Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: Creazione Proto

  1. Predefinito Creazione Proto

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Ciao a tutti,
    sono 6-7 anni che ho per la testa di realizzare un proto, però per vari impegni non mi ci sono mai dedicato. adesso che ho finito la scuola e che ho molto più tempo libero sto iniziando a recuperare disegni e misure varie da internet per iniziare st'inverno a provare a farne uno.

    avendo un esperienza inesistente in questo tipo di cose chiedo qualche consiglio a chi sa più di me.

    la mia idea sarebbe quella di utilizzare i tubi innocenti per costruire roll-bar e chassis (anche se sarebbe più semplice partire dai longheroni di una macchina).

    per la meccanica usare come sospensioni quelle dei samurai a molle dato il peso che sarà sicuramente abbastanza contenuto; come motore e trasmissione invece sono abbastanza indeciso tra nissan patrol o toyota lj 70, ho scelto questi due che sono quelli più usati e che hanno più possibilità di modifiche con costi più o meno contenuti; ci sarebbe un altro mezzo che ho trovato che si potrebbe utilizzare per prendere motore e trasmissione ma devo andare a chiedere il prezzo... un iveco daily 4x4 coi fari tondi mezzo abbandonato da un conce.

    non vado andrei sicuro a fare gare però qualche strada un pò estrema mi piacerebbe farla.

    una volta che ho finito i disegni quotati farei fare la verifica ad un mio insegnante ingegnere.

    spero di ricevere qualche consiglio e di non avere sbagliato sezione nel forum.

    Lorenzo

  2. #2
    Iscrizione
    Feb 2003
    Fuoristrada
    Mitsubishi pajero 3.5 v6
    Città
    Gorizia
    Messaggi
    2,431

    Predefinito

    lorenzo non vorrei smorzare subito il tuo entusiasmo ma come pensi di poter realizzare un proto se hai un esperienza inesistente??? gia preparare un mezzo gia esistente e copleto non e una cosa da tutti, farne uno ex novo e proprio su altro pianeta. ci vole moooooltissssima esperianza maturata in anni di prove e competizioni. io sono ingegnere meccanico guido fuoristrada da 15 anni e faccio gare da 8 e non mi sentirei assolutamente in grado di realizzare un proto, sono riuscito a mala pena a preparare in modo decente il mio suzukino.... ti rendi conto che per costruire una qualsiasi auto di serie lavorano per anni equipe di ingegneri e cio nonostante escono con una marea di difetti e imperfezioni? e impensabile costruirsi un auto da soli senza avere l'esperienza necessaria ne va della tua sicurezza. questo e il motivo per cui alle gare di estremo molte volte fanno meglio mezzi piu tradizionali e poco preparati piuttosto che prototipi, questo ti suggerisce che non e facile costruirne uno che funzioina e soprattutto che sia affidabile. infatti nella lista dei ritirati spesso e volentieri ci sono prototipi di chi si improvvisa costruttore e progettista senza esserlo...
    il mio consiglio e di prenderti un buon usato con pochi soldi e impara a usarlo cosi com'e, piano piano preperalo e vedi cosa ti serve e matura una discreta esperienza sul campo. tra molti anni forse sarai in grado di costruire un prototipo!
    poi se vuoi un giocattolo che si muova di pochi metri e basta allora son capaci tutti a farlo...e sono anche soldi buttati...
    saluti

  3. Predefinito

    Ammiro la tua iniziativa e il tuo coraggio.. Ma se non hai esperienza rischierei di arenarti con gran perdita di tempo, energia e risorse.
    Se proprio vuoi iniziare prendi un mezzo e adattalo alle tue esigenze..Puoi optare anche a un mix di vari mezzi. Non che sia un lavoro facile e veloce.. Ma sicuramente molto meno impegnativo di un proto fatto da zero.

  4. #4
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    Credevo di aver risposto a questa discussione...
    Comunque interessante il tuo spirito di iniziativa, ma non colgo "coerenza tecnica" tra alcune parti del tuo discorso, oltre a condividere i dubbi citati prima dagli altri.
    In ogni caso secondo me potresti semplificare molto la questione partendo perlomeno da un telaio esistente, come ad esempio quello di un Suzuki Samurai (o SJ), che potrebbe essere un'ottima base.
    Ma prima ancora di questo devi pensare a cosa vuoi che sia in grado di fare il tuo veicolo, e da lì ragionare di conseguenza facendosi un'immagine in testa e cominciando a pensare ai componenti papabili per realizzarlo.
    Nel caso tu volessi realizzare un telaio da zero, cosa che sconsiglio, l'ideale sarebbe poter usare un ponte dima (quello a cui imbulloni i componenti ed è tutto regolabile, permettendo di ovviare alle deformazioni dei materiali saldati e realizzando una cosa dritta) e una saldatrice a filo continuo o meglio ancora un al plasma (deforma meno i materiali)... la cosiddetta "tig".
    Tornando all'idea del telaio Suzuki, un'esempio potrebbe essere riciclare quello, il riduttore (magari anche quello di un SJ410) e persino i ponti, se non pretendi di usare gomme grandissime (33" o più) o avere potenze mostruose. Motori validi e relativi cambi ce ne sono poi molti, c'è chi ha usato il 1.3 16V derivante dalla Swift GTi, il 1.6 del Vitara aspirato o turbo (quest'ultima soluzione più complessa e meno affidabile) o anche motori diesel come il 1.9 TDi della Volkswagen... a me ispira molto il 2.0 V6 del Vitara 5 porte, che ha buona coppia e ha 140 CV circa.
    Sono comunque esempi, e io non sono un ingegnere, quindi prendi ciò che dico con le pinze e considera che la questione in realtà è molto da approfondire... ma tu pensaci bene, poi dicci di più e credo che qualche valido consiglio potremo dartelo.

  5. Predefinito

    questa era una delle cose che volevo leggere. grazie a tutti.

    l'idea del proto è perchè vorrei avere il cofano più corto possibile (tipo unimog o ducato) in modo tale da avere una visibiltà più ampia possibile nelle salite molto ripide e lunghe vorrei .

    da quel che ho capito mi conviene partire da un mezzo di serie e adattarlo... se partissi da dei longheroni nudi, costruirci una struttura attorno è di uguale complessità a crearne una da zero?

  6. #6
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    Dipende, se la struttura che vuoi "appoggiare" al telaio esistente ha solo una funzione protettiva dagli urti e i ribaltamenti e di sostegno di altri componenti (volante, strumentazione, impianto elettrico, sedili e cinture), non dovrebbe essere troppo difficile (devi solo dimensionare bene i tubi, sagomarli e saldarli in maniera sicura), perché potresti realizzarla con del tubolare con la principale attenzione rivolta all'abitacolo del mezzo. Se invece richiedi anche una protezione efficace dalle intemperie direi la cosa si fa decisamente più difficile (cerniere di portiere, finestrini, parabrezza, tetto, guarnizioni, scoli per l'acqua... la finezza necessaria aumenta e i costi lievitano).
    Hai fatto una stima di quanto sei disposto a spendere per realizzare questo tuo sogno? Come sei messo ad attrezzature?
    Ad esempio adesso che autoveicoli possiedi?

  7. Predefinito

    Be se il tuo intento é di non aver il cofano lungo il telaio del Suzukino fa al caso tuo.. Puoi spostare il radiatore dietro per accorciare ulteriormente il cofano... Ma se poi ci metti il motore di un Nissan o di un daily o ti ci siedi sopra o devi aver per forza di cose un cofano lungo.

    In pratica vorresti la guida di un Uaz 452.. Prendi spunto da quello per crearti il prototipo.

  8. Predefinito

    magari l'uaz è un pò estremo, però fare una via di mezzo di mezzo tra suzuki e uaz...
    sedersi sopra il motore, per avere un cofano di ridotte dimensioni , non mi piace molto perchè il problema che ne risulterebbe sarebbe un innalzamento del baricentro che vorrei evitare.

    per la struttura vorrei avere una a solo scopo protettivo per i ribaltamenti.

    ieri sono stato alla prova di trial a molo borbera e mi sono guardato bene i proto. da quel che ho capito la base migliore, per l'idea di proto che ho, sarebbe il patrol perchè è l'unico che mi permetterebbe di sfruttare lo spazio interno dello chassis per l'alloggiamento dell'abitacolo; gli altri dovrei creare una struttura per allargare l'abitacolo.

    ho notato anche i roll bar sono semplicissimi, (io mi immaginavo una struttura più similare alle auto da rally) la maggior parte invece sono dei cubi con un rinforzo che collega i due angoli opposti.

    non avendo la piegatubi per creare gli angoli posso tagliare i tubi e saldarli? o rischio di avere una concentrazione di carichi troppo elevata nelle saldature?

  9. Predefinito

    Puoi ovviare al problema prendendo un roll bar già fatto, magari usato e che si adatti al telaio che stai usando, oppure ti rechi da un fabbro e te li fai piegare secondo le esigenze spendendo poco. Valuta tu la soluzione meno dispendiosa.. Ma sulla sicurezza meglio investire qualche decina di euro in più

  10. #10
    Iscrizione
    Aug 2003
    Fuoristrada
    Jeep TJ 4.0 RenegadeClub
    Città
    BOLOGNA, ITALY
    Messaggi
    4,780

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Patrol GR Y60 2.8 : io non sono un estimatore di questi mezzi, ma forse per quello che devi fare potrebbe andare.
    Hai già il blocco dietro, la meccanica regge abbastanza bene gomme generose (35", 9.00 ecc) e privato di quasi tutta la carrozzeria non pesa uno sfacelo.. Valuteri seriamente la convenienza a fare un proto 100% tubolare, io probabilmente terrei una parte di carrozzeria, facendolo ad esempio pickup, anche per avere l'estetica quantomeno guardabile. Resta da vedere la distribuzione dei pesi una volta che hai modificato tutto, il rischio di trovarti un mezzo fortemente sbilanciato è concreto.
    Dovresti stare intorno ai 19-20 Q.li e 120-130 CV

    Suzuki: Leggerino, agile, ma se vuoi fare gare serie ti ci vuole gomma e motore, e questo non è compatibile con un suzuki di serie. Allora via il motore, via i ponti...insomma, inizia diventare un lavoro "impegnativo" e che secondo me alla fine non premia

    Potresti sennò prendere un Wrangler YJ 4.0, ci metti su due ponti del GR, 4 coil over , e hai un mezzo che in genere è competitivo, leggero, e con ottima visibilità. (jeep in questo è forse la migliore, se parliamo di veicoli di serie)
    Altro vantaggio di Jeep è che trovi di tutto in commercio e spesso a cifre oneste, ma sopratutto se mastichi un po di inglese trovi centinaia di progetti già sviluppati dai quali partire per prendere spunto o copiare pari pari.
    Inoltre hai un motore ottimo e che non scalda mai (cosa che invece non si può dire del GR). Metti il serbatoio dentro, allunghi il passo davanti e dietro, tagli dove puoi la vasca ma lasciandola sempre abbastanza intera.
    Così dovresti stare sotto i 16 Q.li con 190-200cv belli bassi, gommato 9.00R16. Un mezzo competitivo, se non fai grossi errori di assetto.
    Ultima modifica di blade; 29-09-2014 alle 19:09

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •