Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Pajero V60 due batterie perché?

  1. #1

    Predefinito Pajero V60 due batterie perché?

    Scusate l'ignoranza ma qualcuno saprebbe dirmi perché il Pajero V60 monta due batterie?

  2. Predefinito

    Per quel che ricordo il V60 ufficiale Italia aveva una sola batteria e non due e c'era lo spazio vuoto per la seconda.
    Il V80 ufficiale Italia invece ne ha due di serie.
    Avere due batterie significa ovviamente avere maggior capacità e maggior agio nell'uso di dispositivi elettrici supplementari tipo frigo, CB o verricello.
    Ignoro perchè da noi a differenza del V60 si siano sprecati a mettere due batterie nel V80. In Australia il V80 di serie per esempio ha solo una batteria.
    Come ipotesi posso pensare che per il V80 esista un modello "nordico" con due batterie da vendere in Europa (mercato Germania, Russia, nord ed est europeo) e che i Pajeri italiani siano di questo tipo perchè non vale la pena di allestire una versione specifica, dati gli attuali numeri minimi di vendita in Italia.
    Per il V60 invece il modello era specifico per l'Italia, mancava per esempio il cruise control che altri paesi europei avevano.

  3. #3

    Predefinito

    Ho il V80 comprato nuovo ufficiale Italia versione Intense A/T. Ha una batteria. Ti spiego subito.....
    La versione che ha 2 batterie è solo ed esclusivamente la versione Instyle il motivo è che ha dispositivi che hanno bisogno di più energia. Il tetto apribile elettrico, i sedili elettrici (forse anche riscaldati) e soprattutto il sistema di riscaldamento immediato, cioè dopo pochissimi minuti dall'accensione della macchina hai già l'aria calda che esce dalle bocchette anche se è stata fuori tutta la notte con meno 10°C.
    Ricordati che se una si scarica le cambi entrambe.
    Ultima modifica di pickup; 24-09-2014 alle 14:09

  4. Predefinito

    La tua spiegazione è sicuramente plausibile. Tuttavia il mio V60 ufficiale era in allestimento GLS2, equivalente dell'Instyle, con tetto apribile. sedili elettrici e riscaldabili etc ed aveva una sola batteria.. non so quanto il riscaldamento immediato del V80, a motore in moto, richieda un utilizzo elettrico così forte da metter in crisi l'alternatore.
    E' sicuro che è una spesa doppia quando c'è da cambiarle (speriamo il più tardi possibile).

  5. #5

    Predefinito

    Il motore in moto come scrivi non centra, perché se tengo la macchina fuori tutta notte a -10°C e accendo il motore l'aria uscirà gelida. Se ho il riscaldatore immediato invece dopo qualche minuto l'aria uscirà calda.

    Il riscaldatore scalda il liquido del motore e di conseguenza anche lo scambiatore di calore dell’impianto di riscaldamento del veicolo.


    Se fai una piccola ricerca ti accorgerai che sul vecchio forum c'è una discussione relativa alla doppia batteria, nella quale si specifica che il fatto di averne 2 serve per il riscaldamento immediato.
    Poi se sia corretto o meno non posso saperlo con certezza al 100%.
    Come sopra scritto sopra Io ho il modello senza doppia batteria.

  6. Predefinito

    Quindi se é come dici il riscaldamento immediato sarebbe presente solo sull'Instyle. Hai idea di come si presenta fisicamente il dispositivo? Se ha un forte assorbimento avrà probabilmente delle resistenze da qualche parte nel circuito di raffreddamento, a naso direi nella parte inferiore del monoblocco visto che il liquido caldo va verso l'alto e inoltre vicino ai cilindri. In rete ho trovato cose interessanti ma nulla di specifico per il Pajero...

  7. #7

    Predefinito

    Io non lo dico,
    ho scritto ciò che ho letto sul vecchio forum, come sopra scritto ho il V80 Intense A/T con una batteria. Se avessi avuto 2 batterie probabilmente mi sarei interessato di più sull'argomento.

  8. #8

    Predefinito

    Forse è come scrivi tu, ci saranno delle resistenze, ho letto che il riscaldatore immediato facilita anche i'entrata in temperatura del motore.

    http://www.autoruote4x4.com/it/test_...l#.VCXVAL6QuXp
    http://www.omniauto.it/magazine/1155...restyling-2010
    http://archivio.fuoristrada.it/messa...81/502633.html
    Ultima modifica di pickup; 26-09-2014 alle 23:18

  9. Predefinito

    Quello che hai postato è interessante. Allora da uno dei link che hai messo il Pajero V80 bibatteria ha un "fuel line heater" e un "temperature heater".
    Cercando "fuel line heater" si ottengono due tipi di base: elettrico con resistenza nella linea carburante oppure a scambio termico con il liquido refrigerante. Immagino che per il Pajo sia il tipo elettrico.
    Per il "temperature heater" non ho trovato nulla, forse come detto è una resistenza da qualche parte nel circuito refrigerante, chiamata in genere "block heater".

    Qui un fuel line heater elettrico

    http://www.arctic-fox.com/shop-fuel-...-fluid-warmers

    e qui un block heater elettrico

    http://www.delica.ca/forum/block-heater-3713.html

    Questi sistemi sono tutti a interruttore manuale e vengono inseriti al bisogno dal guidatore, non capisco però come funzionano nel Pajero dove interruttori non ce n'è. A seconda della temperatura esterna impedisce l'avviamento fin quando non si è scaldato il carburante nella linea carburante? Mah.
    Ultima modifica di oscar4x4; 28-09-2014 alle 15:35

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •