Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Discovery 2 - Che faccio ? Compro o non compro ?

  1. #1

    Predefinito Discovery 2 - Che faccio ? Compro o non compro ?

    Aylmer Motors
    www.aylmer.it

    cambi e ricambi di un mito
    Mi piace, ha poca elettronica e sembra solida.
    La vorrei automatica.
    Che problemoni ha ?
    Soprattutto il cambio: è bello solido o è solo un portatore di problemi ?
    Ho letto di acqua nell'olio, olio nell'acqua ecc. ecc.
    Sono problemi insormontabili oppure si possono risolvere ?
    Grazie.

  2. #2
    Iscrizione
    Jul 2014
    Città
    Versilia - Alta Toscana
    Messaggi
    92

    Predefinito

    Ciao e benvenuto!

    Possiedo un Discovery 2.
    Il veicolo è più che solido, classico telaio e ponti rigidi, un fuoristrada "duro e puro"
    Non conosco il modello col cambio automatico ma il mio r380 va che è una bellezza nonostante il chilometraggio prossimo ai 200.000km
    Ci sono stati problemi riguardo ad infiltrazioni di olio addirittura nella centralina, tramite il cablaggio. Problematiche risolte poi col cambio di alcuni o-ring. Sto parlando ovviamente della motorizzazione Td5.
    Il motore è robusto, catena di distribuzione (e non cinghia), pecca un po' per poca prontezza ai bassi.
    Fai conto che è uno dei fuoristrada più pesanti (mi sembra superi i 22 quintali) quindi adottare sempre le dovute cautele quando si conducono veicoli così pesanti.
    E' il compromesso tra l'estetica, l'eleganza inglese, il fuoristrada che ti riporterà sempre a casa e il comfort di un'auto di lusso.
    E' chiaro che ad incidere nella scelta deve essere l'uso che ne farai: l'impostazione telaistica da vero fuoristrada ha il suo contro nel comportamento stradale... spesso bisogna anticipare un po' la curva. Tuttavia anche su strada il compromesso è più che ottimo, specie sui modelli provvisti di ACE.
    In fuoristrada è quasi inarrestabile: una volta abbandonato l'asfalto e inserite le ridotte il veicolo si trasforma in un carro armato arrampicatore capace di regalare le migliori soddisfazioni. Unico handicap è il posteriore un po' lungo, che riduce l'angolo di uscita dagli ostacoli. I modelli con ACE (credo solo quelli con ACE) hanno tuttavia la possibilità di alzare le sospensioni posteriori con un comodo tasto posto sulla plancia. Meglio comunque, se si ha intenzione di praticare offroad di allestire il mezzo con un paraurti posteriore adatto al contatto col suolo (si chiama paraurti per utilizzo gravoso e va omologato).
    Se è per spostarsi con la famiglia il bagagliaio è immenso.

  3. #3
    Iscrizione
    Nov 2002
    Fuoristrada
    Toyota HZJ71
    Città
    Roma
    Messaggi
    2,196

    Predefinito

    AYLMER MOTORS
    Ciao orsowow e benvenuto nel forum,
    trizompa ti ha fatto un'ottima descrizione del mezzo, con i suoi piccoli/grandi problemi che condivido in pieno
    a ciò vorrei aggiungere : qualche problema lo dà la sospensione posteriore pneumatica
    il cambio automatico se ben mantenuto non ha problemi congeniti particolari

    Giacomo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •