Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: sintomi di bobina guasta

  1. #1
    Iscrizione
    Oct 2010
    Fuoristrada
    Lada Niva 1.7 Mono iniett
    Città
    Livorno
    Messaggi
    1,898

    Predefinito sintomi di bobina guasta

    Chiedo appuinto quali siano i sintomi di una bobina guasta, che funziona parzialmente o male. Grazie.

  2. Predefinito

    Io ne ho avuti due,il primo,la macchina andava a 3 poi bene,poi a tre ancora.
    L'altro,ad un incrocio il motore si e' spento,poi il nulla,non partiva piu'.
    Entrambe le volte,bobina guasta

  3. #3
    Iscrizione
    Oct 2010
    Fuoristrada
    Lada Niva 1.7 Mono iniett
    Città
    Livorno
    Messaggi
    1,898

    Predefinito

    Gli scoppiettii non c'entrano nulla?

  4. Predefinito

    Dalla mia esperienza,direi di no',gli scoppietti,sono piu' sintomo di mal carburazione,errori centralina,candele,sonda lamba.
    Molto importante,sonda lamba e gestione aria combustione.

  5. #5
    Iscrizione
    Oct 2010
    Fuoristrada
    Lada Niva 1.7 Mono iniett
    Città
    Livorno
    Messaggi
    1,898

    Predefinito

    Mi sa che i sintomi di una bobina guasta siano i seguenti:

    accendo il motore e la temperatura è,ovviamente, al di sotto dei 90°. Il minimo sta sui 1100-1200 giri.Lascio il motore acceso due minuti da fermo, poi parto.Finche l'auto è sotto i 90° il minimo rimane sui giri suddetti.Quando raggiunge i 90° il minimo si arresta sui 500.
    Secondo me,a macchina appena accesa,i giri dovrebbero essere 1500 e poi il minimo dovrebbe arrestarsi sui 700-800 giri.

    Quando vado ed accelero,il motore li per li affoga poi si riprende.Ma sento che l'auto non va alla sua massima potenza.Quando affronto le salite,l'auto fa fatica e si surriscalda.Non raggiunge mai temperature altissime,ma almeno 110°li raggiunge.Tutto questo comportamento non lo fa sempre,ma spesso.

    La marmitta via via scoppietta.
    Lo scoppiettio potrebbe esser dovuto alla malacombustione che può dar luogo a miscela ricca e poi ad una accensione della spia motore a seguito dei rilievi della sonda lambda.

    Quando la bobina è guasta,il problema della scintilla poco potente si fa sentire proprio ai bassi regimi.

    Forse ho risolto............forse.........e l'avventura continua.......che la Forza sia con me........

  6. Predefinito

    Quando la bobina dell'auto di mia moglie si guastò, si accese la spia e andava a "tre" come si diceva una volta senza attaccare lo strumento.
    Ford Fusion 14 benzina 16valvole.
    Poi qualche anno dopo ( non come nelle Niva giorni) dopo un violento acquazzone ed una sosta di 15gg partiva andava a 2-3, scoppiettava... avendo il cambio "robotizzato" era difficile avviarsi perché si spegneva...
    In officina scoprimmo che le "buche" delle candele erano piene di acqua, aspirata l'acqua e tolte 2 erano rovinate ( corto circuito?)
    I sintomi che descrivi sembrano legati al fatto ( ho letto l'altro post) che il tuo "marchingegno è un insieme di 2 bobine che mandano direttamente le scariche a 2 candele ciascuna, quindi fanno anche da "spinterogeno" passatemi il termine...
    Infatti sulla UNO quando lo spinterogeno si svito e si muoveva per conto suo i sintomi erano molto simili, ( non solo minimo irregolare ma andamento a singhiozzo)
    La Niva ci consente di fare illazioni sul funzionamento, cosa che nelle auto moderne è ormai inutile e impossibile.
    La mia ( 1,7 Mpi) non reggeva il minimo perché il collettore del corpo farfalla era zeppo di olio di recupero, dopo spruzzata spray apposito è tornata normale,
    in questi giorni me lo rifà a freddo ( spegnersi scendendo dai 1500 ai 500 invece di stabilizzarsi a 800)
    Ho intenzione di controllare le candele ( provando a pulirle o sostituirle...) prima di rifare pulizia del corpo farfallato...
    Dopo qualche anno si finisce col conoscerla...( come la moglie) e ad interpretare sintomi e rumori...
    Saremo tutti masochisti, ma credo sia la parte che più ci lega alle nostre Niva...

  7. #7
    Iscrizione
    Oct 2010
    Fuoristrada
    Lada Niva 1.7 Mono iniett
    Città
    Livorno
    Messaggi
    1,898

    Predefinito

    Elleb57, occorre sapere che animalie può dare una bobina guasta;ovvero bisogna vedere cosa ha causato il guasto alk modulo di accensione. Mi spiego, nel mio caso i sintomi hanno cominciato qualche anno fa per poi arrivare ad oggi. I sintomi erano assimilabili ad altri guasti. Se il modulo di accensione fornisce le scrintille non potenti-perchè c'è un valore prestabilito in Joule per la potenza della scintilla- la combustione in camera di scoppio non è completa, è irregolare. Questo è ravvisabile proprio al minimo perchè ad alti regimi la scintilla è sicuramente più potente.
    Lo scoppiettio in discesa è spiegabile con il fatto che, essendo su bassi regimi, ed andando più veloce perchè magare scendi in terza oppure in seconda, quando dovresti scendere in prima oppure in seconda, la combustione non completa sfiata dalla marmitta.

    Cosa può aver causato il danno? Tra le cause c'è un prolungato uso di candele ormai esauste. Oppure un guado troppo prolungato e senza aver preso accorgimenti per proteggere il modulo di accensione.

  8. Predefinito

    Capisco, ti riferisci ai sintomi "iniziali"...
    Certo riuscire a controllare tutto costantemente garantirebbe una prevenzione assoluta dei guasti...
    Interessante ma difficile...e soprattutto richiede una grande conoscenza tecnica...
    Ma per noi meno bravi è una occasione per imparare...

  9. #9
    Iscrizione
    Oct 2010
    Fuoristrada
    Lada Niva 1.7 Mono iniett
    Città
    Livorno
    Messaggi
    1,898

    Predefinito

    Certamente, ma ora so che, se l'auto comincia a scoppiettare ed i giri del motore non sono stabili, oscillando dagli 800 ai 500 rpm e non si accende la spia motore, o per lo meno non subito, bisognerebbe cominciare a pensare al modulo di accensione.

  10. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MaestroYoda72 Visualizza Messaggio
    Certamente, ma ora so che, se l'auto comincia a scoppiettare ed i giri del motore non sono stabili, oscillando dagli 800 ai 500 rpm e non si accende la spia motore, o per lo meno non subito, bisognerebbe cominciare a pensare al modulo di accensione.
    Vero,e prima di tutto alla superfice dove appoggia e viene fissato che se non erro va a scaricare la massa,l'ossido è tremendo e una bella pulizia con spray per contatti secco dovrebbe essere fatta.....bisogna ricordarci di eliminare questa possibilità prima di fare altre prove.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •