Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Consigli per un piccolo fuoristrada

  1. #1

    Predefinito Consigli per un piccolo fuoristrada

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Salve, siccome ho letto un po in giro mi sembrate pronti e preparati su moltissimi fuoristrada, sui loro pregi e difetti e sulla qualità generale quindi mi affido a voi

    premetto che, almeno per ora, non sono alla ricerca dell'auto da acquistare in quanto ho già una Corsa...siccome la mia città grava in condizioni stradali apocalittiche, quasi da bombardamento, avevo in mente di cercare un piccolo fuoristrada (ripeto per un futuro e incerto cambio di auto) perchè li reputo molto più robusti di una utilitaria e quindi alla vita nella jungla del nostro asfalto

    vi espongo un po ke caratteristiche che cerco:

    -auto usata, anche con qualche annetto ma che valga la pena essere acquistata
    -deve essere piccolo come ingombro esterno perchè non escludo di acquistare casa in centro storico
    -non deve avere un motore superiore al 1.8 2.0 e possibilmente gasolio
    -opzionale la trazione 4x4, magari un 4x2 ma se implica problemi al livello fisico di meccanica torniamo sui passi FWD
    -non deve avere problemi seri riguardo motore/cambio/sistema sterzante/elettronica

    l'idea che mi son fatto guardandomi in giro sono su

    suzuki Jimny: piccola esternamente, motori relativamente piccoli diesel (1.3 1.5 e poi bo), possibilità di traz integrale .... in rete ho letto che può dare problemi con inserimento 4x4 e anche al cambio se non erro, oltre il fatto che si dice che quei motori siano troppo piccoli per l'auto (confermate??) quindi bevono a dismisura

    Jeep varie: mi attirano le wrangler un po datate, solo le versioni 3p diesel anche se hanno motori un po fuori target (2.8 crd se non erro), i problemi che ho letto riguardano le ultime versioni degli ultimi anni

    Panda 4x4: le vecchie panda diciamo che non mi soddisfano perchè le vedo un po "delicate" avendo cerchi con canale intorno al 5, certo sono leggere, piccole, i pezzi si trovano a bizzeffe e sono eterne ma non so perchè non mi convincono..forse sarà l'aspetto, penso di cercare una macchina piu alta da terra e con gomme ammortizzatori un po piu imponenti senza esagerare.
    Per quanto riguarda le Pandda 4x4 recenti non saprei, ne ho viste poche in giro e su internet ho letto che la panda è stata una delle auto che han presentato piu problemi negli ultimi anni

    pick up vari: mi stavo addirittura interessando a qualche pick up tipo il toyota HiLux o nissan, addirittura qualche mitsubishi di qualche anno fa ma sentirei la mancanza dei sedili di dietro e poi non saprei cosa farmene del cassone aperto dietro

    poi ne ho viste e lette tante da non ricordarne altre per ora.. escludiamo i vari land rover, range rover che sono troppo grandi e completamente fuori dalle mie esigenze

    RICAPITOLANDO mi piacerebbe sapere quale, secondo voi, sarebbe il fuoristrada ideale per le città di oggi, ho detto FUORISTRADA e NON CROSSOVER che io considero auto normali rialzate senza altri pregi

    grazie per la pazienza se avete letto tutto fino in fondo e buon proseguimento

  2. #2
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    Uh, motivazione insolita per acquistare un fuoristrada, ma tutto è lecito... Tanto son sicuro che se lo compri prima o poi qualche giro in campagna lo farai spontaneamente.
    Allora, hai dato molte informazioni ma ne hai trascurate sue importanti: quanti chilometri all'anno fai e quanto vorresti/potresti spendere.
    In ogni caso il tetto della cilindrata è inutile: entro i 2.0 c'è poca roba e quella che c'è consuma praticamente come le cose più grandi. L'unica eccezione è il Jimny diesel, ma per le cifre che chiedono e i problemi che ha dato penso non ne valga la pena. Piuttosto punterei su piccoli fuoristrada benzina e GPL, come i Daihatsu Feroza, i Suzuki Jimny, Vitara e Grand Vitara, oppure il Mitsubishi Pajero Pinin.
    I pick-up esistono anche a cabina allungata o doppia, da 4 o 5 posti, ma appunto non mi paiono mezzi adatti a te.
    Da dove ci scrivi?

  3. #3

    Predefinito

    grazie per la risposta
    io in realtà vivo in aperta campagna in prov di Frosinone ma non devo attraversare fossati o punti disperati, proprio davanti casa ho strade brecciate e non asfaltate ma poi il resto è tutto asfalto (ed è tutto in condizioni PESSIME, da casa fino al paese nessun tratto escluso)...
    diciamo che percorro pochi km ogni anno, sono intorno ai 5.000 6.000 per ora ma mi oriento su piccoli motori perchè poi l'assicurazione mi spella vivo come mi son fatto spellare (e tutt'ora mi sto facendo spellare) avendo un piccolo 1.2 (ho 23 anni e per le assicurazioni è un salassso).
    orientativamente vorrei spendere al massimo 7/8.000 euro, diciamo che è il valore che potrei ottenere vendendo la mia auto
    Non ho mai avuto una auto a gpl ma dai pareri di alcuni parenti e quelli letti sulla rete non mi attirano poi tanto, mi hanno detto che richiedono una manutenzione costante, con pulizie e sostituzioni continue di guarnizioni, magari la situazione migliora se questi impinati vengono montati direttamente in catena di montaggio in fabbrica, almeno da avere una piu pulita collocazione e adattamento ai motori e soprattutto all'elettronica (cosa da non sottovalutare), oltretutto il mio meccanico me le ha sconsigliate perchè dice che quando affidi (o il concessionario) l'auto a una di quelle ditte per montare l'impianto, tagliano con il flessibile un bel po di cose, riappiccicano in modo molto blando e comunque non fanno un bel lavoro...

    Come dicevi mi ispirano le vecchie vitara, quelle degli anni 90 inizio 2000 per intendefrci, quelle compatte e anche carine da vedere tutto sommato, quelle recenti son troppo grandi per me, conosco un ragazzo che ha preso una vitara e il mio datore di lavoro ha una Gran Vitara ma siamo oltre i miei limiti.

    Daihatsu in genere onestamente non mi ispira, mi sa tanto di auto di poca qualità, forse sbaglio ma il fatto di non vederne in giro mi desta qualche sospetto, ho letto riguardo le terios e non son felice di leggere le lamentele riguardo il motore che fa di testa sua (problemi al minimo di giri troppo alti e varie anomalie).

    Il Feroza non l'ho mai cercato ora vedo cosa trovo, ho trovato qualche foto ma veramente non l'ho mai visto, MAI.

    Ho appena visto un video di pajero pinin (modello a me sconosciuto) e direi che sulla versione 3p ci potremmo stare come ingombro, cosa mi dite riguardo qualità/meccanica? Quel Pinin sta per Pininfarina?

  4. #4

    Predefinito

    Ciao, il mio consiglio è un vitara 3p datato o se il budget lo permette anche il pinin è un ottima auto x le tue esigenze.

  5. #5
    Iscrizione
    Dec 2007
    Fuoristrada
    Terios II
    Città
    Genova
    Messaggi
    1,698

    Predefinito

    Hai 23 anni e vuoi un mezzo piccolo dimensionalmente ed economico da gestire.
    Eventualmente anche 4x2...deduco tu non abbia grandi esigenze fuoristradistiche.
    Non hai esperienza di 4x4.
    Prenditi una Panda 4x4 di qualsiasi serie...inizi ad entrare nella "filosofia", spendi poco tutti ci sanno metter mano e quando deciderai di passare ad altro la rivendi in un amen!

    PS=Daihatsu è una delle marche più affidabili in assoluto...se lasciata a benzina! Le rogne le dà a gas...

  6. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pajo72 Visualizza Messaggio
    Ciao, il mio consiglio è un vitara 3p datato o se il budget lo permette anche il pinin è un ottima auto x le tue esigenze.
    Ciao,per MarcoD quanto hai letto e sentito dire sui Jimny è vero ma solo in parte.I Jimny soprattutto quelli con comando trazione a pulsante è vero che hanno avuto qualche problema anche in condizioni non impegnative ma non tutte e tutti i mezzi hanno bene o male qualche problema.Pensa che io,(faccio corna)ho un td86cv a pulsanti e prima di montare la piastra sotto e davanti,anche in condizioni di 0ff/road medio non ha mai ceduto niente.Casomai il suo problema più famoso è la vibrazione allo sterzo...Poi la storia dei motori mi sembra una barzelletta.Sia i primi 1.3b che i più recenti a benzina hanno circa 80cv per un peso intorno ai 1000kg,e anche se le marce per alcuni non sono cortissime che io sappia è pigro a basso regime ma non in alto.Consuma intorno ai 10km/l.Per i td,pesano circa100kg più dei benzina.Il 65cv secondo me è discreto per uso tranquillo,l'86cv convince in basso ma in condizioni un po difficili non spinge con forza.Entrambi fanno circa15km/l.Un consumo quasi da record per un piccolo vero 4x4.Il vitara col 1.6b è un ottima auto polivalente ma se pensi che farai 15 km/l ti sbagli di grosso.L'impianto gpl io lo farei solo per inquinare meno o se fossi follemente innamorato del mezzo che però consuma troppo.I problemi di spazio,taratura e manutenzione presto o tardi ci saranno.Il Feroza è stato "il rivale"del Vitara,simili come cilindrata,prezzo,trazione,sospensioni,consumi e abitabilità ma più fuoristradistico e per questo più scomodo.Personalmete mi piace più il bertone freclimber(la copia del feroza ma con carreggiate larghe).E'vero quello che dice mapesta,ma se la panda è di quelle vecchie dovrai fare i conti con la rusticità e un po con i consumi.Con quelle recenti con "un po"di elettronica...ciao
    Ultima modifica di vito4per4; 08-02-2015 alle 15:00

  7. #7
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Il consiglio della Panda mi pare fuorviante, il nostro amico ha chiaramente parlato di fuoristrada e di robustezza e la Panda non è nessuna delle 2 cose.
    Tornando al Feroza, strano tu non lo abbia mai visto, ha conosciuto una ottima diffusione e nel tempo si è rivelato un ottimo veicolo. Un mio amico ne ha uno a gas, ci fa fuoristrada e ne è molto contento.
    Non hai un parente a cui intestare il veicolo per non farti pelare per l'assicurazione? Comunque 6.000 km all'anno sono una percorrenza molto bassa, bassissima... Ciò significa che manutenzione e consumi non dovrebbero condizionarti. A questo punto ok, metterei da parte il GPL che sì ha degli inconvenienti ma non va demonizzato...
    In ogni caso, anche se ti da fastidio la questione dei costi assicurativi, dovresti accettarla perché con quella percorrenza e un budget di 8.000 Euro potresti permetterti veramente un sacco di mezzi.
    Abiti in campagna e vuoi andare nel centro storico? Fai tu, ma io lascerei perdere e resterei dove sono.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •