LA NUOVA DISCOVERY DEBUTTA A PARIGI

0

La Nuova Discovery è l’epitome della vocazione Land Rover “Above and Beyond”, con il suo mix di fascino britannico e di indomabile spirito di avventura. È un autentico Large SUV a sette posti, sistemati su tre file di sedili, imbattibile per capacità e versatilità.  La Nuova Discovery è il risultato di una trasformazione di successo, condivisa, in ogni sua fase, da 1,2 milioni di clienti. Questo quinto modello si avvantaggia dell’architettura SUV full-size leggero, robusto e sicuro, in grado di offrire comfort e versatilità inimitabili.  Il suo design rivoluzionario le conferisce un aspetto dinamico, con superfici sofisticate e dettagli curatissimi, in grado di entrare subito in sintonia con il cliente. I tratti tradizionalmente distintivi del design includono il tetto rialzato, che ha identificato le quattro precedenti generazioni di Discovery e che offre un’elegante soluzione ad una necessità pratica. Il profilo rialzato ottimizza lo spazio per la testa dei passeggeri della seconda e terza fila di sedili. Inoltre consente l’abituale configurazione a stadio dei sedili Discovery, che prevede che ciascuna fila di sedili sia posizionata più in alto di quella che la precede, affinché ogni passeggero possa godere della vista migliore.  L’abitacolo prosegue la rivoluzione del design che ha avuto inizio con la Discovery Sport, e pertanto i clienti possono scegliere in un’ampia gamma di materiali premium, inclusi rivestimenti in lussuosa pelle Windsor e finiture in quercia naturale. Il modello ‘First Edition’, in tiratura limitata, illustra tutto il meglio della Nuova Discovery. Ne saranno prodotti soltanto 2.400 esemplari, con caratteristiche uniche che includono la mappa incisa sulle finiture in alluminio delle portiere e della plancia, distintivi esclusivi, un’audace  gamma colori ed un’ampia gamma di equipaggiamenti di serie.

Grazie alla combinazione dell’eccellente geometria off-road e della tecnologia avanzata, la Nuova Discovery mantiene la famosa capacità all-terrain Land Rover e perfeziona la facilità d’uso nella guida quotidiana. L’altezza dal suolo, che raggiunge i 283 mm (un aumento di 43 mm) e la profondità massima di guado di 900 mm (incrementata di 200 mm), collocano la Discovery in una classe a parte quando si tratta di affrontare piste trasformate in acquitrini o strade allagate. Su terreni particolarmente insidiosi si può programmare il sistema All-Terrain Progress Control (ATPC) che mantiene automaticamente un avanzamento lentissimo alla velocità selezionata dal guidatore. Le prestazioni stradali sono potenziate dall’architettura monoscocca in alluminio, leggera e durevole, che contribuisce ad una riduzione di 480 kg rispetto al peso della struttura in acciaio con telaio a longheroni e traverse. La Nuova Discovery dispone di una gamma di propulsori Jaguar Land Rover a quattro e sei cilindri, benzina e diesel, tutti abbinati ad una trasmissione automatica ZF ad otto rapporti, dolce e reattiva.

  • Il premiato diesel Td4 Ingenium 2.0 litri, da 180 CV a quattro cilindri. In Italia questa motorizzazione sarà disponibile a 3 mesi dal lancio. E’ il più efficiente della gamma e presenta consumi combinati di 6,0l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 159g/km* – una riduzione del 22% sull’equivalente modello precedente;
  • Il più potente quattro cilindri 2.0 litri diesel Ingenium Sd4 a due turbocompressori. Eroga 240 CV e ben 500 Nm di coppia, con consumi da 5,25 l/100 km ed emissioni di CO2 da 165g/km;
  • Il diesel 6 cilindri Td6, 0 litri. Eroga 249  CV e 600 Nm di coppia, garantendo potenza, ed efficienza;
  • Dedicato a chi preferisce il propulsore a benzina, l’avanzato Land Rover Si6 supercharged, 3.0 litri, da 340 CV con 450 Nm di coppia, garantisce una guida prestazionale e rilassata.
Valuta questo articolo


Comments are closed.