Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Temperatura acqua

  1. Predefinito Temperatura acqua

    Quesito caldo NIVA 1,7 I
    da alcuni mesi,avevo problemi di temperatura,praticamente l'acqua faceva fatica ad andare in temperatura,ed avendo l'impianto a gas,prima che passasse da benzina a gas,passavano anche 3/4 kilometri.
    Causa un grosso problema al differenziale davanti ( non ancora risolto del tutto ) ho ricoverato il mulo.
    Ora,penso di avere il problema opposto,forse scalda troppo ??
    Praticamente ora lo strumento mi segna oltre i 90° di temperatura,la lancetta si posiziona in mezzo tra 90 e inizio del rosso,se faccio appena un po di colonna,e' un continuo accendi e spegni delle ventole raffreddamento.in piu' quando scendo dalla macchina,sento un odore poco piacevole.
    Il dottore mi dice che e' normale,anzi secondo lui, il motore piu' e' caldo e meglio e'.
    Secondo voi ?

  2. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ladapeppo Visualizza Messaggio
    Quesito caldo NIVA 1,7 I
    da alcuni mesi,avevo problemi di temperatura,praticamente l'acqua faceva fatica ad andare in temperatura,ed avendo l'impianto a gas,prima che passasse da benzina a gas,passavano anche 3/4 kilometri.
    Causa un grosso problema al differenziale davanti ( non ancora risolto del tutto ) ho ricoverato il mulo.
    Ora,penso di avere il problema opposto,forse scalda troppo ??
    Praticamente ora lo strumento mi segna oltre i 90° di temperatura,la lancetta si posiziona in mezzo tra 90 e inizio del rosso,se faccio appena un po di colonna,e' un continuo accendi e spegni delle ventole raffreddamento.in piu' quando scendo dalla macchina,sento un odore poco piacevole.
    Il dottore mi dice che e' normale,anzi secondo lui, il motore piu' e' caldo e meglio e'.
    Secondo voi ?
    Per quello che posso dirti io la mia belvaccia rimane con una temperatura solitamente appena sopra i 90 diciamo 95 a okkio e non appena mi metto in coda anche lei se ne va in accendi e spegni delle ventole.
    Quando ho fatto il tagliando ho fatto controllare le temperature di esercizio del motore con lo scanner e il mecc(ex martorelli, quindi credo che di niva ne abbia viste) mi ha detto che è tutto regolare e che questi motori hanno bisogno di temperature alte per lavorare
    anzi sosteneva che rispetto ai primi modelli gli ultimi lavorino leggermente più in alto ... io sto valutando di mettere un interruttore manuale per anticipare l estrazione dell'aria calde tramite accensione comandata quando lo ritengo opportuno (ad esempio fuoristrada lento in estate o file kilometriche in autostrada)

    lascio comunque la parola agli espeti

  3. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ladapeppo Visualizza Messaggio
    Quesito caldo NIVA 1,7 I
    da alcuni mesi,avevo problemi di temperatura,praticamente l'acqua faceva fatica ad andare in temperatura,ed avendo l'impianto a gas,prima che passasse da benzina a gas,passavano anche 3/4 kilometri.
    Causa un grosso problema al differenziale davanti ( non ancora risolto del tutto ) ho ricoverato il mulo.
    Ora,penso di avere il problema opposto,forse scalda troppo ??
    Praticamente ora lo strumento mi segna oltre i 90° di temperatura,la lancetta si posiziona in mezzo tra 90 e inizio del rosso,se faccio appena un po di colonna,e' un continuo accendi e spegni delle ventole raffreddamento.in piu' quando scendo dalla macchina,sento un odore poco piacevole.
    Il dottore mi dice che e' normale,anzi secondo lui, il motore piu' e' caldo e meglio e'.

    Secondo voi ?
    senza offesa ma cambierei dottore,non tanto per la posizione della lancetta (comunque mai rosso) quanto per l'odore poco piacevole...e per l'accensione delle ventole.
    c'è puzza di bruciato.però non saprei consigliarti.

  4. Predefinito

    Ma credo che l'accensione delle ventole sia fisiologico quando stai in fila non credo ci sia niva che ferma incolonnata non scaldi dopo poco... succede anche con altre auto(le ambulanze con cui esco tutti i giorni quando stiamo fermi in colonnina staccano e attaccano le ventole in continuo se rimaniamo fermi accesi ) solo che la niva fa il rumore di decollo quando le accende quindi risulta più evidente il loro intervento a chi è in auto. Le ventole in un auto come la nostra sono essenziali anche perchè granparte del raffreddamento seppur c'è l'impianto e affidato al moto dell'auto e quindi all'incanalare aria cosa che se si rimane fermi è impossibile senza l 'intervento del ventolame
    il puzzo di brucio in effetti non è mai buona cosa la mia non lo fà



    ricordo che quando presi la mia M nuova ero perplesso dall'andare su è giu della temperatura ,essendo abituato con la mia ultima auto che manteneva i 90 fissi in qualsiasi condizione d'utilizzo(anche a 45 gradi in fila ad agosto...provato in grecia, non so la niva come si comporterebbe in una situazione del genere,credo attaccherebbe le ventole senza mai staccarle)... sono stato poi rassicurato dalla verifica del mecc con lo scanner e anche sentendo altri nivisti che si sciroppano file in città e mi hanno riferito comportamenti analoghi delle loro bestiacce con la temperatura

    Mio consiglio fai effettuare una verifica sulle temperature di esercizio del motore
    Ultima modifica di mockba993; 20-03-2014 alle 17:01

  5. Predefinito

    valuta anche presenza di bolle d'aria nell'impianto o densità del liquido (nel caso avessi rabboccato con acqua)

  6. #6
    Iscrizione
    Mar 2014
    Città
    Agordo - Dolomiti
    Messaggi
    38

    Predefinito

    La Niva ferma scalda subito, anche qui nei rigidi inverni dolomitici... le ventole sono normalissime.
    Il termometro è molto pessimista, il CReader mi dà sistematicamente 10 gradi meno di quanto indicato

  7. Predefinito

    Una soffiata al radiatore.....poi al limite se non risolvi con i consigli sopra , una pulizia interna al radiatore con controllo del termostato in testa che deve aprirsi tutto .

  8. Predefinito

    la mia (21214 sp del 1997) ha la ventola collegata all'albero motore e quindi gira in base ai giri del motore appena metto in moto.di solito si attesta poco sotto i 90°.tutte le volte che rimaneva bassa aveva la guarnizione della testata che la faceva andare ad acqua.non ha mai superato di molto i 90° ,neanche in estate in fuoristrada. un vecchio e noto metodo per aiutare la macchina a scendere con la temperatura,è aprire il riscaldamento con la ventola accesa,utilizzando anche il radiatore interno per dissipare calore.

  9. Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pax79 Visualizza Messaggio
    la mia (21214 sp del 1997) ha la ventola collegata all'albero motore e quindi gira in base ai giri del motore appena metto in moto.di solito si attesta poco sotto i 90°.tutte le volte che rimaneva bassa aveva la guarnizione della testata che la faceva andare ad acqua.non ha mai superato di molto i 90° ,neanche in estate in fuoristrada. un vecchio e noto metodo per aiutare la macchina a scendere con la temperatura,è aprire il riscaldamento con la ventola accesa,utilizzando anche il radiatore interno per dissipare calore.
    Le singlepoint anche a detta di mauro il mio mecc nato e cresciuto professionalmente in Martorelli scaldano molto meno(4-5 gradi) rispetto alle multipoint, se vi capita di guardare anche su youtube spesso quando si vede una lada soprattutto di ultima generazione in azione anche se in mezzo alla neve si sentono i ventoloni che frullano

  10. Predefinito

    La mia Single Point del '95 ha, come diceva giustamente Pax, la ventola che gira solidale con l'albero motore. Sinora non ho mai visto l'acqua superare i 70-80° C, sempre che – ammesso e non concesso – lo strumento segni la temperatura correttamente...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •