Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Consiglio per acquisto

  1. Predefinito Consiglio per acquisto

    Rieccomi qua ,dopo un pò che giro sono giunto alla conclusione che prendo il 5 porte 200cv.
    So che non sarà una domanda nuova ma leggendo altri post mi sono solo confuso di più
    Il famoso volano bimassa ,c'è chi dice che era solo un problema del v60 ,altri che ancora presente.
    C'è qualcuno che può darmi una risposta se conosce o possiede la versione 200cv manuale.
    Grazie

  2. #2

    Predefinito

    Ciao

    Io vendevo il mio vecchio pajero sport x appunto il v80.
    Francamente il mio budget mi portava al massimo al 160 cv manuale oppure auto a 175.
    Ed infatti trovai molti pareri negativi per il manuale in quanto alla rottura del volano intorno ai 90/100000 km.
    Sinceramente noi saprei se con l'ultimo modello (quello a 200cv) hanno sistemato le cose.

    Ciao Betto 76

  3. Predefinito

    Grazie Betto ,anchio spero abbiano risolto ,ma purtroppo non riesco a trovare nulla a riguardo

  4. #4

    Predefinito

    Ciao

    Guarda pochi minuti fa leggevo nel forum , sezione pajero v80 , Andrea 1971 entrerà in possesso appunto di un v80 e chiedendo a cosa deve stare accorto , prime risposte , Appunto il volano bimassa del cambio manuale.
    A questo punto, forse un pensierino al l'automatico?

    Ciao betto76

  5. #5

    Predefinito

    Bravo Betto76!è esatto,sembra che il problema ci sia almeno fino al v 80 160 cv come per il v 60.Il 200 cv non so.......io oramai l'ho preso (speriamo non in quel posto) e intanto mi do anche una grattatina,comunque volevo aggiungere a proposito dell'automatico( che io tra l'altro preferisco) accertarsi della corretta manutenzione in particolare con kilometraggi elevati.Cambio olio con lavaggio è d'obbligo almeno vicino ai 100000 km,con la corretta manutenzione gli automatici durano come e forse più del motre.Bisogna anche mettere in conto un consumo maggiore in particolare nei percorsi montani.

  6. #6

    Predefinito

    Allora diciamo che: tocchiamo ferro.
    Come ti trovi con la nuova bestia.

    Io alla fine, dovendo ridurre il budget, perché anche se ti programmi, qualcosa capita sempre, questo, quello, il dentista......ed allora ho trovato un Nissan pathfinder , che poi avendo i 7 posti a scomparsa va benissimo così .

    Ciao Betto76

  7. Predefinito

    Ieri ho provato il Pajero ,ma durante la prova ho notato che in uscita di curva ho se cera qualche asperita sull'asfalto ,notavo come se il posteriore serpeggiasse,e questo a velocità molto besse.
    Era come se le sospensioni fossero scariche .
    Tenendo conto che ieri pioveva ,può essere un problema di sospensioni scariche come penso io ,oppure è dovuto alla trazione posteriore?

  8. #8

    Predefinito

    Ciao

    Parti dal presupposto che hai una nave, se non erro 4,90 M di lunghezza, per di più il baricentro è ben più alto che una station normale.

    Con la mia che comunque è poco più piccola della tua, con le sole 2 dietro , col bagnato scoda quando sono in rotonda, quindi giro parecchio di sterzo ed accelerò un poco prima, ma tutto molto lieve, comunque avvertibile da tu che stai guidando.

    Tutto può essere, come primo quanta pioggia c'era? A gomme come stai (anche il disegno influisce), prima che auto avevi? Se adesso il mezzo e' ancora nuovo x te e magari l'acceleratore e' sensibile......

    Comunque puoi far controllare gli ammo..... Al volo giusto x toglierti lo sfizio di come stanno.

    Io quando trovo l'acquazzone , magari in strada coi tornanti metto la funzione motrice in auto , così all'occorrenza partono anche davanti.

    Ciao Betto76

  9. #9

    Predefinito

    Dimenticavo:

    Con auto a cambio automatico, il freno motore e' davvero limitato in confronto al cambio manuale.
    Con modalità sequenziale già migliori qualcosa.

    Betto76

  10. Predefinito

    Ciao a tutti, io ho notato che il mio Paj 5p cambio meccanico, rispetto al vecchio v80 160 cv sempre meccanico ma 3p che avev,o ha alcune caratteristiche differenti:
    tenuta di strada: il 3 essendo più corto ovviamente scodava meno, con il 5p devo mettere le 4wd appena inzia a piovere pena scodate indesiderate soprattutto nelle rotonde e in caso di accellerazioni brusche, inoltre il 5 p si riallinea in modo differente rispetto al passo corto nel senso che la coda tende a tirare l'auto all'esterno delle curve.
    Sull'asciuttosecondo me la tenuta è identica.
    frenata: assolutamente lunga, nonstante i freni maggiorati, meglio cercare di evitare le inchiodate e stare distanti dalle altre auto.
    motore: mi sono dovuto riabituare al modo di dare gas perchè usando il 5 p come il 3 sentivo delle botte date dalla coppia alla trasmissione soprattutto nelle cambiate in salita o veloci, per cui adesso modulo il gas in modo più dolce soprattutto all'inizio della accelerazione
    consumi: molto migliorati rispetto al vecchio (si fa per dire) v80 160 cv, faccio almeno 1 km in più a litro.
    Pecche:grossi problemi nel parcheggio e qualche problemino in più nelle manovre.
    Per il resto bellissima macchina (tra l'altro molto comoda).
    Per quel che riguarda il volano io con il precedente 3p ho fatto 250.000 km in tre anni e non ho mai avuto problemi,quello che ho adesso 80.000 km e nessun problema... speriamo bene.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •