manico lungo, ben più efficace).
    Ma quando il sentiero è sbarrato da un ALBERO che NON riuscite a spostare a mano o tirandolo con l'auto... siamo onesti, chi non ha estratto l' accetta ed ha cominciato a dargli giù scoprendo che tolta appena la corteccia aveva già l'epicondilite? Io sono uno. Parimenti inutile per rami freschi ed elastici, dove rischi di farti anche più male per niente.

    Lasciata a casa l'ascia, avevo messo in auto anche io un segaccio... ma diciamolo: a qualcuno è stato mai utile per tagliare rami fastidiosi?
    io quelli che non ho ignorato facendoli bellamente strisciare sulla carrozzeria, son sempre riuscito a spostarli a mano.

    Ora, quando penso possa servire mi porto dietro la mia piccola motosega... 35 cm di lama e 35 cc. Amatoriale in offerta al brico da meno di 100 euro basta ed avanza. Pesa ed ingombra poco più dei suddetti attrezzi del boscaiolo ottocentesco... e l'efficacia è di un fattore 1 a 1000, anche con un grosso tronco di traverso, si fa molto prima che a tornare indietro e cambiare percorso. Per quel che mi riguarda, nei boschi, mai più senza.

    Vedi questo video ( a 0:35) avessi avuto la motosega dietro, quella volta in 5 minuti eravamo oltre ... invece albero morto-fuoristrada 1 a 0 e siamo tornati indietro!

    Ultima modifica di Marco; 18-05-2015 alle 19:50 Motivo: video
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  2. #2
    Iscrizione
    Dec 2011
    Fuoristrada
    SSANGYONG RODIUS,TERRACAN
    Città
    Trieste- Plemet/Bretagne
    Messaggi
    1,559

    Unhappy

    Marco due complimenti: per l' articolo e per il SALTO con la Kia!.Non è per me.Il Terracan da 25 Q.li e la mia schiena di sessant'anni(operata di ernia) resterebbero nel greto del torrente.

    Se però ci ripenso certi salti me li facevano fare nel '74 dentro i CM e gli M113 dell' Esercito. E non era cosa buona.
    Ultima modifica di bertus; 18-05-2015 alle 20:25

  3. Predefinito

    Ciao Marco,bello il post.Allora,prima di tutto bisogna guardare attentamente tutti gli spazi del proprio 4x4 e vedere i percorsi che si fanno abitualmente.In linea generale ci sono delle cose di fondamentale importanza e sono:strops e grilli,pala robusta,chiavi varie con qualche bullone e viti,nastro e filo di ferro,una torcia,tanica e kit di pronto soccorso.Questa secondo me è l' attrezzatura "di base",da portarsi sempre dietro da soli o in compagnia e che non occupano molto spazio.Se i percorsi si fanno più duri e in posti un po isolati aggiungerei:guanti robusti,stivali,liquido refrigerante,olio motore,martello o picchetto,motosega e trirfort(che si può evitare se si è in 2),cellulari ben funzionanti.Ma quello che viene prima di tutto è prudenza e calma,ricognizione a piedi se si hanno dubbi.Non dimenticare che situazioni apparentemente ridicole possono diventare difficili.Un buon compagno in macchina e una discreta conoscenza meccanica male non fanno.Se si esce con più mezzi è ancora meglio.ciao

  4. #4
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito

    Bertus... credo di riferisci a qualche altro salto dei miei e non quello della pozza melmosa nel video

    A proposito: un altro accessorio per me inutile, e forse proprio li ne ho dato prova ( altri due amici han dovuto tirarsi) è un verricello talmente sovradimensionato grosso e pesante sul muso , che con tutti gli annessi e connessi (con cui si può arrivare al quintale) serve a tirarti fuori da difficoltà che perlopiù senza di lui non avresti avuto. MA anche per questo ci vuole un thread apposito, anzi, ne sono stati già scritti tanti.

    VITO: Della tua lista, citi OLIO ed ANTIGELO. A riguardo delle scorte liquide io ho pensato questo: Un litro d'olio, se hai un motore anziano che ne mangia parecchio, tocca averlo dietro per fare i rabbocchi di tanto in tanto. MA se rompi, o semplicemente sposti la coppa... un litro non serve a granchè. Ovvero può servire, ma rigorosamente abbinato ad un TURAFALLE che ti permette di fare ritorno a casa, dove poi con calma ripulirai ed aggiusterai per bene.

    Idem per il radiatore. Ho avuto surriscaldamenti e danni da botta... un po' di antigelo in inverno, se no anche acqua in estate ( quella che poi può servire anche per bere e lavare) può servire, ma senza una boccetta di turafalle che sani la perdita può servire a poco.

    Meglio di tutto comunque,se dobbiamo aggiungere peso al veicolo, proteggere preventivamente radiatore e coppa con una bella piastra
    Ultima modifica di Marco; 20-05-2015 alle 12:37
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  5. #5
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    4,646

    Predefinito

    Ciao a tutti! Bel 3d- Io posso parlare solo di neve (anche bella alta) perché sul resto me la cavo con la fortuna del principiante". Partendo dal presupposto che mi cimento da solo (porto il cane di compagnia) sulla neve, ebbene ho trovato un sistema interessante per togliersi d'impaccio da dure spanciate. Spiego:
    Usando il Cric a "bottiglia" (penso sia comprensibile la definizione per il solito cric in dotazione ai 4x4) martello la neve con la parte piatta un modo da creare la base del cric, (la neve compressa diventa stabile come il marmo, se particolarmente farinosa: ci piscio sopra!) alzo il mezzo e riempio la buca delle ruote sempre con la neve, una bella retro e il gioco è fatto fatto........ Avete capito tutti! No!?

    NB ho anche 2 coppie di catene.......montate solo x prova >.<

  6. #6
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito

    Riguardo agli attrezzi direi che è utile portarsi un set personalizzato per la propria auto... e che NON comprenda attrezzi per riparazioni che buttati per terra e li per li non saremmo comunque in grado di fare.

    Insomma, quel che può servire per aprire un mozzo libero, montare una cinghia servizi, riparare un manicotto e poco altro.
    Chiaramente lo stesso vale per dei pezzi di ricambio, come la cinghia appunto, in cui con un tantino di sfiga, può sempre finire un ramo!

    da neofita avevo sul patrol un cassone pieno di chiavi dell' 11, chiavi a tubo del 14, pinze da idraulico, scalpelli da muratore.... ma servivano SOLAMENTE perché all' epoca con gli autocarri rompevano parecchio e se mi fermavano sabato sera con una ragazza dovevo potergli dire che era l'addetta al carico e scarico del mucchio di cianfrusaglie nel cassone!

    NON dimentichiamo che il 90% dei problemi può essere provvisoriamente risolto con due elementi FONDAMENTALI:

    engineering-flowchart.jpg


    Il pronto soccorso è obbligatorio per legge, ed un piccolo estintore se magari ci fermiamo sull' erba secca? che ne dite?
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  7. #7
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito

    Temisto... DEVI fare un video di questa cosa...
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  8. #8
    Iscrizione
    Dec 2009
    Fuoristrada
    patrol tr 2.8 safari
    Città
    Vicenza
    Messaggi
    4,646

    Predefinito

    no hai prob!!
    aspetta la prossima neve sulla mie montagne e....

    -OT-Ah Marco, colgo x dirti: Sono stato un pochetto severo con l'ultima sulle stab... Ma non volevo!!! BAI.

    oddio: devo far vedere anche quando faccio pipì
    Ultima modifica di Marco; 19-05-2015 alle 22:44 Motivo: Ah...

  9. #9
    Iscrizione
    Nov 2012
    Fuoristrada
    Grand Vitara 2.5V6 automatik
    Città
    Catanzaro G.V. 2.5 V6
    Messaggi
    187

    Predefinito

    Secondo me nn esiste una ricetta universale, ma di volta in volta va valutata la dotazione, secondo l'uscita, il clima, il grado di difficoltà ecc....
    Ovviamente alcuni oggetti, come il pronto soccorso e via dicendo è bene sempre averli dietro e poi credo ke il verricello sia utilissimo per trarsi d'impaccio, oggetti da taglio e da scavo, corde o strops, torcia, accendino o fiammiferi, carta per scrivere e matita ke scrive anke se bagnata, piccola serie di kiavi e ferro filato. Insomma la lista è davvero lunga, ma quel ke veramente occorre è la compagnia di gente ed amici "sensati", l'auto in forma ed una buona dose di umiltà ke nn ci faccia strafare oltre le nostre possibilità.
    Sul tubo ci stanno varie compilation di clamorosi incidenti off-road ed il 99% di essi sono dovuti ad inesperienza e dabbenaggine dei piloti. Certo poi, la sfiga è sempre in agguato.........

  10. #10
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,758

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Pier... vero quel che dici. La TESTA è la prima cosa da portarsi, un amico la seconda ed alcune cose come grilli e strops (meglio sempre su due ganci che uno può sempre partire bla bla...) le diamo per scontate in quanto strettamente necessarie.

    La questione qui è piuttosto cosa ti si è dimostrato utilissimo e consigli a tutti di comprare/portarsi e cosa invece alla prova dei fatti ti sei chiesto che te lo sei portato a fare per anni in auto. ( ad esempio le bombolette gonfiagomme... per una gomma delle nostre servono a qualcosa?)

    Altro esempio di zavorra pura: Ho visto la gente con il piccone in auto... ma che caxxo ci devi fare col piccone? una galleria quando non riesci a salire sul colle?


    p.s, non skrivere con le k perfavooore!!!
    Ultima modifica di Marco; 19-05-2015 alle 23:16
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •