Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42

Discussione: L'evoluzione del fuoristrada

  1. #1

    Predefinito L'evoluzione del fuoristrada

    Traction 4x4
    www.traction4x4.it

    preparazioni ed accessori
    Scusate se apro una piccola discussione in merito all'evoluzione del fuoristrada,so di non essere gradito hai giovani fuoristradisti ma penso che per i più anziani si ricorderanno dei vecchi e robusti fuoristrada. Non erano dotati di tutti i confort,erano dotati di balestre che a forza di salti si addrizzavano e si doveva fare la centinatura per rialzarli,sedili duri,ne sa qualcosa chi ha provato la vecchia UAZ,si cercava di dotare i fuoristrada di ricambi (che all'epoca si potevano riparare con pochi attrezzi e per strada)e di attrezzi vari,tipo pale,cordame e Tirfor,chi se lo poteva permettere aveva in dotazione il verricello elettrico.Quando si organizzava un itinerario si chiedevano cartine della zona alla forestale e alcune volte si usavano le carte topografiche militari che si trovavano nelle cartolerie specializzate e si usava molto la bussola,e tutte le volte che si usciva era una vera avventura.Ora molti sterrati sono chiusi e non più transitabili e controllati dalla forestale,si usano i navigatori satellitari che ti fanno ritrovare la strada di casa (basta cliccare su base e l'itinerario è ok)i fuoristrada sono più confotevoli e sofisticati,quando ti impantani non si fanno tanti sforzi basta un buon verricello e pigiando un pulsante te ne esci.Ora anche per noi che non siamo tanto giovani siamo costretti ad usare la nuova generazione di fuoristrada,anche perchè si fanno sentire gli acciacchi.Ora mi acconteto di rivedere vecchie foto e filmati.

  2. Predefinito

    Doveva essere faticoso però il senso d'avventura sicuramente non mancava

  3. Predefinito

    Vero bei tempi e Antonio ti dimentichi di dire che non c'erano i telefonini,se rimanevi impantanato era ca...xi tuoi e nessuno veniva ad aiutarti,se non il montanaro con i muli,poi gli pagavi una bevuta e stavi a posto.

  4. #4

    Predefinito

    Già è vero l'80 non c'erano i telefonini ma in alternativa avevamo sempre a bordo il Baracchino (ricetrasmittente per chi non lo sà) e ti sincronizzavi sul canale 5 e trovavi quasi sempre un buon camionista che ti faceva da ponte per farti arrivare un amico per il soccorso,oppure te la dovevi cavare da solo.

  5. #5
    Iscrizione
    Jan 2014
    Fuoristrada
    JIMNY
    Città
    Cogoleto (GE)
    Messaggi
    2,396

    Predefinito

    Mentre accetto tutti gli "aiuti" che il progresso ci ha portato, vedo una esagerata evoluzione dell'elettronica nelle auto, non parliamo poi dei fuoristrada.

    Al di là del famoso detto che "quello che non c'è, non si rompe", questa "intrusione" dell'elettronica mi lasca perplesso per la pericolosità che può creare.

    Con tutti gli pseudo aiuti di cui ci si illude di disporre, si disimpara a guidare.

    Si è convinti di guidare un'auto, invece è l'auto che guida Te.

    Ti controlla la frenata, ti taglia l'erogazione se arriva un pò forte in curva ( e se arrivi "troppo" forte ?), ti regola il differenziale.

    Mi chiedo, e se si guasta la centralina ?

    Il paradosso l'ho vissuto oggi, dal mio preparatore.

    Una persona ha cambiato un fuoristrada super dotato, recente, con un Toy degli anni 90.

  6. #6

    Predefinito

    Azizafore. lo dicevo nell'apertura della discussione,che con pochi attrezzi e per strada si potevano riparare eventuali guasti e si ritornava sempre a casa.Ora come hai detto e se si guasta la centralina o qualche componente elettronico? sei costretto a chiamare il carro attrezzi e portarla in officina.Una volta mi si ruppe la cinghia alla SJ e la sostituii con una calza da donna,giusto per dirne una.

  7. #7
    Iscrizione
    Aug 2009
    Fuoristrada
    jimny diesel 86cv,63kw 20
    Città
    Provincia di Torino
    Messaggi
    423

    Predefinito

    forse, una volta.. non ci si poneva il problema dei consumi, dell'inquinamento, della concorrenza, dell'apertura ai mercati esteri, le auto di largo consumo c'era una meccanica semplice, di cui anch'io ho nostalgia: quattro candele, lo spinterogeno, la pompa del carburante.Quando l'auto si fermava per strada, per la maggior parte delle volte, la causa era di facile ricerca e soluzione. ora purtroppo, lo dico a malincuore, pochi sono i MECCANICI che sanno il da farsi, anche avendo a disposizione "banchi elettronici" che indicano la diagnosi. Che dire... c'è un tempo per ogni cosa... questo è il nostro tempo, che anch'esso passerà.

  8. Predefinito

    Ciao Aziza, ecco perché ho scelto Defender e Jimny! Per quanto il mio Defender abbia dell'elettronica sono ancora mezzi 'umani'!
    E' che anche il Defender fra 1 anno non li faranno più, perlomeno per il mercato europeo, e anche le ultime Jimny hanno bottoni per comandare il riduttore

  9. #9
    Iscrizione
    Jan 2014
    Fuoristrada
    JIMNY
    Città
    Cogoleto (GE)
    Messaggi
    2,396

    Predefinito

    Ciao Paolo,

    ma non dovevi partire per il Marocco ?

    Poi sei vivamente pregato di non inquinare il Forum, parlando della scatola di Dixan !
    Hai in parte ragione, è ancora un qualcosa mezzo (dis)umano
    Si guasta già di suo, non ha bisogno dell'aggiunta dell'elettronica.

    Hai visto che stiamo organizzando un incontro per Settembre ?

    Spero di vederVI prima .......anche col Def (saresti scusato)

    Salutami Alessandra !
    Ultima modifica di Azizaforever; 24-05-2014 alle 16:03

  10. Predefinito

    TRACTION 4X4 - PREPARAZIONI ED ACCESSORI
    Eggià anche il def è diventato "indiano" e quindi andrà anche lui ad indianizzarsi,per poi finire la sua gloria.Dico agli indiani...ARIDATECE I NOSTRI MARò. Io di vostro non comprerò MAI niente

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •