Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: relè

  1. #1

    Question relè

    ciao ragazzi!buon anno! e da un pochi de giorni che in accelerazione sento un QUIC nella scatola relè dietro il vano portaoggetti. In contemporanea a questo QUIC se accende la spia 2H4H e portiere aperte...guardando il coperchio della scatola non trovo nessun relè dedicato a queste spie...e successo a qualcuno de voi? riuscite a dirmi quale de tutti i relè dà problemi senza dovere passare dal elettrauto che sicuro mi fanno cambiarli tutti? grazie ancora...

  2. #2
    Iscrizione
    Jul 2013
    Città
    San Pietro Mosezzo(Novara)
    Messaggi
    132

    Predefinito

    Cè qualcosa anche sotto il volante,sul libretto uso e manutenzione ci dovrebbe essere tutto su fusibili e relè.Comunque mal che vada se passi in concessionaria non credo ti facciano pagare.
    Ultima modifica di scianna; 05-01-2014 alle 15:59

  3. Predefinito

    Ciao Jcarlos, ma che modello di Safari possiedi?
    Perchè pensi che sia un relè a non funzionare. Dalla tua descrizione mi viene da pensare che il relè faccia il suo lavoro, aprendo e chiudendo il contatto. In caso contrario avresti sempre le spie accese. Invece a te il difetto si verifica solo in accelerazione.
    Non è chiaro dalla tua descrizione se poi le spie si spengono, sempre a motore acceso, o se una volta spento il motore, quando lo riaccendi le spie sono spente fino alla prima accelerazione.
    Ciao.
    Malaspo.

  4. #4

    Predefinito

    ciao malaspo,cercherò di essere più preciso, il mio è il 2.2 dicor. Me sta succedendo ultimamente che in accelerazione (anche tranquilla) sento questo QUIC nel abitacolo,ho capito che proviene dal vano portaoggetti.Nello stesso momento di questo QUIC che dura solo una frazione di secondo,si accendono le spie 2H4H e portiere aperte in contemporanea,(ma propio un lampeggio)poi tutto normale, anche se continuo ad accelerare funziona tutto normalmente.Credendo forze un contatto dei tanti relè o scatolette simili ubicati su questa specie de quadro elettrico dietro il vano, ho cominciato a togliere uno a uno e pulire i contatti,ma non ho risolto niente.In tanto che scrivo mi e venuto da pensare che non sia un filo rovinato che mi fa contatto da qualche parte,(ma anche se così forse non arrivo a capire cosa potrebbe centrare con questo QUIC)anche perche credo mi farebbe saltare qualche fusibile, BOH! non so cosa possa essere! In tanto te ringrazio per il tuo interessamento,forze sei riuscito a capire qualcosa in più.Se non ci riusciamo fra qualche giorno la porterò in diagnosi e poi scriverò la conclusione,po darsi che a qualcuno le sia utile.Grazie ancora.(scusa per la grammatica e ortografia).ciaoo.carlos

  5. #5

    Angry una de nuova!

    stamattina sto andando al lavoro,radio accesa,sbrinamento acceso,passo un rallentatore de velocità,torna a farmi questo QUIC nel vano portaoggetti, se spegne ventola sbrinamento,radio,se aprono e chiudono le sicurezze delle portiere,tutte le spie del quadro si accendono e le lancette contagiri temperatura e carburante vanno giù,se azzera l'orologio digitale; tutto questo in un lampo di tempo,e tutto torna alla normalità.E IMPAZZITA! stasera bisogna che passe dal elettrauto,non sto a capire piu niente,poi vi faccio sapere.

  6. #6

    Predefinito

    Ciao Carlos,

    giusto per non lasciare nulla al caso, prova a controllare che il positivo e il negativo sulla batteria siano collegati e stretti bene. Quello che ti succede sembra una specie di reset elettrico. A me capitava una cosa simile, l'ho portata dal conce che mi ha cambiato il cavo del positivo ma non ha risolto il problema. Alla fine appoggiandomi sulla batteria ho sentito il morsetto lento, l'ho stretto per bene e non ho avuto più problemi.
    Spero sia così semplice anche per te.

    Ciao
    Max

  7. #7

    Angry

    ciao max! ho provato ma i cavi sono bene saldi a la batteria,gli ho anche staccato con il motore in moto ma tutto funziona l'stesso,sono andato dal elettrauto e non hanno saputo dirmi cosa sia,stasera manderò un email a la mellian a vedere se qualcuno puo darmi qualche indizio,e domani smonterò tutte le protezione sotto in cerca di qualche contatto allentato...è diventato pericoloso guidare,stasera mi ha fatto questo scherzo due volte e se ha spento tutto(per fortuna in rettilineo)

  8. #8

    Predefinito

    Controlla anche i cavi di massa che è una calza senza isolante a qualcuno è successo di romperli, sono nel vano motore e collegano il telaio al motore o all'alternatore ma non ricordo bene.
    Ciao

  9. #9

    Predefinito aggiornamento

    ho spedito una email a melian spiegando al meglio possibile il mio problema e chiedendo se riuscivano a darmi qualche idea dove controllare cosa poteva essere,la risposta è stata che non avendo la macchina lì non potevano capire,de recarmi a una officina autorizzata(cosa che avevo già fatto). Il giorno dopo sono passato in concessionario hyundai(una volta facevano anche tata),hanno mezzo il motore in diagnosi,c'e un errore ma loro non avendo i software tata non riuscivano a vedere oltre che il codice;così dovevano contattare la melian per sapere a cosa se riferiva quel codice,pur troppo tutto questo è successo ieri,oggi sabato il concessionario e chiuso,da lunedì sono a verona per lavoro e cosi per questa settimana non riuscirò a combinare niente,vi terrò al corrente...saluti

  10. Predefinito

    Quando si tratta di "roba elettrica" son sempre volatili per diabetici :-(
    Ripensando a quanto ti sta accadendo mi sono ricordato di un caso simile al tuo che Mastro ed io risolvemmo per puro caso.
    Apri il cofano ed individua l'alberino dello sterzo che parte dalla scatola sterzo e si infila attraverso la paratia parafiamma per arrivare al volante.
    Fatto?
    Ora, seguendo il suddetto alberino controlla le eventuali matasse di cavi elettrici che ci passano vicino.
    E' capitato ad un tataista che un fascio di cavi elettrici strisciava contro detto alberino.
    Striscia oggi, striscia domani, alla fine i cavi vanno in corto a "singhiozzo" provocando i malfunzionamenti più strani.
    Noi risolvemmo, scoprendoli tutti, era una matassa piuttosto grossa con una moltitudine di cavetti elettrici. Trovammo quelli che avevano l'isolante usurato e li ricoprimmo di nastro isolante.
    Mi auguro che il tuo problema sia questo. Un rotolo di nastro isolante un cutter e un po' di pazienza. Non occorre altro.
    Ciao.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •