Questo è un nome che percorre la storia… dalla notte dei tempi sino ad oggi.

In ogni parte del mondo esiste una Via del Sale, sentiero per trasportare una delle merci più richieste al mondo. In Africa attraversa i deserti, in Europa valli e monti.

In Italia vi sono diverse “vie” conosciute con questo nome ma, senza voler togliere importanza alle altre, il percorso più noto è quello che attraversa Piemonte, Liguria e Francia.

Il tracciato si snoda su strade bianche con partenza da Limone Piemonte ed arrivo sulla costa di Ventimiglia. Si tratta di un itinerario di bassa difficoltà, caratterizzato da spettacolari vedute montane e passaggi in fitti boschi.

COSA PORTARE: Per la tipologia altimetrica occorre portarsi anche abbigliamento pesante. Non sono necessari allestimenti particolari.


IL PROGRAMMA:

GIORNO 1: LIMONE PIEMONTE – TRIORA: Ritrovo alle ore 10 (puntuali) di sabato mattina, appena superato Limone Piemonte, dopo l'Hotel EdelWeiss, sulla strada che porta a Limonetto (44.179693, 7.563566). Una volta formato il gruppo, si salirà al Col di Tenda, passando sopra la galleria immettendosi sin da subito sullo sterrato. Proseguendo si entrerà in Francia, incontrando Forte della Marguerie. Attraverso un inedito percorso, riaperto dopo anni di lavori, seguiremo l’antica strada di collegamento con Monesi. Paesaggi mozzafiato e boschi secolari ci condurranno sino al Cristo Redentore di Monesi, dove potremmo godere della vista sull'alta valle Arroscia. Pranzo al sacco e ripartenza verso lo sterrato che sale alla Cima du Pinet e poi al colle dell'Afel. Da qui si rientrerà in Italia scendendo al lago di Tenarda; il percorso si snoda verso Triora, il paese delle streghe, antico borgo abbarbicato in cima alla montagna. Ci attenderà per cena la proprietaria del rifugio e ristorante Gola di Gouta, che con le prelibatezze dell’entroterra ligure saprà soddisfare anche i palati più difficili.

GIORNO 2: GOLA DI GOUTA – VENTIMIGLIA: Ripartenza la mattina presto alla volta di Ventimiglia, proseguiremo lungo splendide strade bianche. Poco alla volta il paesaggio montano andrà svanendo mentre ci avviciniamo alla riviera di Ponente. Arrivo verso l’ora di pranzo a Ventimiglia. Un bel bagno ristoratore per chi lo desiderasse prima di salutarci per il rientro a casa.

Ti interessa il viaggio ma la data non va bene?? Contattaci ugualmente, magari coinvolgiamo qualche amico e partiamo comunque!!


PER MAGGIORI INFO:
7/8 LUGLIO:https://www.desartica.com/2018/4x4/1...nazione-italia
22/23 SETTEMBRE: https://www.desartica.com/2018/4x4/1...nazione-italia