MAROCCO

MERZOUGA RALLY EXPERIENCE

dal 11 al 29 ottobre 2014

dal 17 al 26 ottobre 2014 per chi viene in aereo

In un susseguirsi di scenari da mille e una notte, in una nuova spedizione nel Paese del grande Impero al seguito di uno dei Rally più importanti nelle competizioni africane riservato alle Moto/quad e SSV:
il MERZOUGA RALLY

Respireremo l’aria dei box, delle assistenze, il sudore dei piloti e la maestria dei meccanici. Entreremo nel parco di assistenza, applaudiremo i vincitori e rincuoreremo gli sconfitti.

Il fascino delle sue Città Imperiali, le maestose Montagne dell'Atlas con i suoi paesaggi alpini, le magiche distese di sinuose dune, le immense vallate ricche di Ksar fortificati e migliaia di minuscoli villaggi ci riporteranno indietro nel tempo.

E' uno dei viaggi più intensi che si possono affrontare per i diversi aspetti sociali e culturali che stupirà per l'imprevedibilità ricompensando con la bellezza, del paese, della cultura e degli incontri stupefacenti grazie ad un popolo misto arabi-berberi-africa nera. Etnie che coesistono senza problemi.

Il Marocco è sicuramente una festa dei sensi tra profumi, tradizioni e natura. La sua magia ha i colori accesi delle maestose montagne dell'Atlante con i suoi paesaggi alpini, lo splendore delle spiagge finissime e delle antiche città, il calore delle feste e dei mercati.

Snobbato troppo spesso e immotivatamente dagli incalliti macinatori di dune è considerato invece dai Viaggiatori uno dei paesi più affascinanti del Nord Africa per la varietà dei paesaggi che lo caratterizza e che è impossibile da trovare altrove, in una unica destinazione.

Il tutto nella massima sicurezza, sotto l'attenta regia e organizzazione di un tour operator che ha fatto la storia dei viaggi nei deserti!



IL PROGRAMMA

11 -12 -13 ottobre
Partenza da Genova il giorno 11 – Orario nave 18:00
Arrivo a Tangeri il giorno 13 – Orario previsto ore 15:00
Dopo lo sbarco e passaggio dogana ci dirigeremo verso le montagne del Rif e pernotteremo nella magica Chefchouaen – Camping (120 km)

14 ottobre
Si parte la mattina dopo avere visitato le viuzze incantate del centro e si percorre una tortuosa e panoramica strada asfaltata sulle montagne del Medio Atlante, raggiungendo nel primo pomeriggio Fes. Visita della Medina. Campeggio (220 km)

15 ottobre
Puntiamo decisi verso sud. La traversata di Ifrane ci farà però pensare di essere arrivati in Svizzera. Immancabile sarà anche la visita alla foresta dei cedri. Arriveremo a sera in campeggio presso le cascate di Ouzoud. (380 km)

16 ottobre
Le montagne dell’alto Atlante saranno lo scenario per la tappa di avvicinamento a Marrakech. Dove arriveremo in serata in un ottimo e ben servito camping. (200 km)

17 ottobre
Marrakech. Oggi scopriremo il fascino di questa impressionante Città e dei suoi monumenti. La città ha un carattere tanto africano quanto arabo, che riflette il suo ruolo di crocevia per le carovane di viaggio lungo vie commerciali del Sahara. Città esotica visto che è punto di incontro di diverse culture e diversi paesi. In mattinata i monumenti storici chiusi fra le rossa mura di mattoni cotti dal sole: i giardini e il bacino del frutteto di Menara; la Moschea Koutoubia, le tombe Saadian, costruite da Ahmed el Mansour, sul sito di un vecchio cimitero riservato ai discendenti del Profeta, il Museo Dar Si Said che raccoglie una varietà di manufatti di diverso interesse in un riad davvero particolare. Nel pomeriggio scoperta del labirinto dei suk, con i loro molteplici piccoli negozi pieni di attività, e piazza Djemaa El Fna con il suo intrattenimento all’aperto. Oggi ci incontreremo anche con chi ci avrà raggiunto in aereo. Cena in piazza e pernottamento in campeggio.

18 ottobre
Passando dal fantastico passo di TIZI n'TICHKA, una delle strade più alte d’Africa, attraverseremo Ouarzazate con la prua a sud. Arrivati al villaggio di Agdz, noto per il suo mercato dei datteri, prenderemo una pista che costeggia il fiume Draa fino a Zagora, che raggiungeremo in serata. Cena e pernottamento in campeggio (km 363)

19 ottobre
Il Paesaggio inizia a farsi desertico! Attraversato il Jbel Bani, raggiungeremo nella tarda mattinata le splendide ed eleganti dune dell’Erg. Chegaga (km 120) dove trascorreremo il pomeriggio. Campo.

20 ottobre
Costeggeremo la frontiera algerina per poi puntare a nord in direzione del Daya Maider, spianata “decorata” da splendide montagne insabbiate. Per dormire al famoso punto GPS “cairn Dunes”. Campo. (150 km)

21 ottobre
Arriveremo nel tardo pomeriggio a Merzouga. Campeggeremo adiacenti al parco della tappa Marathon del Merzouga Rally e in serata parteciperemo al “Rally Raid Fest”, evento di contorno del Rally con un concerto che unisce la nostra cultura con danze e musiche locali. (100 km)

22 ottobre
Assisteremo alla partenza della tappa di oggi e partiremo poi verso le Gole Dades e Todra, collegate tra loro a nord da una pista che scorre per chilometri nel letto di un fiume, tra rocce rosse modellatesi nei millenni in morbide forme. Campo. (300 km)

23 ottobre
Gran Premio della Montagna! Attraverseremo con andatura Nord-Sud il Jbel Sanghro con un passaggio a oltre 2000 mt e dopo aver percorso un pezzo di asfalto prenderemo nuovamente la pista per ritornare al quartier general del Merzouga Rally, sito in Erfoud.

24 ottobre
Merzouga-Merzouga (ultima tappa del Rally serata premiazioni)
La giornata sarà dedicata interamente a seguire il Rally. Partenza stile le Mans, 2 spectator point, podio insieme ai piloti e rientro tramite pista a Erfoud con sosta alla Carrière des fossils.

25 ottobre
Ci dirigiamo oggi decisi verso nord, sulle tortuose strade del Medio Atlante, in uno straordinario paesaggio montano di laghi e cascate. Le montagne sono la dimora della tribù berbera “beni mguild”, che vanta alcuni tra i migliori tessitori nomadi del Marocco. Palmeti e dromedari che si diradano ci segnalano che ci stiamo allontanando dalla regione di Erfoud, il viaggio è spettacolare, con la strada che sale sull'altopiano dalla valle con le sue pareti a picco e serpeggia tra i pochi villaggi. Passeremo nelle Gole dello Ziz con panorami incantati. Raggiungeremo in serata Meknes. Campeggio (km 450)

26 ottobre
Saluteremo chi si imbarca in aereo da Fes. Visiteremo le rovine romane di Volubilis e partiremo puntando la costa per arrivare nel pomeriggio in campeggio sul mare (220 km)

27 ottobre
Visita per chi vuole alla medina di Tetouan o giornata di spiaggia sul mare, Imbarco per Genova alle ore 23


PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUI COSTI, MODALITA' DI ISCRIZIONE E PER SCARICARE IL PDF DEL PROGRAMMA CLICCARE QUI:
http://www.desartica.com/index.php/t...da-deserto-4x4