Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Ritardo nel rilascio o mancato rilascio della frizione

  1. Predefinito Ritardo nel rilascio o mancato rilascio della frizione

    Da qualche giorno avverto un forte ritardo nel rilascio della frizione. Il pedale rimane premuto a fondo dopo aver levato il piede una volta effettuata la cambiata. Non lo fa sempre, ma solo di tanto in tanto. In alcuni casi per poter cambiare di nuovo devo proprio aspettare che il pedale risalga spontaneamente e ci possono pure volere tre o quattro secondi. So dal precedente proprietario che la frizione è nuova, o quasi.
    Diagnosi? Terapia?
    Io ipotizzo qualche anomalia nel circuito idraulico della frizione. Magari basta uno spurgo, ma non ho idea di come farlo. Aggiungo che il liquido nella vaschetta della frizione è molto torbido.
    Mi date una mano? Voi cosa fareste? Grazie mille a tutti!

  2. #2

    Predefinito

    Probabili bolle d'aria nel circuito, a questo punto ti consiglierei lo spurgo e immissione di nuovo liquido DOT4 o DOT5, controllando bene che i raccordi siano ben serrati.
    Per quanto riguarda l'operazione dello spurgo, io prenderei come riferimento l'articolo scritto da Ancarani sul sito nivaforever:

    http://nivaforever.wordpress.com/?s=spurgo+frizione

    Ciao.

    Ric

  3. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da balthazaar Visualizza Messaggio
    Da qualche giorno avverto un forte ritardo nel rilascio della frizione. Il pedale rimane premuto a fondo dopo aver levato il piede una volta effettuata la cambiata. Non lo fa sempre, ma solo di tanto in tanto. In alcuni casi per poter cambiare di nuovo devo proprio aspettare che il pedale risalga spontaneamente e ci possono pure volere tre o quattro secondi. So dal precedente proprietario che la frizione è nuova, o quasi.
    Diagnosi? Terapia?
    Io ipotizzo qualche anomalia nel circuito idraulico della frizione. Magari basta uno spurgo, ma non ho idea di come farlo. Aggiungo che il liquido nella vaschetta della frizione è molto torbido.
    Mi date una mano? Voi cosa fareste? Grazie mille a tutti!
    Gommino della pompa o dell'attuatore che si è incastrato causa scarsa qualità della pompa e dell'attuatore.
    Sostituire i pezzi in questione. Se si usano ricambi italiani tipo Cifam 505-014 per la pompa frizione e Cifam 404-010 per l'attuatore risolvi il problema. Mediamente i ricambi Cifam fanno da 100.000 ai 120.000 Km. E non costano una follia.
    Le bolle d'aria riducono la corsa del pedale nel senso che a pedale tutto premuto la frizione non stacca. E poi lo fa sempre non solo certe volte.
    In questo caso le bolle non centrano niente.
    Guarda anche se il liquido della vaschetta è calato, nel 50% delle volte il liquido cala.
    Ultima modifica di alexanca; 12-06-2014 alle 16:31

  4. Predefinito

    P.S.
    A puro titolo di esempio nella mia li cambiai a 20.000 km circa 10 anni fa perchè mi si erano incastrati come a te. Adesso sono a 170.000 km e sono perfetti. Ma oltre che sulla mia li ho visti durare tanto sulle tante altre niva. L'importante è che siano quelli di alluminio. Cosi non fanno la ruggine e durano il doppio.

  5. Predefinito

    Temo proprio che tu abbia ragione. Il gommino di chiusura del cilindro comando è un po´ accartocciato e molto sporco di liquido. Ti tornano anche questi sintomi? Se sì, mi compro subito il ricambio che mi hai indicato. È difficile il montaggio? C´è qualche accorgimento che devo sapere? Grazie mille!

  6. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da balthazaar Visualizza Messaggio
    Temo proprio che tu abbia ragione. Il gommino di chiusura del cilindro comando è un po´ accartocciato e molto sporco di liquido. Ti tornano anche questi sintomi? Se sì, mi compro subito il ricambio che mi hai indicato. È difficile il montaggio? C´è qualche accorgimento che devo sapere? Grazie mille!
    Il fatto che sia accartocciato vuol dire poco, che sia molto sporco di liquido vuol dire molto. Ovvero che il cilindretto perde. Difficoltà di montaggio 2/10(ovvero molto poco). Nessun accorgimento particolare. Io cambierei però anche la pompa. Sempre che la spesa non incida troppo sul tuo budget. Cambiare tutto per evitare che magari fra 1000 km cominci a perdere la pompa. Cambia anche il tubo tra serbatoio e pompa e lava bene il serbatoietto(lavalo bene con acqua e fallo asciugare bene con aria compressa e lasciandolo rovesciato per una giornata)

  7. Predefinito

    Ho deciso, per ora, di sostituire solo il cilindro attuatore, con il ricambio Cifam che ho già ordinato. Ho studiato anche le istruzioni di montaggio, che mi sembrano tutto sommato elementari (anche se io ho la facoltà di complicare le cose semplici...).
    Dopo la sostituzione, riempirei il circuito con il DOT4 ed eseguirei lo spurgo da solo con la tecnica indicata proprio da te su Nivaforever. Tutto qui? È la procedura corretta? Grazie infinite!

  8. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da balthazaar Visualizza Messaggio
    Ho deciso, per ora, di sostituire solo il cilindro attuatore, con il ricambio Cifam che ho già ordinato. Ho studiato anche le istruzioni di montaggio, che mi sembrano tutto sommato elementari (anche se io ho la facoltà di complicare le cose semplici...).
    Dopo la sostituzione, riempirei il circuito con il DOT4 ed eseguirei lo spurgo da solo con la tecnica indicata proprio da te su Nivaforever. Tutto qui? È la procedura corretta? Grazie infinite!
    Procedura corretta con siringone.

  9. Predefinito

    Grazie Alex!
    Io ho finito gli improperi, spero esista un trucchetto...
    Ho sostituito il benedetto attuatore. Sono quindi passato allo spurgo... Ho seguito la tecnica con schizzettone e tubo cavis. Ma di calzare il benedetto tubo sull´ugello di spurgo, neanche a parlarne... Alla fine sono riuscito un poco a deformarlo (con la fiamma dell´accendino: cosí è facile da mettere sull´ugello, se non che poi salta via, prima che io faccia in tempo a richiudere il dado dello spurgo. E quindi... tutta da rifare. Ci ho buttato quasi due ore stasera, senza risultato. E credo che ora ci sia più aria nel circuito di quanta non ce ne fosse prima. Dimmi che esiste un trucco, ti prego...
    Grazie infinite! Sono un po´ disperato... la Niva langue in garage...

  10. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da balthazaar Visualizza Messaggio
    Grazie Alex!
    Io ho finito gli improperi, spero esista un trucchetto...
    Ho sostituito il benedetto attuatore. Sono quindi passato allo spurgo... Ho seguito la tecnica con schizzettone e tubo cavis. Ma di calzare il benedetto tubo sull´ugello di spurgo, neanche a parlarne... Alla fine sono riuscito un poco a deformarlo (con la fiamma dell´accendino: cosí è facile da mettere sull´ugello, se non che poi salta via, prima che io faccia in tempo a richiudere il dado dello spurgo. E quindi... tutta da rifare. Ci ho buttato quasi due ore stasera, senza risultato. E credo che ora ci sia più aria nel circuito di quanta non ce ne fosse prima. Dimmi che esiste un trucco, ti prego...
    Grazie infinite! Sono un po´ disperato... la Niva langue in garage...
    Non so cosa dire.
    L'operazione con il siringone l'ho fatta mille volte su mille macchine e ci ho messo in media 5-6 minuti.
    MAI AVUTO PROBLEMI
    Prendi il tubino lo scaldi lo infili e poi cominci ad aspirare poi chiudi lo spurgo.
    Francamente non so cosa dire.
    Credo sia più difficile fare il pieno di benzina.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •