Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: 1° 4wd "CITTA' DI GORIZIA" rally 10/11 gennaio 2015

  1. Predefinito 1° 4wd "CITTA' DI GORIZIA" rally 10/11 gennaio 2015

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Buongiorno a tutti i lettori del forum, la sezione del GFI S. Andrea ha in programma una gara amatoriale al costo di 50.00 più tessera per pilota e co pilota al costo di 30.00 cadauna.

    La gara si svolgerà lungo le golene e sterrati del fiume Isonzo in previsione ci sono 3 prove speciali di circa 4 km ciascuna da ripetere tre volte. Trattasi di gara a tempo allego i regolamenti e modulo d'iscrizione.

    Per info contattatemi al 3335858259 o tramite mail alesplesnicar@libero.it

  2. Predefinito

    Regolamento particolare di gara


    Gara amatoriale:

    sono prove su un percorso cosparso di ostacoli il cui tracciato, che
    potrà essere percorso più volte, dovrà avere le seguenti caratteristiche:

    • Delimitato da fettucce e/o da fiocchi di fettuccia (due a dx una sx).

    • Avere una lunghezza, senza interruzioni, di massimo mt. 4000 m, e una larghezza non
    inferiore a mt.2.

    • Eventuali rettilinei dovranno avere una lunghezza inferiore a mt. 500

    • Eventuali paletti dovranno avere un’altezza minima di 100 cm ad un massimo di 200 cm.

    • il tempo totale della prova non dovrà superare le 12 ore, le quali dovranno
    essere intervallate al massimo ogni 6 ore con soste non inferiori a 45 minuti.
    Regolamento generale

    Il Direttore di gara, designato dal club organizzatore, opererà in funzione del presente regolamento e del regolamento particolare di gara: avrà funzione di controllo sulla regolarità della gara e del presente regolamento. Avrà potere decisionale sulle eventuali modifiche da apportare.
    Il COMITATO ORGANIZZATORE dovrà essere composto da almeno 3 persone le quali nomineranno i Commissari Sportivi e i verificatori tecnici.
    I componenti il COMITATO ORGANIZZATORE e il Direttore di gara non potranno partecipare alla competizione come piloti e navigatori.
    Durante la competizione dovrà essere presente almeno un’ambulanza con relativo personale sanitario.
    Il club organizzatore può prevedere, durante la manifestazione, un percorso (a road book o
    guidato): in tal caso il COMITATO ORGANIZZATORE dovrà accertarne la sicurezza e la fattibilità
    da parte dei partecipanti.
    Lungo il percorso (ove previsto) e comunque nei punti più critici della manifestazione dovranno essere presenti veicoli di soccorso e idoneo apparato antincendio.
    I soci del club organizzatore potranno partecipare alla manifestazione come piloti e navigatori se non direttamente impegnati come organizzazione.

    Art. 1 - ARTICOLAZIONE DELLA GARA:

    Iscrizione di tutti i partecipanti;
    Verifiche sportive e tecniche;
    Breafing e sorteggio;

    Svolgimento della gara.

    Esposizione delle classifiche e valutazione di eventuali reclami presentati;
    Premiazioni.

    Le iscrizioni avranno una durata di almeno 90 minuti e si concluderanno 60 minuti prima
    dell’orario della partenza della prima vettura, fissato dal programma della manifestazione. Con
    l’iscrizione, ogni concorrente versa una quota di partecipazione che non potrà superare le € 50
    al netto di altri servizi eventualmente elargiti (pranzi, spuntini ecc.)
    Art. 2 - VERIFICHE SPORTIVE

    I concorrenti, all’atto dell’iscrizione, dovranno presentare i seguenti documenti:

    Per il pilota:

    • Patente di guida in corso di validità.
    • Dichiarazione della classe di appartenenza del veicolo (di serie o modificato).
    • Assicurazione RCA in corso di validità (per i veicoli di serie).
    . Tessera Fiamma Fuoristrada.

    Per il navigatore (ove presente):

    • Deve aver compiuto la maggiore età.
    . Tessera Fiamma Fuoristrada.

    Documento di riconoscimento

    Pilota e navigatore potranno cambiare di ruolo dichiarando al momento delle verifiche ed esibendo le documentazioni necessarie (PILOTA)
    .
    Art. 3 - VERIFICHE TECNICHE

    Saranno dal COMITATO ORGANIZZATORE in accordo con il Direttore di Gara, i quali dovranno assegnare i veicoli partecipanti a due categorie (veicoli piccoli e medio- piccoli \ veicoli grandi e medio- grandi) e in due classi (veicoli di serie \veicoli modificati). Le verifiche si svolgeranno presso l’apposito parcheggio alla presenza del solo pilota e dovranno controllare la veridicità della dichiarazione di conformità indicata sul modulo d’iscrizione.
    Per tutti i veicoli sono proibiti i pneumatici di tipo “cross” “catene” e “Trattorate”.
    VEICOLI DI SERIE:

    I veicoli di questa Classe dovranno rimanere come commercializzati dalle
    Casa produttrice, con i relativi accessori. Le sole modifiche permesse sono le seguenti:

    AMMORTIZZATORI: LIBERI

    CERCHI LIBERI

    PNEUMATICI LIBERI purché di misura omologata

    PARAURTI Possono essere tolti o sostituiti.

    ACCESSORI E’ consentito togliere parafanghi, spoiler e plastiche varie

    PROTEZIONI E’ consentito istallare piastre e barre sottoporta a salvaguardia del veicolo

    SOSPENSIONI Molle e balestre sono libere, purché sia mantenuto il sistema originale

    RUOTA DI SCORTA Può essere rimossa con il relativo supporto o sistemata altrove, purché

    saldamente ancorata

    RIVESTIMENTO Il rivestimento interno può essere rimosso

    SEDILI Possono essere sostituiti: è inoltre possibile togliere quelli in esubero (in caso di sedili avvolgenti da gara anche con scaduta omologazione son obbligatorie le cinture a 4 punti.)

    VOLANTE LIBERO


    SCARICHO LIBERO, purché si mantenga un silenziatore.

    Oltre alle modifiche suindicate, è consigliabile istallare apparecchiature per la sicurezza
    degli occupanti, quali Roll bar, cinture di sicurezza a 4 o più punti, fari supplementari.

    È obbligatoria l’installazione di un estintore di almeno 2 kg estintori.

    VEICOLI MODIFICATI

    Qualsiasi altra modifica apportata al veicolo comporterà l’assegnazione alla classe VEICOLI MODIFICATI. Il proprietario del veicolo è comunque responsabile di quelle modifiche che non risultassero in conformità con il libretto di circolazione e/o con il Nuovo C.d.S.

    IL DIRETTORE DI GARA, IN ACCORDO CON IL COMITATO ORGANIZZATORE, POTRA’
    ESCLUDERE DALLA GARA QUEI VEICOLI CHE NON RISPONDESSERO A SUFFICENTI
    GARANZIE DI SICUREZZA.
    Art. 5 - SVOLGIMENTO DELLA GARA

    Ogni concorrente dovrà presentarsi alla partenza immediatamente dopo il concorrente antecedente, con le modalità espresse nel breafing e, comunque, seguendo le direttive personale preposto. Alla partenza il pilota e il navigatore dovranno avere le cinture di sicurezza
    allacciate ed indossare il casco, ed i vetri non aperti più del 75% (sono consentite le reti di protezione che dovranno essere chiuse prima della partenza)

    Art. 6 - ESPOSIZIONE DELLE CLASSIFICHE

    Le classifiche dovranno essere esposte ai partecipanti almeno 30 minuti prima dell’orario
    previsto per le premiazioni.
    Art. 7 – Reclami
    Per eventuali reclami e previsto un versamento pari al doppio della quota d’iscrizione.
    Art. 8 -PREMIAZIONI

    Verranno premiati i primi 3 di ogni classe. E’ inoltre prevista l’istituzione di classifiche
    particolari (equipaggi femminili, , veicoli particolari o quant’altro).

    Art. 9 -SANZIONI:

    In tutti quei casi di comportamento “ANTISPORTIVO E INCIVILE” nei confronti di altri
    concorrenti, del Direttore di gara e/o degli Organizzatori;
    - velocità eccessiva nei pressi del terreno di gara invasione di coltivazioni ecc.. pena squalifica dalla manifestazione.
    CLUB ORGANIZZATORE:
    G.F.I. ALPE ADRIA OFF ROAD SEZIONE SANT’ANDREA
    VIA CAVALLEGGERI DI LODI 14/1
    34170 GORIZIA
    PRESIDENTE: ALES PLESNICAR CELL. 3335858259
    E-MAIL: ALESPLESNICAR@LIBERO.IT WWW.GFISANTANDREA.IT

  3. Predefinito

    Regolamento particolare di gara (tecnico)
    Art. 1 - Veicoli ammessi
    Possono essere iscritte solo vetture 4x4 di tipo fuoristrada con peso complessivo massimo 3,5 ton, Le vetture con targa estera sono ammesse in ogni classe, a condizione che il concorrente/conduttore (di qualsiasi nazionalità) sia titolare di regolare permesso di guida.
    II REGOLAMENTO TECNICO
    VEICOLI
    Art. 2 - I veicoli di cui al precedente art. 1 sono suddivisi nei seguenti gruppi:
    2.1 - Gruppo A. Veicoli di serie (tipo Suzuki, Daihatzu, Lada Niva….)
    2.2- Gruppo B. Veicoli di serie (tipo Toyota, Land Rover, Jeep…..)
    2.3- Gruppo A1. Veicoli preparati (tipo Suzuki, Daihatzu, Lada Niva….)
    2.4- Gruppo B1. Veicoli preparati (tipo Toyota, Land Rover, Jeep…..)
    2.5 Il veicolo sarà assegnato al gruppo di appartenenza sulla base di dichiarazione sottoscritta dal concorrente, dopo le verifiche tecniche al veicolo in caso di non compatibilità al gruppo verrà inserito nella categoria adeguata, e possibile iscriversi nelle categorie superiori dopo verifica tecnica da parte dell’organizzazione (il veicolo del gruppo AB serie può passare al gruppo A1B1 vice versa no) il veicolo dovrà avere tutte le adozioni di sicurezza previste per i gruppi A1 e B1 preparati.
    Art. 3 - Gruppo Veicoli A B SERIE.
    Sono veicoli che derivano da modelli di serie e che, seppur modificati in parte possono adottare le seguenti modifiche:
    . Le modifiche AMMESSE (rientrano anche quelle omologate a libretto)
    3.1 - adozione di pneumatici da fango (Trattorate, cross ecc.. non sono ammesse )
    3.2 – sostituzione dei paraurti e/o l’eliminazione (sono ammessi paraurti anche tubolari..) non è richiesta l’omologazione a libretto.
    3.3 – sostituzione del filtro di aspirazione (si può usare anche quello a cono)
    3.4 - aggiunta di qualsiasi tipo di protezione degli organi meccanici e carrozzeria.
    3.5 – sostituzione degli ammortizzatori (non sono ammessi quelli artigianali e/o costruiti in piccole serie) devono essere reperibili presso i comuni canali della distribuzione.
    3.6 è ammessa la sostituzione delle molle e/o balestre. Possono essere installati spessori e/o biscottini, mantenendo gli attacchi originali.
    3.6 possono essere installati semiassi e giunti omocinetici rinforzati.
    3.7 - sostituzione dei sedili anteriori con sedili anatomici tipo OMP SPARCO ECC.. (da gara avvolgenti), in caso di installazione di questi sono obbligatorie le cinture a 4 punti di aggancio.
    3.8 – sono ammesse tutte le modifiche inerenti alla sicurezza (volente, sedili roll bar ecc).
    3.9 è richiesta la regolare revisione del veicolo.
    3.10 possono essere rimossi i sedili posteriori.
    3.11 possono essere installate delle reti al posto dei finestrini.
    3.12 i veicoli di tipo soft top e hard top dovranno rimanere chiusi. Non sono ammessi veicoli aperti.
    . Art 4 gruppo Veicoli A1 B1 preparati (non è richiesta la revisione del veicolo)
    Sono veicoli quelli costruiti in esemplare unico o quelli di produzione elaborati oltre i limiti consentiti nel gruppo precedente. E' ammessa qualunque modifica o soluzione purché il telaio sia collegato alle ruote mediante un sistema di sospensioni elastico.
    4.1 Pneumatici liberi (sono vietate le trattorate, cross catene)
    4.2 Sono vietati veicoli tubolari (devono avere una carrozzeria)
    4.3 - Roll bar con almeno 6 punti d’attacco e nella parte anteriore dovrà essere predisposto un tettuccio metallico se il veicolo è di tipo soft top.
    4.4 Sedili da gara anatomici con cinture a 4 punti di aggancio, si possono usare anche sedili normali (tipo auto sportiva) con cinture a 4 punti di aggancio.
    4.5 Per le vetture con scocca completamente rifatta in fibra di vetro, kevlar o altri materiali non metallici (e che, quindi, non hanno più punti di appoggio sufficientemente robusti) il roll bar, sedili cinture dovranno essere adeguatamente fissati alla struttura tubolare e/o telaio.
    5 Ganci di traino per tutte le categorie.
    5.1 sono obbligatori almeno due ganci di traino uno anteriore uno posteriore ben visibili es. verniciati di colore rosso o giallo o segnalati con una freccia.
    8 – estintore minimo 2 kg e kit di primo soccorso (quello in uso o dotazione dei veicoli stradali) per tutte le categorie.
    8.1 ogni veicolo dovrà sempre avere a bordo un estintore a polvere carico di almeno kg 2 facilmente accessibile dall’equipaggio.
    8.2 dovrà essere presente a bordo del veicolo un qualsiasi kit di primo soccorso.

    9 - Le vetture che presentino elementi di pericolosità potranno non essere ammesse alla gara amatoriale.

  4. Predefinito

    Modulo iscrizione alla 1° 4WD “CITTA’ DI GORIZIA” rally 10/11 gennaio 2015
    PILOTA:
    NOME________________________________ COGNOME_____________________________
    LUOGO DI NASCITA___________________________DATA____________ ________________
    RESIDENTE IN_________________________via____________________ __________N°___
    CODICE FISCALE ___________________________ se cittadino italiano

    TELEFONO____________________ CELL. __________________
    @-MAIL__________________________.

    CO-PILOTA: compilare questo campo solo se presente in auto.
    NOME________________________________ COGNOME_____________________________
    LUOGO DI NASCITA___________________________DATA____________ ________________
    RESIDENTE IN_________________________via____________________ __________N°___
    CODICE FISCALE ___________________________ se cittadino italiano

    TELEFONO____________________ CELL. __________________
    @-MAIL__________________________.
    -Il pilota ed il co-pilota devono essere maggiorenni.
    - il pilota deve essere in possesso della patente di guida in corso di validità.
    -è obbligatoria l’assicurazione fornita dall’organizzatore Tessera FIAMMA FUORISTRADA costo 30.00 euro cada una la quale può essere richiesta al club.
    - in caso di dichiarazioni false, verranno presi provvedimenti in merito, con le leggi in vigore.
    CATEGORIA
    Indica con una x la categoria di appartenenza, la categoria definitiva verrà assegnata dopo le verifiche. Dalla categoria A e B si possono iscrivere nella categoria superiore vice versa no.
    GRUPPO A A1 GRUPPO B B1
    Marca:______________ Marca:___________
    Modello____________ Modello:_____________
    Anno:_______________ Anno:_______________
    Targa:____________ Targa:_______________
    Banca di Cividale
    IBAN: IT88S0548412403059571002439 SWIFT: CIVIIT quota entro il 31 dicembre 2014 50.00 dopo tale data 140.00.
    Compilare il modulo in tutte le sue parti ed è richiesta una calligrafia leggibile ed in stampatello. Spedire via e-mail all’indirizzo alesplesnicar@libero.it Il nostro sito è www.gfisantandrea.it

  5. Predefinito

    La gara prevede una quota d'iscrizione di euro 50.00 più assicurazione 30.00 euro a persona (pilota-co pilota) il co pilota non è obbligatorio. Inviare il modulo entro il 31/12/2014. Le prove speciali in totale tre, hanno una durata di circa 16 minuti complessivi. Da ripetere due volte. Partenza primo veicolo domenica ore 9:00, la fine della prima sezione di prove è stata stimata per le ore 12:15 (entrata in parco chiuso dell'ultimo veicolo). Partenza seconda sessione di prove ore 13:00. Le prove verranno chiuse alle ore 16:15. I tempi sono teorici. Apertura prima prova ore 9:00, chiusura prove ore 16:15.
    Ultima modifica di toy_bj; 22-12-2014 alle 12:40 Motivo: errore

  6. Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Grazie a tutti i partecipanti e non, al via si sono presentate 19 fuoristrada. Il partecipante da più lontano era Mauro da Padova, quello con più primavere il mitico Piero Colle.

    Cat A seria: 1 Francesco Facile 2 Giorgio Facile 3 Walter Coselli. Cat A1prep.: 1 Stefano Rom 2 Matteo Rivolti 3 Denis Vit
    cat B serie: 1 Mauro Selvatico 2 Pasti 3 Davide Cinquepalmi B1 prep: 1 Sergio Poterzio 2 Guido 3 Piero Colle.
    Assoluta
    1 Stefano Rom
    2 Matteo Rivolti
    3 Facile Francesco

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •