Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Ho perso il cruscotto !

  1. #1
    Iscrizione
    Oct 2004
    Fuoristrada
    Ex- TATAZUCCA 3.0 !
    Città
    Roma
    Messaggi
    3,504

    Unhappy Ho perso il cruscotto !

    Ciao a tutti.

    Dopo un po' di inattività causa di forza maggiore, volevo riprendere le vecchie sane abitudini e cominciare a sgranchirmi le gambe...
    ...mi e della Tatazucca.

    Purtroppo Murphy Sahib ci ha messo lo zampino...

    L'altra settimana, percorrendo una via del centro storico di Roma a velocità moderata (giuro, Brigadié, ero a velocità codice !)
    noto con costernazione che tutte le lancette del cruscotto segnavano "ZERO" e che non mi funzionavano più le spie.
    Le frecce funzionavano, i devioluci eccetera tutto OK, la il pannello strumenti no.

    Torno a casa, do un'occhiata veloce al libretto Uso e Manutenzione, controllo i fusibili cruscotto e diagnostica, tutto OK.
    Li sostituisco con altri nuovi perché "non si sa mai... un falso positivo..."

    Ci regiono so, mumblemumble... e provo a smontare il cruscotto per dare un'occhiata ai connettori dentro.
    Tutto ok, tutto ben saldo...
    Avvio il motore e noto, con non poca costernazione, che il Voltmetro a suo tempo montato su cruscottino supplementare
    mi dà la medesima lettura +12V sia a quadro acceso, motore spento, che a motore avviato.

    Ciò significa che l'alternatore non carica ? E' possibile che con l'alternatore che non carichi, la strumentazione se ne va in palla ?
    E allora a che serve avere la spiuccia rossa "batteria" ???

    Polemiche a parte, chiedo se in seno al Club vi sia qualcuno che abbia vissuto un analogo problema,
    in modo da avere qualcosa a mio favore quando la porto dall'elettrauto... magari dalla Tata-Citroen...
    ...anche perché, di questi tempi, ricambistica...

  2. #2
    Iscrizione
    Oct 2004
    Fuoristrada
    Ex- TATAZUCCA 3.0 !
    Città
    Roma
    Messaggi
    3,504

    Predefinito

    Oh, ragazzi, non mi fate fare la fine della particella di sodio !

    C'è nessuno ???

  3. #3

    Predefinito

    ciao...non so se parliamo dello stesso problema..

    ma una sera mentre guidavo la mia bella Tatona si accende la spia rossa della batteria e il quadro comandi va letteralmente a puXXXne.

    la lancetta della velocità non da segni di vita, quella del contagiri invece è impazzita ed inizia a dondolare tra i 3000 e 1000 giri...

    vado dall'elettrauto di fiducia che mi da la bella notizia....ALTERNATORE BRUCIATO.

    fortuna vuole che con qualche lavoretto e alcune modifiche riusciamo ad adattarle un alternatore di un fiat Multipla...perchè di comprare un alternatore nuovo fornito dalla Tata non se ne parla proprio.

    morale della favola...adesso la macchina funziona, l'altrernatore carica e va bene...unico handicap che è scaturito da questa modifica è che la lancetta del contachilometri non funziona, perchè la mappatura del contagiri nella tata safari si trova direttamente sull'alternatore e non sulla centralina, il che rende impossibile agire sulla centralina per cercare di mettere in funzione il contagiri con il nuovo alternatore adattato.

    praticamente ho lasciato perdere e me ne frego del contagiri...più avanti se trovo un alternatore tata di seconda mano magari lo prendo...ma per adesso va bene così.

  4. #4
    Iscrizione
    Oct 2004
    Fuoristrada
    Ex- TATAZUCCA 3.0 !
    Città
    Roma
    Messaggi
    3,504

    Predefinito

    Ciao Rastata, grazie !

    In effetti io avevo trovato un alternatore "originale tata" da una Safari 2000 "nuova in demolizione"...

    ...volevano 1000 € ! MILLE EURO !!!

    ... se lo sono tenuto ...

    Avevo trovato anche alternatori più o meno compatibili tra i 200 ed i 300 Euro sulla baia inglese, ma se, come dici tu, la mappatura del contagiri è nell'alternatore...



    Non è che se apri il coperchio dei diodi, c'è da attaccare un filetto da qualche parte, e ti funziona il contagiri ?

  5. Predefinito

    Ciao ragazzi, anche io ho avuto problemi con l'alternatore, ma fortunatamente ho risolto sostituendo il regolatore di tensione, che un centro ricambi mi ha trovato, non è originale ma funziona lo stesso! Comunque ricambi non originali se ne trovano e a prezzi decisamente ragionevoli circa 400€ per l'alternatore e circa 80€ per il solo regolatore di tensione. Saluti e Buone Feste a tutti.

  6. #6
    Iscrizione
    Oct 2004
    Fuoristrada
    Ex- TATAZUCCA 3.0 !
    Città
    Roma
    Messaggi
    3,504

    Predefinito

    Per quanto con quasi un anno di ritardo, dò l'esito di questa mia disavventura.

    Compro un alternatore NUOVO per il vecchio 2000 TD, porto l'auto dal meccanico ma quello non mi vuole fare il cambio...
    "E' diverso, non mi prendo la responsabilità"...
    <Ma come, io so che sono tutti compatibili tra di loro...>
    "No, guardi, il n. catalogo è diverso, non mi prendo la responsabilità..."
    Ecco cosa si ottiene quando un meccanico "under-40" impara su auto con troppe centraline e poca meccanica...

    Costernato, vado da un altro, poi da un terzo, finché non ti trovo il solito vecchietto che dice "dia qui, ci penso io".
    ... OK ... cosa avrò da perdere ?
    Mi monta l'alternatore (meno la pompa a vuoto che non serve) collauda, prova e riprova, mi chiama e...
    "Dottò, ho cambiato l'alternatore, ma il guasto rimane..."

    Insomma, avevo comprato un alternatore nuovo assolutamente per nulla !!!

    Prova e riprova... abbiamo scoperto che il guasto era causato da un filetto nella matassa dell'impianto elettrico che si era rotto/staccato,
    un filetto che serve a dare il consenso tra blocchetto di avviamento e alternatore...

    Riparato il guasto con un 2m di filo, rifunziona tutto alla grande !

    Ma... e ora che ci faccio con un altro alternatore in più, per giunta perfettamente funzionante ?

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •