Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Tentativo soluzione problema al differenziale anteriore.

  1. Predefinito Tentativo soluzione problema al differenziale anteriore.

    COme ho descritto sia in un 3d del forum che in un riassunto su Nivaforever

    Ho ancora l'insopportabile battito in salita ( sotto sforzo la staffa artigianale che regge il mio ponte anteriore flette e causa il battito) inoltre insistendo poi cedono i 2 supporti rimasti integri.

    Oggi torno in officina per rialzare serrando il bullone che lega le 2 semistaffe... ma tanto non regge a lungo e inesorabilmente il ponte cala avvicinandosi alla barra di torsione ( 1/2 centimetro)

    Ma vorrei tentare una SOLUZIONE IBRIDA...

    L'idea di saldare sulla barra cava anteriore non mi convince, troppo drastica ed irreversibile.Sto valutando l'ipotesi di usare il kit acquistato montando solo la piastra_coperchio da collegare con le 2 boccole alla barra stabilizzatrice...lasciando i 2 supporti ancora validi perché reversibile e senza saldature ( con i pericoli connessi)



    La attuale staffa artigianale è fissata con 2 bulloncini al coperchio del differenziale ed a rischio rottura ( sono da 13)


    L'idea sarebbe ( concentratevi) di togliere la staffa artigianale e montare la piastra coperchio del kit

    fissandola SOLO con le due conchiglie alla barra stabilizzatrice ( che è il punto dove ora batte)
    Lasciando gli altri 2 supporti come adesso ( ovvero il prigioniero intatto e il collarino laterale)

    Ora il differenziale è SOLIDALE al motore ( ma con dei silent block per le vibrazioni)
    DOPO avrei il differenziale bloccato in 2 punti. uno in alto col prigioniero ed uno laterale al motore
    mentre il terzo appoggio sarebbe attraverso la piastra-coperchio in acciaio sulla barra stabilizzatrice...quindi telaio
    Mi sembrerebbe una soluzione fattibile... l'aggancio del coperchio sulla barra attraverso i gommini eviterebbe il battito attuale e limiterebbe la flessione del ponte stesso....





    Questi i punti di supporto che avrei alla fine... ( dove c'è il NO è il prigioniero rotto e attuale staffa inadatta)
    Ultima modifica di elleib57; 10-04-2015 alle 11:17

  2. Predefinito

    Immagine aggiornata


  3. Predefinito

    Penso di si ,il differenziale sarebbe sicuramente più sostenuto, penso anche che fin che i gommini fissati alla barra di stabilizzatrice sono freschi avresti una minima oscillazione su e giu ,poi col tempo tieni conto che l'oscillazione aumenterà perchè i gommini si deformano con le vibrazioni perchè assorbono anche il lavoro che dovrebbero fare gli altri due supporti con saldatura che non monti e non saldi, se hai lo spazio tra i due suppori in gomma potresti rendere la barra più solidale con la staffa facendo due fori sulla staffa e montando un morsetto ad U posto in mezzo ai due supporti in gomma...aiuterebbe ad irriggidire il tutto ,se riesco metto foto del morsetto citato.

    http://www.ebay.it/itm/Cavo-Morsetto...item58b3dfcdba il morsetto che intendo è fatto come questo , devi prendere la misura del diametro della barra , poi da un ferramenta chiedi un morsetto per corda d'acciaio che abbia il diametro della barra, usi solo la parte a U filettata con i dadi che sarà sicuramente di sezione robusta, due fori sulla piastra e uno spessore ( con la misura identica a quella del gommino ) in metallo che piazzerai sotto la barra in modo da non schiacciare i gommini quando fisserai il morsetto.
    Ultima modifica di nivassa; 10-04-2015 alle 11:48

  4. Predefinito

    In realtà il kit è per il modello diesel che non ha i 3 supporti motore.
    Io ne ho perso uno (prigioniero rotto) ma se dovessi montare il kit come previsto dovrei addirittura eliminare il secondo prigioniero e il collegamento laterale al motore per usare i 2 supporti sulla barra anteriore.

    L'unico dubbio è il collegamento di 2 supporti al motore ed 1 alla barra...quindi telaio.
    Ma ripensandoci in fondo anche il Motore poi coi silent è legato al telaio...
    quindi direi che cambia poco... forse è anche meglio.
    Intanto questo piastra si fissa con TUTTI i bulloncini da 13 non uno solo quindi evito possibili rotture ( ora la staffa è retta solo da 2...)

  5. Predefinito

    Escludendo valutazioni tecniche che non mi sento in grado di fare,hai valutato i costi complessivi dell'operazione (dal risultato comunque non certo) con quelli della sostituzione del differenziale (vado a memoria 250-300€ se non ricordo erratamente). Il DIY è meraviglioso,ma a volte potrebbe rischiare di divenire economicamente sfavorevole (anche se poi la soddisfazione di riuscirci non ha prezzo )

  6. Predefinito

    Anche per me mi sarei buttato su ricambi originali. La scatola del differenziale ant (solo la scatola esterna) non costa una follia e funamboliche modifiche alla fine costano di più. Non solo ma metti che il differenziale ceda veramente tutto e devi metterlo nuovo ti toccca impazzire per cavare le modifiche. O fai delle modifiche che vadano bene sia per il vecchio che per il nuovo o meglio lasciare perdere.

  7. Predefinito

    Il kit l'ho avevo gia preso per 130 euro.
    Il differenziale costa sui 290-300- cui sommare smontaggio rimontaggio
    Saldare il prigioniero in alluminio costa non è certo e va comunque smontato e rimontato

    Nel mio caso si tratta di smontare solo la staffa esistente, svuotare olio, togliere tappo inferiore e sostituirlo con piastra ( ha la guarnizione compresa) poi avvitare le conchiglie alla barra stabilizzatrice.
    Il tutto fatto in una officina ( ponte o buca) con un meccanico-amico di supporto...
    Ultima modifica di elleib57; 10-04-2015 alle 12:08

  8. Predefinito

    Questa modifica NON è invasiva, si tratta solo di sostituire il coperchio inferiore con una piastra che fa da coperchio ed essendo allungata poi si fissa sulla barra con conchiglia e gommino avvitandola, senza saldare.....
    Infatti non voglio percorrere la soluzione invasiva per i motivi detti da Alexanca.
    Se non dovesse funzionare ho perso solo un po' di tempo.( il kit ormai l'ho)
    Posso sempre rimettere la staffa artigianale e ordinare il ponte nuovo ( solo la scatola non conviene costa più di 100 ci sarebbe del lavoro delicato ed avrei comunque ingranaggi con 57milaKM)
    Meglio nuova....
    Ultima modifica di elleib57; 10-04-2015 alle 12:16

  9. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nivassa Visualizza Messaggio
    il morsetto che intendo è fatto come questo , devi prendere la misura del diametro della barra , poi da un ferramenta chiedi un morsetto per corda d'acciaio che abbia il diametro della barra, usi solo la parte a U filettata con i dadi che sarà sicuramente di sezione robusta, due fori sulla piastra e uno spessore ( con la misura identica a quella del gommino ) in metallo che piazzerai sotto la barra in modo da non schiacciare i gommini quando fisserai il morsetto.
    Ma la piastra ha già in dotazione le 2 conchiglie che vedi con dentro il gommino che la fissano alla barra....ed è già forata....

    Ultima modifica di elleib57; 10-04-2015 alle 12:52

  10. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da elleib57 Visualizza Messaggio
    Ma la piastra ha già in dotazione le 2 conchiglie che vedi con dentro il gommino che la fissano alla barra....ed è già forata....

    https://nivaforever.files.wordpress....if?w=468&h=350
    Esatto , la mia proposta era quella di metterne una al centro per aiutare le altre due in caso non fossero sufficenti,comunque prova come hai descritto e poi vedi ...si fa sempre in tempo a intervenire, poi su una niva .....

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •