Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Devo disfarmi del mio LJ70 - come "rottamo per ricambi"?

  1. #1
    Iscrizione
    Nov 2005
    Fuoristrada
    Volontario di PC , radioamatore e fuoristradista. Ho guidato una Vitara ed ora ho un LJ70
    Città
    Alto Vicentino
    Messaggi
    74

    Predefinito Devo disfarmi del mio LJ70 - come "rottamo per ricambi"?

    Ciao A tutti,
    mio malgrado mi vedo costretto a disfarmi del mio LJ70 faro tondo. Ho pensato alla vendita ma penso che, viste le condizioni, ci ricaverei di più a ricambi, o meglio ancora cedendo l'auto intera per ricambi, visto che non ho molto tempo e pratica per mettermi a fare lo sfasciacarrozze.
    L'unico dubbio che ho è il seguente:
    Posso demolire solo le targhe senza portare fisicamente il mezzo alla demolizione? poi come posso disfarmi dello scarnificato scheletro?
    Se invece demolisco le targhe, vendo l'auto e poi l'acquirente, una volta spolpato, lo abbandona come un rifiuto, rischio qualche cosa se risalgono a me dal numero di telaio o di motore?
    Se invece lo tengo registrato fino ad averlo spolpato di tutto, e poi lo rottamo, ho problemi col demolitore?
    Grazie delle info.

  2. #2
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,328

    Predefinito

    Non lo puoi fare, la dovresti tenere intestata a te fino a che non hai venduto tutto quello che riesci a vendere, il telaio ed i pezzi invenduti o che non ti interessa conservare li consegni al demolitore con targhe e libretto e ti fa la demolizione con radiazione al PRA.

  3. Predefinito

    qualche anno fa un demolitore a cui avevo chiesto la stessa cosa, ha voluto le targhe e il pezzo di telaio dove c'è il numero.
    ho portato la macchina da lui su di un camioncino, ho consegnato targhe e libretto, poi con il cannello mi ha tagliato la parte dove c'è il numero di telaio che si è tenuto e in più mi ha tagliato un'altro pezzo di telaio cosi era sicuro che il mezzo non sarebbe più andato su strada e mi ha riconsegnato la macchina.

  4. #4
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,328

    Predefinito

    Il problema è che una macchina fuori uso non immatricolata, a meno che sia storica e conservata in modo opportuno, è un rifiuto speciale e non può essere liberamente detenuto, se si viene scoperti si passano grossi guai! Meglio smontarla e vendere i pezzi fino a che è ancora regolarmente immatricolata, poi si fa la rottamazione del telaio e di eventuali pezzi invendibili.

  5. Predefinito

    Che io sappia adesso non è più possibile demolire le targhe e mantenere il veicolo in un luogo privato comunque ti allego un file per maggiori informazioni:
    http://motori.corriere.it/speciali/2...ff75232d.shtml

  6. #6
    Iscrizione
    Nov 2005
    Fuoristrada
    Volontario di PC , radioamatore e fuoristradista. Ho guidato una Vitara ed ora ho un LJ70
    Città
    Alto Vicentino
    Messaggi
    74

    Predefinito

    Io penso che al rottamatore interessi avere il numero di telaio appunto perchè da questo si risale alla storia della macchina e se il rottame venisse rinvenuto abbandonato e risalissero al rottamatore che lo ha demolito sulla sola carta incorrerebbe in problemi.
    La domanda successiva però è: il demolitore ti prende la macchina già demolita sulla carta senza targa, numero di telaio e documenti? non è che poi ti trovi sul groppone uno scheletro ingestibile? In questo caso il rischio è di avere in casa un rifiuto speciale e non poterlo gestire.

    In definitiva mi sembra di capire che le mie opzioni sono 3:
    1- Cerco un demolitore onesto (a trovarlo...) che mi valuti bene l'auto
    2- Me la tengo immatricolata e me la spolpo con calma (tanto è autocarro e costa 35€ l'anno) poi la demolisco
    3- La vendo con normale passaggio di proprietà.

    Calcolando che così com'è e guardando su vari siti la sua valutazione è sui 1500€ intera, voi cosa fareste?

  7. #7
    Iscrizione
    Mar 2003
    Fuoristrada
    Land Rover 88 SIII
    Città
    bassa valle di Susa
    Messaggi
    8,328

    Predefinito

    Il demolitore non credo ti dia nulla, anzi, ti fa pagare il costo della radiazione al PRA, pertanto ti rimangono le opzioni 2 e 3, se trovi a venderla intera fallo subito , molte meno rogne e perdite di tempo.

  8. Predefinito

    Ma il fuoristrada che problemi ha?

  9. #9
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    Secondo me conviene venderla intera... la vendita a pezzi, seppur apparentemente remunerativa, richiede molto tempo, spazio per gestire i pezzi smontati e una buona manualità. Inoltre non tutti i demolitori accettano di demolire auto prive della maggior parte dei pezzi, in particolare privi di ruote. Non so se lo possano fare, ma è una cosa che ho già visto... oltre a prezzi di demolizione più alti a causa della mancata possibilità di guadagno da parte loro vendendo i ricambi.

  10. Predefinito

    per 35 euro all'anno io personalmente che ho tempo per smontarla, mi tengo la macchina e la vendo a pezzi, però se non c'è tempo e spazio dove tenerla a 1500 euro la venderei subito ma quanto costa il passaggio di proprietà?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •