Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Revisione carburatore motorcraft

  1. Predefinito Revisione carburatore motorcraft

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Sto valutando se revisionarlo o prenderne uno rigenerato per il mio Cj 304 che comincia a non andare piu' liscio come prima...
    Ma il quesito è....che modello è il mio?
    C'è scritto 2125KL...ma sul web non ce ne è traccia...o 2100 o 2150!
    Vi allego un paio di foto...

    20141115_152713.jpg20141115_152603.jpgcarbysmall2.jpg

    p.s. il CJ è dell'80 ed ha l'aria automatica...

  2. #2

    Predefinito

    Il numero corretto e' solitamente sulla piastrina che hai avvitata sul carburatore stesso

  3. Predefinito

    sulla piastrina c'è scritto 6DM2J...quindi suppongo sia un 2100 con electric choke?
    http://www.carburetor-parts.com/Moto...eep_p_697.html

    questo dovrebbe andare...

    oppure per qualche dollaro in piu' potrei prenderlo direttamente rigenerato

    http://www.nationalcarburetors.com/l...partnum=nd2465

    anche se su quest'ultimo non sono certo al 100% che sia identico al mio...

    Tu che faresti Alessio?

  4. #4

    Predefinito

    Ciao Ema se hai qualcuno che te lo puo' ricostruire ti puo' bastare tranquillamente il kit altrimenti vai con il carburatore rigenerato. Probabilmente la cosa piu' semplice sarebbe quella di prendere il carburatore rigenerato e poi sostituire il tuo ma questi sono comunque carburatori non molto difficili da smontare e rimettere insieme e potresti sicuramente avventurarti nella ricostruzione tu stesso.

  5. Predefinito

    alla fine ne ho preso uno rigenerato alla national carburetors a 170 dollari... mi è convenuto..

  6. Predefinito

    Ciao Ema,
    Che genere di problemi ti dava il carburatore originale?

  7. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arkitag Visualizza Messaggio
    Ciao Ema,
    Che genere di problemi ti dava il carburatore originale?

    Ciao....forte odore di benzina dopo la sosta (anche per giorni interi), accensione difficoltosa a freddo, subito dopo partenza sempre al primo colpo, gas che si incanta spesso con minimo alto (con un piccolo tocco al pedale torna normale..cavi ispezionati e ben lubrificati), minimo altino che non si regola piu'...è già a fine corsa.
    Il carburatorista da cui mi servo normalmente per le altre vecchiette, mi ha consigliato, a questo prezzo e con 35 anni di anzianità del carburetor, di non metterci neanche le mani e cambiare tutto che mi conviene..
    Vedremo appena arriva..

  8. Predefinito

    Ema ti è già arrivato il carburatore?

  9. Predefinito

    si...arrivato e montato....peccato che mi hanno mandato quello con lo starter elettrico e non con quello climatico che avevo io ( e si che glielo avevo specificato sull'ordine!! con tanto di 2 foto..anche del codice..sti americani non sono delle aquile evidentemente)...ho dovuto rimontare lo starter del vecchio ma ho ancora problemi a collegare il tubicino che riporta dentro lo starter l'aria calda (l'attacco è diverso...sto vedendo una soluzione).
    Finedella puzza di benzina...ora si accende bene...ma a bassi regimi singhiozza e non va "pulito"...
    Ci devo lavorare un po'...

  10. Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Citazione Originariamente Scritto da ema63 Visualizza Messaggio
    si...arrivato e montato....peccato che mi hanno mandato quello con lo starter elettrico e non con quello climatico che avevo io ( e si che glielo avevo specificato sull'ordine!! con tanto di 2 foto..anche del codice..sti americani non sono delle aquile evidentemente)...ho dovuto rimontare lo starter del vecchio ma ho ancora problemi a collegare il tubicino che riporta dentro lo starter l'aria calda (l'attacco è diverso...sto vedendo una soluzione).
    Finedella puzza di benzina...ora si accende bene...ma a bassi regimi singhiozza e non va "pulito"...
    Ci devo lavorare un po'...

    Un disastro... dopo qualche giorno, siccome restava il minimo ogni tanto accellerato, cambio la corda del gas (visto che lo faceva anche prima del cambio di carburatore)
    Ma niente...lo faceva ancora...
    Riporto il CJ dal carburatorista, guardiamo meglio e...le farfalle non tornano a chiudersi con la molla come dovrebbero.
    Un paio di colpetti con un cacciavite all'alberino ed il minimo torna a posto...
    Ma adesso si riblocca anche a 3.000 giri...
    Fermo l'auto, smontiamo il carburatore, da fuori sembrava nuovo, invece le farfalle sono tempestate da segni di martellate, l'alberino è troppo "a misura" degli occhielli (appena si scalda si blocca) la molla che chiude le farfalle completamente storta....non ritorna indietro.
    Ci mettiamo lì, e con la santa pazienza, addrizziamo tutto con la morsa, compreso il ferro che collega la molla ad un perno (che struscia visibilmente sul bordo del carburatore frenando il ritorno), "alesiamo" appena appena l'alberino che ora si muove un po' meglio, e sostituiamo le nuove farfalle (che non chiudevano per niente bene) con quelle del vecchio carburatore.
    Insomma, "national carburetor", the king of carburetors, SEI VERAMENTE UNA SOLA!!!
    Statene alla larga!
    Come al solito...CHI PIU' SPENDE MENO SPENDE!!
    Lunedì rimontiamo tutto, speriamo che funziona...ma avrò speso piu' che se avessi risistemato il mio vecchio buon carburatore!

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •