Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: E' piu' economico un Jimny o un Niva?

  1. Predefinito E' piu' economico un Jimny o un Niva?

    Ciao amici,chi di voi del forum mi conosce sa già che possiedo un Jimny 1.5td da 86cv.Ma sono stato da sempre affascinato della Lada Niva.Molto tempo fa avevo aperto un post per vedere in fuoristrada chi la spuntava tra le due,ma adesso non sono qui'per questo.Leggo spesso,con estremo rispetto i vostri commenti e giro su altri siti di Niva cercando la verità nel tentativo di capire se è più economica o meno del mio Jimny.Se mi capita parlo anche con chi la possiede o l'ha avuta.Quello sulla quale sono tutti daccordo è che soprattutto usata costa poco e anche i pezzi di ricambio.Per il resto c'è chi dice che:si rompe spesso anche se usata e curata con attenzione,chi dice che è una macchina per superspecialisti e non è facile metterci mano,chi dice che va a fortuna,chi che va a modelli,chi che i pezzi non si trovano...altri sono piu' o meno felici affermando che è piu'economica o simile al mio,altri invece che è molto piu' economico un jimny.Alcune di queste cose sono state dette da alcuni di voi.Ora vi faccio delle domande.Immagginiamo che in fuoristrada,(sia Jimny che Niva)si guastano in una zona un po isolata o con poca assistenza,secondo voi su quale delle due è piu' facile mettere mano?Il jimny,soprattutto quelli come il mio hanno piu' elettronica che puo' fare scherzi,e quando li fà sono dolori di portafogli e in certe condizioni spiazza letteralmente costringendo ad andare da persone ben attrezzate e pagarle care.Lo avete mai pensato questo?Il Jimny è vero che non da i problemi della lada,dovuti anche alla qualita' di alcuni materiali mettendo chi lo possiede nelle condizioni di avere meno pensieri,ma quando li da sono dolori...I pezzi di ricambio costano un botto.Il radiatore circa 450€,la frizione piu' o meno la stessa cifra.Anche se uno avesse un manuale e tutta la buona volonta' non credo che riuscirebbe ad arrivare ai livelli della Niva.Siete daccordo con me?Non so fino a che punto sono innamorato della niva e non so,finchè non conoscero' la verità,se decidero' prima o poi di prenderne una come seconda o prima auto.Spero con questo mio post e con l'esperienza che ho col mio Jimny di provare a far riflettere molti di voi sui due modelli.Affinchè sia io sia altri possano avere le idee piu' chiare sui due modelli.Ora sfogatevi e se volete possiamo aprire anche un post in area Suzuki.Ciao e complimenti perchè siete un gruppo unito

  2. Predefinito

    io direi che la verità non esiste,forse esistono le mezze verità (per quel che possono valere)
    l'elettronica ormai è uno standard,o si sceglie di andare a ritroso nel tempo quando ancora esisteva il carburatore con il galleggiante (ma si rompevano lo stesso,non tutti sapevano dove mettere le mani,e il maccanico costava lo stesso...idem i pezzi)
    "Immagginiamo che in fuoristrada,(sia Jimny che Niva)si guastano in una zona un po isolata o con poca assistenza".....tirerei fuori pane,salame e magari anche una boccia di vino da merenda....
    ma non conosco il jimny,si, per la niva i pezzi si trovano con facilità,costano meno.....ma metterci le mani sopra non è da tutti e trovare CHI sa metterci le mani non è da poco,questo è il problema maggiore,al di la della spesa.
    solo IL meccanico conosce la verità.
    bel post
    ciao
    nivantropo

  3. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vito4per4 Visualizza Messaggio
    Ciao amici,chi di voi del forum mi conosce sa già che possiedo un Jimny 1.5td da 86cv.Ma sono stato da sempre affascinato della Lada Niva.Molto tempo fa avevo aperto un post per vedere in fuoristrada chi la spuntava tra le due,ma adesso non sono qui'per questo.Leggo spesso,con estremo rispetto i vostri commenti e giro su altri siti di Niva cercando la verità nel tentativo di capire se è più economica o meno del mio Jimny.Se mi capita parlo anche con chi la possiede o l'ha avuta.Quello sulla quale sono tutti daccordo è che soprattutto usata costa poco e anche i pezzi di ricambio.Per il resto c'è chi dice che:si rompe spesso anche se usata e curata con attenzione,chi dice che è una macchina per superspecialisti e non è facile metterci mano,chi dice che va a fortuna,chi che va a modelli,chi che i pezzi non si trovano...altri sono piu' o meno felici affermando che è piu'economica o simile al mio,altri invece che è molto piu' economico un jimny.Alcune di queste cose sono state dette da alcuni di voi.Ora vi faccio delle domande.Immagginiamo che in fuoristrada,(sia Jimny che Niva)si guastano in una zona un po isolata o con poca assistenza,secondo voi su quale delle due è piu' facile mettere mano?Il jimny,soprattutto quelli come il mio hanno piu' elettronica che puo' fare scherzi,e quando li fà sono dolori di portafogli e in certe condizioni spiazza letteralmente costringendo ad andare da persone ben attrezzate e pagarle care.Lo avete mai pensato questo?Il Jimny è vero che non da i problemi della lada,dovuti anche alla qualita' di alcuni materiali mettendo chi lo possiede nelle condizioni di avere meno pensieri,ma quando li da sono dolori...I pezzi di ricambio costano un botto.Il radiatore circa 450€,la frizione piu' o meno la stessa cifra.Anche se uno avesse un manuale e tutta la buona volonta' non credo che riuscirebbe ad arrivare ai livelli della Niva.Siete daccordo con me?Non so fino a che punto sono innamorato della niva e non so,finchè non conoscero' la verità,se decidero' prima o poi di prenderne una come seconda o prima auto.Spero con questo mio post e con l'esperienza che ho col mio Jimny di provare a far riflettere molti di voi sui due modelli.Affinchè sia io sia altri possano avere le idee piu' chiare sui due modelli.Ora sfogatevi e se volete possiamo aprire anche un post in area Suzuki.Ciao e complimenti perchè siete un gruppo unito
    Dipende da che tipo di guasto subiscono entrambe ma è relativo anche questo ,se non hai ricambi o attrezzatura sul posto sei a piedi, se hai ricambi e attrezzatura sul posto ma non sai ripararla sei a piedi, se sai ripararla e hai ricambi e attrezzatura sul posto sistemi qualsiasi auto.....devi masticare elettronica e meccanica e se cominci a imparare quando compri la macchina ne hai strada da fare.....più spesso fai controlli sul tuo mezzo su tutte le componenti e lo usi con parsimonia più riduci i problemi, per come la vedo io un buon meccanico non apre i motori perchè sa gia cosa fare perchè questo non avvenga....
    Ultima modifica di nivassa; 14-10-2014 alle 23:41

  4. Predefinito

    Ciao Nivassa,bella la tua risposta.Anche i controlli sono importanti,io sul jimny non mi sono mai messo a fare(e a imparare)nessun tipo di intervento,ma piu' avanti lo faro'!Pero' lo controllo spesso:livelli,sottoscocca,funzionamento trasmissione ecc...e quindi "prevengo"qualche grattacapo.Tornando alla Niva io non credo che rispetto al Jimny abbia bisogno di attrezzature particolari o molto costose da quello che leggo anche su nivaforever.Ne tantomeno di chissà quali conoscenze tecniche molto complesse come diceva qualcuno di voi...Esempio:sul Jimny si guasta un alzacristallo elettrico,il sistema di trasmissione o altra roba elettronica,bisogna trovare chi ha le attrezzature moderne per riparare il danno.Cosa che credo sulla Niva non sia neccessario per la maggior parte delle cose.Siete daccordo con me?Pensate o siete davvero sicuri che sia piu' difficile imparare a riparare le vostre Niva rispetto al mio?Insomma per saper convivere senza soffrire troppo con lei,scaricando magari i manuali da qualche parte,magari con l'aiuto di un meccanico vecchio stile pensate sia davvero possibile e non troppo difficile?Magari se continua a dare rogne qualche componente si potrebbe trovare o adattare da qualche altro mezzo...Solo cosi',con la giusta informazione possiamo(scusate se mi ci metto pure io in mezzo)far capire alle persone che la Niva ha anche altre doti positive che vanno aldilà del prezzo dei ricambi.Magari questo non potrà mai piu'farla "rinascere",ma per lo meno non farla scomparire per sempre e toglierle quel marchio indelebile di vettura che vale poco o niente...ciao e continuate a rispondere

  5. Predefinito

    dimenticavo una cosa,la fortuna/sfortuna.....magari fra 10 jimny perfette ti può capitare l'unica con un difetto,per dire,nell'elettronica.....fra 10 niva imperfette ti può capitare quella "giusta"...(la percentuale di casualità è puramente indicativa....ma universale)....

  6. Predefinito

    Secondo me bisogna guardare la spesa nell'arco di più anni o km. Credo che alla fine si equivalgono, unica differenza che in una devi starci dietro molto spesso, l'altra con meno frequenza.
    Io sono passato da una Uaz a un Korando kj. La prima di elettronico vi era solo il tastino del commutatore GPL, la seconda nonostante di vecchia concezione é colma.
    Di una cosa sono certo.. La uaz mi ha sempre portato a casa (tenuta 8 anni) ma quasi settimanalmente dovevo metterci le mani per sistemarla. I pezzi di ricambio si trovano facilmente e si adattano quelli di altre auto.
    La seconda a parte qualche piccolo intervento e un tagliando non ho fatto altro. Basta solo controllare i livelli e basta. Di contro quando si dovesse rompere qualcosa o si ricorre alla concessionaria con costi esorbitanti(rispetto alla uaz) per i ricambi o ci si affida alla grande rete risparmiando moltissimo allineando i prezzi alla uaz.
    Le ultime niva comunque sono dotate di centralina, non saranno a livelli del jimny.. Ma un alzavano guasto non ti lascia a piedi e nella stragrande maggioranza dei casi basta aprire il pulsante e pulirlo per ripristinare il funzionamento.
    Un tester Obd II ha cifre abbordabili e portarlo dietro nelle uscite non costa nulla

  7. Predefinito

    Dipende dal tipo di manutenzione; per i pezzi di ricambio sicuramente la niva, per la manutenzione se ti riferisci a quella ordinaria cambio olii trasmissione, ingrassaggi olio motore, livelli, spurghi, sostituzione lampadine fari ci si arrangia; è ovvio che se prendi una niva e non ti arrangi neanche a fare la manutenzione ordinaria ti costa un botto. Esempio ingrassaggio crocere, con l'attrezzo giusto ci metti 20 minuti un meccanico ti può prendere anche più di 50 euro di manodopera; stessa cosa per il cambio olio motore e trasmissione; se ti arrangi ok, altrimenti son dolori visto che gli intervalli fra una manutenzioni e l'altra sono più stretti di quelli delle altre auto (10.000 km ingrassaggio cardani, 10.000 Km olio motore, 20.000 km cambio, 30.000 km ponti e riduttore.

    Non ho idea se con un jimni riesci a fare tutte queste cose senza un ponte...con la niva si

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •