Iscriviti alla newsletter di Fuoristrada.it:  


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Differenze differenziali Forester benzina e diesel 2008/2013

  1. #1
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito Differenze differenziali Forester benzina e diesel 2008/2013

    Mi pare di ricordare che le tre versioni della Forester modello precedente abbiano tre diverse gestioni dei differenziali a seconda della motorizzazione e del cambio.

    In particolare qualcuno mi sa spiegare le differenze tra Forester a benzina con cambio manuale, Forester a benzina con (pessimo) cambio automatico a 4 rapporti e Forester diesel con cambio manuale ?

    Solo la benzina con cambio manuale aveva le ridotte ?

  2. #2
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Questo l'ho recuparato da una vecchia discussione da un post scritto da Multimarco:

    "Io parlo del Forester 2009 automatico ,ma penso che l'out sia simile.
    Il cambio è un tradizionale col convertitore di coppia a controllo elettronico con sole 4 marce ,in discesa devi tenere la 2° a volte anche la 1° perchè sono lunghissime (purtroppo) il differenziale centrale è viscoso ma controllato dal computer ed è in grado di trasferire la coppia da 0 a 100% su tutte e due gli assi (ant e post con un funzionamento simile alla frizione) ,in partenza è 50-50 .
    I differenziali ant e post sono liberi ,il blocco di una singola ruota la attua il controllo della stabilità mediante le pinze dei freni.
    Tutto questo è scritto nella brochure del Forester"

  3. Predefinito

    Presente!

    Qui siamo rimasti in 2.....:-))

    Io sono rimasto a:
    Il benzina manuale ha anche le pseudoridotte e 3 differenziali normali.
    Il diesel non ha le ridotte ma ha la stessa trasmissione.
    La vecchia automatica e la nuova lineartronic a benzina hanno 3 differenziali dove il centrale è controllato elettronicamente e usa il controllo di stabilità per simulare l'autobloccante (infatti la batteria delle automatiche è più grossa perchè deve gestire anche la meccanica di differenziale e cambio)

    Se qualcuno sa qualcosa di più....benvenuto!

  4. #4
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Mi sa che nel "trasloco" in molti si sono persi :-)
    Ultima modifica di piedonej; 19-02-2014 alle 19:41

  5. Predefinito

    Ciao,

    in passato mi ero documentato ma non ricordo più molto.
    In ogni caso ci dovrebbero essere alcune discussioni in archivio comunque le "vecchie" manuali avevano riduttore solo sulle aspirate, tre differenziali con un viscoso al centrale e nessun controllo di trazione.
    Le automatiche avevano un giunto MPC, in pratica una frizione multidisco gestita elettronicamente per la distribuzione della coppia e, non vorrei sbagliare, anche un controllo trazione gestito dall'ABS.
    La nuova diesel dovrebbe avere un cambio manuale senza riduttore, i tre differenziali ed il controllo trazione (ABS), del lineratronic non so una mazza se non che è un variazione continua, per la distrubuzione della coppia immagino abbiano ripreso il MPC+Controllo trazione.
    Se ne avete una la smontiamo e vediamo cosa c'è dentro!
    .

  6. #6
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Quindi mi confermate che tutte e tre le versioni (benzina manuale, benzina automatica e diesel manuale) hanno tre differenziali ?

  7. #7
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Mi hanno chiesto questo:

    "Diesel, cambio manuale, modello 2010.
    Tre differenziali "aperti" più un innesto viscoso sul centrale, fino qui ci siamo. Resta da capire se le ruote anteriori e posteriori hanno un qualche controllo (tramite il VDC?), questo mi sembra il punto, infatti in assenza di controllo, con due ruote prive di aderenza, su assi diversi, l'auto resta ferma. Ho visto molti filmati ma non è facile capire quale sia il modello, il cambio,..."

    Ma io non so rispondere !

  8. Predefinito

    Belle domande.....
    In effetti mi è tornato in mente qualcosa....
    Intanto in alcune varianti è possibile avere anche una sorta di LSD (uno stupefacente molto usato dai Pink Floyd) al posteriore, mentre il differenziale centrale potrebbe essere NON presente sui modelli con MPT senza VTC dove la trasmissione è in effetti una volgarissima TOD.
    Se non dico troppe boiate i tre differenziali sono solo sulle manuali e sulle automatiche SOLO in abbinamento al VTC.
    La diesel cambio manuale del 2010 dovrebbe quindi avere un cambio manuale senza riduttore, un controllo di trazione (ABS/VDC) e credo un differenziale aperto al posteriore.
    Con due ruote su assi diversi privi di aderenza non si muove di un millimetro se non interviene il controllo di trazione (dovrebbe farlo).
    Comunque è raro trovarsi in condizioni che mettano in dubbio la motricità di queste vetture, naturalmente sono auto e concepite per un impiego stradale o di off molto soft e sicuramente in queste condizioni offrono le configurazioni più performanti, equilibrate ed affidabili del settore.

  9. #9
    Iscrizione
    Nov 2006
    Fuoristrada
    Subaru Forester td
    Città
    Lombardia
    Messaggi
    436

    Predefinito

    Il benzina (manuale ?) fa questo.
    Però effettivamente tre allestimenti, tre trazioni diverse.

    http://www.youtube.com/watch?feature...&v=kRniF4JQN2U

  10. Predefinito

    Bè, dal filmato direi di sì.....
    E mi pare normale che lo faccia se funziona il controllo di trazione.
    QUello che non mi torna è il perchè non lo facciano le altre.....
    Mi fido sempre fino ad un certo punto di questi test, non è difficile falsare queste prove a piacimento.
    Comunque trovarsi con tre ruote ad aderenza nulla (non scarsa come avviene nella pratica) è un'eventualità molto remota.
    Di norma anche le ruote che slittano offrono un minimo di grip che, seppure non sufficiente a permettere il movimento, consente al sistema di lavorare in maniera efficiente.
    Tre ruote completamente senza aderenza è un caso molto particolare.
    Ma laa domanda ed il dubbio alla fin dei conti qual'era??

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •