Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Primo fuoristrada

  1. #1

    Predefinito Primo fuoristrada

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Salve a tutti
    Sono un nuovo iscritto, mi ha sempre attirato il fuoristrada, ma non ne ho mai posseduta una.
    Ora vorrei prendermi un wrangler tj 2500 da trasformare a metano o già' pronto, ma leggendo in giro
    Per i forum ho le idee confuse.
    Premetto che questo mezzo dovrei usarlo qualche volta anche per andare a lavoro (70 km in totale) e iniziare a fare qualche percorso leggero in fuoristrada.
    Quindi mi chiedevo se qualcuno mi poteva dare un consiglio , se il mezzo e' adatto alle mie intenzioni.
    Grazie

  2. Predefinito

    Ciao alex.Parti dal fatto che:un wrangler anche se 2500 con metano o gpl non è proprio un mezzo economico.Mi sembra che per passarlo storico e "abbattere" un po i costi di bollo e assicurazione dovresti aspettare ancora qualche anno.Per questo hai pensato a un buon 4.0B pero' yj storico?E' un po piu' scomodo per via delle balestre ma avresti subito vantaggi di spesa pur avendo tra le mani un bel giocattolo.Tutto questo dipende pero' dal tuo portafoglio...Perdonami se te l'ho detto cosi'.Sul gpl o metano,se la tua paura è di fare danni al motore o meno su questo non posso darti risposte certe.C'è chi si trova bene e chi non lo farebbe mai.Sulla comodita',se vieni da una vecchia panda il tj sarebbe quasi un salotto(solo davanti pero').Se sei abituato con lusso e comodita' potrebbe un po deluderti.Ti conviene magari provarne qualcuno.Valutalo bene prima come consumi e cilindrata.Se pensi di potercela fare e ti piace davvero non avere fretta,trovati un buon meccanico specializzato magari in jeep e fai il passo.E' un mezzo che poi difficilmente annoia per la sua estrema capacita' di personalizzazione...ciao

  3. #3
    Iscrizione
    Jul 2010
    Fuoristrada
    toyota lj70
    Città
    Pavia
    Messaggi
    2,290

    Predefinito

    La scelta del mezzo non la discuto perchè va molto a sensazione/occhi e gusto personale.
    Considera che con la bombola lo spazio dietro e' ai minimi.
    Quello che non condivido nella scelta e' la motorizzazione (non che il 2500 vada male), ma la differenza con il 4000 e' risibile nei consumi, l'unica differenza e' nel bollo se autovettura.
    Quindi escludendo il bollo a favore del 2500, il 4000 e' ben altra cosa sia per potenza sia per goduria.
    Un domani lo volessi leggermente preparare per divertirti i costi sarebbero gli stessi visto che il TJ2500 e' uguale al TJ4000 come sostanza, quindi io sarei di 4000.
    Già che balli balla per bene.
    Poi chiaramente ognuno fa come meglio gradisce e ci mancherebbe.

    Ciaoooo

  4. #4
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    Quello che ha detto Landcruiser18 è vero, il 4.0 ha costi di bollo e assicurazione un po' più elevati (ma per l'assicurazione preferirei non esprimermi più perché è una cosa variabilissima) ma i consumi sono abbastanza simili al 2.5, mentre c'è un divario prestazionale enorme.
    Io punterei sul TJ 4.0 se riesci, altrimenti anche YJ non è affatto male, anche se un po' più spartano.
    Purtroppo lo spazio per il metano è quello che è... non è possibile ridurre il serbatoio a benzina e far arrivare la bombola nel sottoscocca?

  5. #5
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,755

    Predefinito

    il tj non è certo un mezzo da estremo, senza preparazione, ma non è quel che ti serve. Se un domani impazzisci, invece un preparatore può fare ed omologarti di tutto.

    E' una macchina molto simpatica, e sempre ricca di fascino. Che però con stupore vedo che nei prezzi dell' usato non si nota in quanto già da 5-6 mila euro trovi mezzi più che dignitosi. Chiaro che devi entrare in un' ottica completamente diversa rispetto al guidare un' auto normale. Quando fa caldo si gira senza tetto... non con il clima.

    Anche io, vista la poca differenza nei prezzi, dovuta al fatto che ai profani (come te) affascina l'estetica ma hanno il pregiudizio rispetto al motore troppo grosso, sarei per cercare un 4.0, perché i consumi a parità di massa ed aerodinamica, li fa più il tuo piede e la tua coscienza che il numero di cilindri. Ma quando vuoi scialare un paio di litri, credo che il godimento sia ad un' altro livello...

    Anche l'assicurazione in relatà oltre i 24 cavalli fiscali va in asintoto. ANzi, ho l'esempio di un amico che passando da una focus 2.4 turbodiesel ad un gran CHE 5.2 V8 l'assicurazione gli ha RESTITUITO dei soldi...in quanto mezzo che a loro risultava a bassa percorrenza media (e te credo) e bassa sinistrosità.
    Ultima modifica di Marco; 01-08-2014 alle 23:26
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marco Visualizza Messaggio
    il tj non è certo un mezzo da estremo, senza preparazione, ma non è quel che ti serve. Se un domani impazzisci, invece un preparatore può fare ed omologarti di tutto.

    E' una macchina molto simpatica, e sempre ricca di fascino. Che però con stupore vedo che nei prezzi dell' usato non si nota in quanto già da 5-6 mila euro trovi mezzi più che dignitosi. Chiaro che devi entrare in un' ottica completamente diversa rispetto al guidare un' auto normale. Quando fa caldo si gira senza tetto... non con il clima.

    Anche io, vista la poca differenza nei prezzi, dovuta al fatto che ai profani (come te) affascina l'estetica ma hanno il pregiudizio rispetto al motore troppo grosso, sarei per cercare un 4.0, perché i consumi a parità di massa ed aerodinamica, li fa più il tuo piede e la tua coscienza che il numero di cilindri. Ma quando vuoi scialare un paio di litri, credo che il godimento sia ad un' altro livello...

    Anche l'assicurazione in relatà oltre i 24 cavalli fiscali va in asintoto. ANzi, ho l'esempio di un amico che passando da una focus 2.4 turbodiesel ad un gran CHE 5.2 V8 l'assicurazione gli ha RESTITUITO dei soldi...in quanto mezzo che a loro risultava a bassa percorrenza media (e te credo) e bassa sinistrosità.
    Quindi se ho capito bene per il wrangler e' meglio il 4000 ,cosa devo controllare se dovessi decidere di
    Prenderla?
    Visto che il contachilometri e' digitale non corro il rischio di incappare in un mezzo a cui sono stati tolti dei km?
    In alternativa al tj cosa mi consigliate di un po' più economico a livello di consumi?
    Perché' da quello che ho visto in giro, parlando di mezzi che possano essere degni di essere chiamati
    Fuoristrada, come consumi si gira intorno ai 10-12km litro , anche su diesel.Oh sbaglio?

  7. Predefinito

    I 12 credo che per la maggior parte dei fuoristrada siano un miraggio...poi come dicevano qualche post sopra, I consumi li fa il tuo piede la tua coscienza, e aggiungo io le gomme e gli accessori che vorrai montare...

  8. #8
    Iscrizione
    Dec 2007
    Fuoristrada
    Terios II
    Città
    Genova
    Messaggi
    1,698

    Predefinito

    Tanto per darti un'idea sui consumi di un fuoristrada il Vitara 1600 che avevo "da giovane" un 20 anni fa i 12 li faceva in caduta libera...la media era sui 9/litro.
    Mica tanto meno rispetto a coevi 4000...

  9. #9
    Iscrizione
    Nov 2000
    Fuoristrada
    vedi firma sotto! :)
    Città
    Sąmątørzä (TS)
    Messaggi
    5,755

    Predefinito

    Ed a riprova di quanto detto sopra, ho una sportage che è un' auto molto simile al vitara come trasmissione, gomme, massa e volumi, giusto lievemente più grande.

    Tra il 1.6 8 valvole da 80 cavalli Suzuki ed il mio bialbero 16v Mazda 2.0 da 120 (+50%) ... alla fine i consumi son più o meno quelli. Quando supero i 10, mi do una pacca sulla spalla da solo.
    Con la jeep, prendendo per buoni i dati dichiarati, vedi che nonostante 75 cavalli di differenza, se non li sfrutti a fondo, beninteso, i consumi non sono tanto diversi.

    Poi per carità, non è che se trovi un bel 2.5 ad un buon prezzo magari già con l'impianto a gas fatto, NON lo devi prendere. Ma se già a benzina non è un fulmine, di quei 103 cavalli a gas, specie a metano con un impianto non a iniezione, qualcuno rimane a dormire, devi entrare nell' ottica di goderti il veicolo con un' andatura rilassata, sia in strada che fuori.
    D'altronde se i fan del cj ritengono di strapagare anche i diesel isuzu da 66 cavalli...
    Felice possessore di Sportage 2.0 cabrio , offro da bere a chi incontro con un' auto come la mia, il che non capita mai

  10. #10
    Iscrizione
    Aug 2010
    Fuoristrada
    Nissan Patrol GR 3.0 DI-T
    Città
    Bazzana di Mombaruzzo
    Messaggi
    789

    Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    La tipologia del contachilometri in realtà non dovrebbe metterti tanto al riparo dalla possibilità dei chilometri ridotti, ma se non erro è più facile con gli analogici.
    Le cose da controllare specifiche per il Wrangler TJ non le so, comunque i consigli sono più o meno i soliti:
    - controllare che a freddo l'avviamento sia quasi istantaneo e il minimo regolare, altrimenti può essere sintomo di problemi elettrici o di mancanza di compressione
    - controllare il contenuto della vaschetta dell'acqua, con auto accesa non devo esserci bollicine che salgono e l'acqua (o i liquido apposito) e la vaschetta non devono contenere aloni di unto e di colore nerastro. Se presenti significa che la guarnizione della testa (e la testa stessa) del motore siano da rifare
    - controllare a bordo del cofano, sopra e sotto i parafanghi, e nel sottoscocca in genere se ci sono botte e segni di ruggine. La ruggine di norma non affligge il TJ, ma può capitare e sono cose che ho visto
    - controllare l'usura delle gomme che sia regolare, una Wrangler TJ con sterzo a posto e non incidentata di solito consuma le gomme dentro e fuori in maniera uniforme
    - controllare la tenuta dell'eventuale hard-top o della capote di tela. Se sono a posto non ci devono essere infiltrazioni di acqua
    - il gioco della trasmissione sulle coppie coniche di norma è di pochi millimetri, con l'auto con cambio e riduttore in folle e ferma ti stendi sotto la vettura e con le mani tenti di ruotare gli alberi di trasmissione davanti e dietro nei due sensi. Se ad esempio arrivi a muovere gli alberi per un quarto di giro o più, potrebbe significare una forte usura
    - se dotata di cambio automatico, prova tutte le posizioni della leva ma soprattutto guidandola i cambi di marcia devono essere fluidi e senza strappi. La sensazione si sfrizionamento nel passaggio di marcia è normale invece, è dovuto al convertitore di coppia che è un meccanismo idraulico. Ovviamente chiedi se l'olio del cambio è stato regolarmente sostituito.
    - il selettore delle ridotte ha 4 posizioni: prova l'inserimento e il disinserimento di tutto. Ad ogni posizione della leva (tranne "N" ovviamente), prova a percorrere qualche metro. Se non sono state molto usate, il disinserimento delle 4 ruote motrici e delle ridotte potrebbe essere un po' duretto, ma se anche muovendo leggermente la macchina non vengono via, allora è un problema
    - alla partenza e alla fermata della vettura, andando avanti e indietro, colpetti e ticchettii possono essere sintomo di supporti cambio e riduttore rotti (ma potresti vedere le leve nell'abitacolo che si muovo stranamente) o più improbabilmente di problemini delle varie boccole del sistema sospensivo

    Poi beh, informati sullo stato della manutenzione della vettura, controlla se le targhe sono dritte o con "ritocchi" (può essere segno di incidenti passati) e così via...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •